Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Organizzare un viaggio in Costa Rica

Organizzare un viaggio in Costa Rica

, / 0

Organizzare un viaggio in Costa Rica.

Vuoi organizzare un viaggio in Costa Rica e non sai da dove iniziare? Tranquillo, ti aiuto io!
Quali documenti sono necessari? Dove posso trovare il volo aereo? Devo stipulare un’assicurazione di viaggio?
Ogni volta che siamo in procinto di organizzare un nuovo viaggio ci vengono in mente duemila dubbi e, con l’avvicinarsi della partenza, l’ansia sale se non siamo sicuri su alcune questioni burocratiche.
Infatti, per questo viaggio, anche io ho preso una “piccola fregatura” 🙂

Ma andiamo con calma.

Prenotare un volo per il Costa Rica

Organizzare un viaggio in Costa Rica

Affidati a un motore di ricerca come Volagratis per cercare l’offerta più conveniente per il tuo viaggio in Costa Rica. Se andrai in alta stagione, prenota il prima possibile per risparmiare un pò. Io ho prenotato a dicembre per marzo e sono riuscita a trovare un volo a €720 da Bologna a San Josè, con scalo a Madrid, con l’Iberia.

Una compagnia con Pro e Contro.
Pro: staff gentilissimo sia al telefono che al banco check-in, possibilità di scegliere il tuo menù a bordo, programma fedeltà Iberia Plus con punti Avios, vasta scelta di film in volo, puntualità, pulizia, nel prezzo del biglietto è compresa anche la tassa di uscita dal Paese.
Contro: scomodità dei sedili, scarsa qualità del cibo a bordo.
Per il prossimo viaggio non so se la sceglierei ancora. Io, che dove mi metti dormo, ho avuto serie difficoltà a trovare la posizione giusta nei loro sedili 🙁

Documenti necessari per un viaggio in Costa Rica

1- Passaporto: necessario, per un viaggio in Costa Rica, con almeno 3 mesi di validità residua al momento dell’ingresso nel Paese.

2- Visto d’ingresso: non è necessario se il tuo viaggio in Costa Rica per turismo dura un massimo di tre mesi. Dovrai invece avere il biglietto aereo di andata e ritorno.

3- Assicurazione di viaggio: non è obbligatoria ma è altamente consigliata. Ritrovarsi in un Paese straniero senza una copertura assicurativa è davvero rischioso. Sicuramente andrà tutto bene e non ti succederà nulla ma…se qualcosa dovesse accadere?
Ti consiglio l’assicurazione Viaggi Nostop Vacanza di Europ Assistance grazie alla quale avrai:

Organizzare un viaggio in Costa Rica

4- Vaccini. Non richiesti per un viaggio in Costa Rica. Però, prima di partire, recati alla Medicina del Viaggiatore più vicina a casa tua e fai un check di tutte le vaccinazioni fatte negli anni. Magari potresti aver bisogno di un richiamo o un aggiornamento.

5- Patente italiana. Se hai intenzione di affittare una macchina in Costa Rica ti basterà presentare la tua patente italiana. A questa voce ho preso una fregatura dovuta all’ansia pre-viaggio.
Ho richiesto [e pagato quasi €50] la patente internazionale, inutilmente.
Online trovavo e leggevo opinioni discordanti così ho deciso di chiamare la Motorizzazione la quale mi ha detto che mi sarebbe assolutamente servita la patente internazionale. Solo dopo averla fatta, leggendo su Viaggiare Sicuri, mi sono accorta di aver fatto un documento non necessario!
Ma dagli errori si impara: la prossima volta la Motorizzazione non mi fregherà 🙂

Affittare una macchina in Costa Rica

Dopo aver costruito l’itinerario di viaggio, aver segnato tutte le tappe imperdibili ed essermi studiata il Paese ho deciso che con una macchina, almeno per metà viaggio, sarebbe stato tutto più semplice.

Per affittare una macchina hai bisogno di una carta di credito intestata al guidatore principale. Senza quella, almeno online prima di partire, non puoi affittare nulla. Detto ciò però entra in gioco un altro problema. Tutte le agenzie di rental car internazionali, trovate online, chiedevano un plafond di $3.000 per la copertura da me richiesta.

Se la tua banca non ti permette questa copertura mensile dovrai trovare un altro escamotage.
Inizia a cercare una macchina disponibile con 3-4 mesi di anticipo, soprattutto in alta stagione, e contatta agenzie locali con le quali magari le condizioni potrebbero essere diverse.
Altrimenti, se non trovi nulla, aspetta di arrivare in loco e fai tutto direttamente da là.
In un viaggio in Costa Rica è assolutamente consigliato affittare un SUV, una macchina 4×4 adatta a strade sterrate e dissestate [ce ne sono tantissime]. Un’utilitaria in Costa Rica, se hai intenzione di girare il Paese in lungo e in largo, è pressoché inutile.
Sicuramente l’affitto di una macchina incide molto sul viaggio ma, a viaggio terminato, penso che siano stati soldi spesi molto bene.
Considera che per circa 12 giorni la spesa si è aggirata intorno ai $750.

Sicurezza

Negli ultimi anni in Costa Rica sono aumentati i casi di delinquenza quindi tieni sempre gli occhi bene aperti e segui alcune norme di prudenza. Inoltre il Paese è esposto a ricorrenti rischi sismici e vulcanici.

San Josè e Limon sono città pericolose [furti, aggressioni] soprattutto nei punti di maggiore affluenza di turisti. Questo non è un pregiudizio ma una certezza, parola di local.
E’ consigliato:
-non guidare di notte sia per la situazione di alcune strade sia per la scarsa illuminazione,
-non lasciare mai nulla di visibile in macchina,
-non girare da soli nei litorali o in aeree isolate di notte,
-affidarsi a una guida durante una visita di un parco poco affollato,
-fare attenzione alle correnti e leggere i vari cartelli prima di entrare in acqua,
-registrare i dati relativi al viaggio sul sito Dove siamo nel Mondo prima di partire.

Detto ciò però parti tranquillo, senza ansie. Io ho girato in lungo e in largo per 3 settimane e non mi sono mai trovata in una situazione di pericolo.

Moneta

In Costa Rica si usa il Colón della Costa Rica (CRC).
A Gennaio 2017 il cambio con il dollaro era il seguente: 1 USD = 550 Colones. Questo cambia continuamente perciò, una volta in loco, controlla.

In Costa Rica puoi pagare quasi ovunque sia con i dollari che con i colones. Ovviamente ti conviene pagare in moneta locale 🙂 Pagando in dollari avrai sicuramente il cambio a tuo sfavore e un resto in colones dal quale non sarai di certo tu a guadagnarci.
Per pagare macchina, escursioni, hotel, invece, puoi pagare direttamente con la carta di credito.
Per ritirare da uno sportello in Costa Rica pagherai una commissione di circa €10 ogni €250. Quindi parti con cash [meglio dollaro USA che €] da cambiare in loco così da risparmiare sul servizio.

Salute e igiene

Rispetta le norme igienico-sanitarie di base e non avrai problemi. Prima di partire e durante il viaggio ti consiglio di prendere dei fermenti lattici per riequilibrare la tua flora batterica intestinale dato che andrai a cambiare regime alimentare. Porta con te i farmaci di base, un anti-repellente, una crema solare ad alta protezione, un collirio, una crema idratante e tutto quello di cui credi di aver bisogno.

Attenzione alle [maledette] purrujas!
Sono insetti invisibili che escono in spiaggia durante l’ora del tramonto. Così, mentre tu starai rilassato a bere una birra e osservare l’orizzonte, queste ti mangeranno.
In nemmeno due giorni mi hanno contato più di 60 punture di purrujas addosso. Un prurito allucinante, che ti vien voglia di levarti la pelle, ti accompagnerà per intere giornate. L’anti-repellente è inutile in quanto questo insetto non ha olfatto.
Leggi la voce “Come proteggersi dai Sand Flies” nell’articolo di Francesca di Viaggiare Da Soli.

In caso di necessità

Se durante il tuo viaggio dovessi avere bisogno di aiuto, contatta l’Ambasciata d’Italia situata a San Josè:
5a entrada Barrio Los Yoses, San Jose’ – Costa Rica,
Apartado Postal n. 1729 – 1000 San Jose’
Tel. +506-22246574/22241082/22342326, telefax +506-22258200,
Telefono di emergenza (funzionario di turno lun-ven dalle 16 alle 22 e sab-dom dalle 08 alle 22): +506-88286286;
in altri orari di chiusura Ambasciata +506-22713765
e-mail:
Ambasciata: ambasciata.sanjose@esteri.it 
Ufficio Consolare: consolare.sanjose@esteri.it    

In caso di furto del passaporto, presso l’Ambasciata potrai ottenere un foglio di rientro gratuito che però non ti permette il transito negli Stati Uniti. Se hai un volo di rientro che passa dagli Stati Uniti o provi a cambiare volo o dovrai attendere il rilascio di un nuovo passaporto.

Altre informazioni

Il Costa Rica è situato in America Centrale.
Il fuso orario è il seguente:
– 7h rispetto all’Italia;
– 8h quando in Italia abbiamo l’ora legale.
La lingua parlata è lo spagnolo ma, in molto posti, è diffuso anche l’inglese.
Per telefonare e navigare ti consiglio di comprare una SIM locale e di fare un abbonamento dati per la durata del tuo soggiorno. Le tariffe sono molto basse! In ogni caso, il WIFi si trova in quasi tutti i posti pubblici, è gratuito e veloce.
La stagione delle piogge [anche con uragani e alluvioni] dura da maggio a novembre mentre la stagione secca, che corrisponde anche con l’alta stagione, va da dicembre ad aprile.

Nello zaino non deve mancare:
-adattatore per la corrente elettrica,
-scarpe comode per escursioni nei parchi,
-infradito, costume, pareo, occhiali da sole, cappello, protezione solare,
-k-way,
-macchina fotografica con protezione per la pioggia,
-medicinali di prima necessità.

App utili per il viaggio

Waze: se affitti la macchina questa app sarà fondamentale. Utilizzata tantissimo in Costa Rica ti farà arrivare ovunque passando per la strada meno trafficata, più veloce e, soprattutto, consigliata da altre persone.
Uber: per spostarti nelle grandi città e per quando arrivi in aeroporto, utilizza Uber. Anche questa app viene usata moltissimo e le macchine a tua disposizione saranno infinite. Ovviamente prezzi bassi per un servizio di qualità 🙂
Foursquare: in Italia l’avevo disinstallata, in Costa Rica l’ho scaricata di nuovo sotto consiglio di un host. Utile per scoprire ristoranti e bar, locali e punti di interesse vicini.
Maps. me: anche questa app mi è stata consigliata da un host. Utile per impostare un percorso e costruirsi una propria mappa da utilizzare poi anche senza connessione internet.

Per il momento questo è tutto. Spero che il mio articolo ti sia utile per organizzare il tuo prossimo viaggio in Costa Rica.

Organizzare un viaggio in Costa Rica

Per qualsiasi dubbio, non esitare a contattarmi in privato o tramite un commento al post: sarò felicissima di aiutare anche te a respirare la Pura Vida 😉