Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Cosa non perdere Ancona, da McCurry a Ecce Homo a La Mole

Ancona, da McCurry a Ecce Homo a La Mole

, / 0

Ancona, da McCurry a Ecce Homo a La Mole

Uno dei simboli di Ancona, situata all’ingresso della città e vicino al porto: La Mole. Costruita nel lontano 1732-36 da Luigi Vanvitelli su ordine di Papa Clemente XII di migliorare e ridisegnare la zona del porto di Ancona, la Mole aveva funzioni difensive, sanitarie e fungeva da magazzino.

La Mole oggi

Ma oggi che cos’è La Mole? Questa struttura funge oggi da sede di mostre, corsi, concerti, eventi e non solo. Di tutto un po’, qualità e ricerca alla base di un progetto culturale che anima la città e la rende viva.

Ecce Homo

Una delle mostre attualmente allestite a La Mole tratta di scultura di figura nell’arte italiana dal secondo dopoguerra ad oggi.

Ancona, da McCurry a Ecce Homo a La Mole

Ecce Homo: da Marino Marini a Mimmo Paladino. La mostra è stata allestita in modo da accompagnare il visitatore in un viaggio tra stili e periodi differenti. Il focus non è la singola opera ma il senso dell’essere umano oggi.

Fantastiche le opere “artificiali” di Gino Marotta: il mare e la pioggia. Giochi di luce al neon, sensazioni impreviste, dove tu sei il vero protagonista.
Inquietanti i Dormienti di Mimmo Paladino e anche l’opera Ractus ractus di Trubbiani non scherza 🙂

Ancona, da McCurry a Ecce Homo a La Mole

Perditi in questo viaggio, lascia uscire le sensazioni, non cercare di comprendere tutto: la scultura ti guiderà. Una volta giunto alla fine torna indietro e rivivi la mostra al contrario, provi le stesse emozioni? Ogni opera ha una storia e un maestro alle spalle ma tutte insieme colpiscono il visitatore e lo fanno sentire parte di un mondo che ama e odia, ama o odia.

Ancona, da McCurry a Ecce Homo a La Mole

Informazioni
Aperta fino al 7 maggio 2017
Luogo: Magazzino Tabacchi
Ingresso intero: €8
Ingresso ridotto: €6
Orari: martedì e mercoledì su prenotazione per gruppi e scuole; giovedì, venerdì e sabato dalle 16 alle 19 e il venerdì fino alle 22; domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Martedì 25 Aprile: aperta.
Biglietteria della Mostra
Banchina Giovanni da Chio 28,
60121 – Ancona
Tel. +39 071 2225038
Cell. +39 333 9357454
E-mail: info@lamoleancona.it

Steve McCurry Icons

Più della meta conta il viaggio”.
Il maestro, il reporter, il viaggiatore, il fotografo: Steve McCurry è arrivato ad Ancona. Dopo aver sentito tanto parlare di lui, dopo aver visto pubblicità delle sue mostre in grandi città di Italia, sono finalmente riuscita ad ammirarne una.
Grazie Ancona per aver portato un artista di questo calibro in città 🙂

Perché già il solo viaggiare e approfondire la conoscenza di culture diverse, mi procura gioia e mi dà una carica inesauribile”.
Dal 1980 McCurry collabora con riviste come il Time e il National Geographic. Documenta, in giro per il mondo, gli effetti delle guerre e dei conflitti. In prima linea, in situazioni di pericolo, scatta fotografie che a volte sembrano dipinti.

Ancona, da McCurry a Ecce Homo a La Mole

In questa mostra potrai ammirare tantissimi volti, di vecchi, adulti e bambini, provenienti dall’Afghanistan, dal Pakistan, dalla Cambogia e da tantissimi altri Paesi.
Icons raccoglie più di 100 scatti che ti faranno viaggiare per il mondo, che ti faranno sognare. Una foto per raccontare una storia come quella della ragazza afghana, Sharbat Gula, icona della sua fotografia.
Uno sguardo per raccontare una sofferenza, una tradizione, una paura.

Meravigliosa la prima sala con i ritratti, interessanti le storie raccontate dallo stesso McCurry tramite l’audioguida che ti verrà consegnata gratuitamente all’ingresso.

Ancona, da McCurry a Ecce Homo a La Mole

Al piano superiore continuano le foto. Qui si parla di guerra, di fatti accaduti in giro per il mondo, ma anche di tradizioni e ancora di storie tutte da scoprire.
Un video del National Geographic racconta, inoltre, la ricerca per ritrovare la ragazza afghana ormai adulta.

Ancona, da McCurry a Ecce Homo a La Mole

Informazioni
Aperta fino al 25 giugno 2017
Luogo: Sale Museo Omero
Ingresso Intero: €10
Ingresso Ridotto: €8,50 (gruppi da 12 e con biglietto di Ecce Homo)
Orari: dal martedì alla domenica dalle 10 alle 19. La biglietteria chiude alle ore 17.30.
24 Aprile e 1 Maggio: aperta.

La Mole, where art lives: vieni ad Ancona, scopri La Mole 🙂