Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Dove mangiare Sapori di Norcia

Sapori di Norcia

, / 0

Sapori di Norcia.

Non si può andare in Umbria senza fare almeno una tappa gastronomica. Ce n’è per tutti i gusti ed i sapori.
In uno dei miei ultimi giri nel “polmone verde d’Italia” sono capitata a Norcia, una delle patrie del buon mangiare.
Dal Pecorino al Prosciutto, dalle Lenticchie al Tartufo per conoscere da vicino un territorio ricco e saporito.
Sapori del Parco Nazionale dei Monti Sibillini
Il Pecorino di Norcia viene prodotto nella zona della Valnerina e dei Monti Sibillini e, grazie all’abbondante presenza di pascoli nell’area di riferimento, la sua provenienza è certa.
In base alla stagionatura si può avere un prodotto da taglio fresco o più piccante oppure, se viene fatto stagionare in buche profonde, si ottiene il pecorino di fossa.
La zona di Castelluccio, piccola frazione di Norcia, è invece famosa per la sua Lenticchia igp. Il gusto di questo legume, inimitabile nel resto del mondo, è ottimo in una zuppa accompagnata da pane croccante! Come si riconosce dalle altre oltre che per il sapore? Dimensioni ridotte, buccia fine ed aspetto policromo che dà un tocco di fantasia e gioia ai piatti.
Norcia è anche la sede della norcineria, l’arte della trasformazione di carne in salumi e del Prosciutto igp. Preferisco, però, fare solo un piccolo accenno a questo cibo in quanto, per scelta, non mangio carne.
A Norcia troviamo inoltre la produzione di Miele di millefiori, melata o uniflorali. E se ne mettessimo un pochino nel nostro Pecorino? Sarebbe la fine del mondo!
Pecorino di Norcia
Se capiti in questa zona tra fine febbraio ed inizio marzo non puoi perderti Nero Norcia: mostra mercato del Tartufo Nero pregiato e dei prodotti tipici della Valnerina. Norcia è, infatti, il più famoso centro di produzione del Tuber Melanosporum Vittadini, il tartufo nero più pregiato che puoi trovare sul mercato.
Durante la manifestazione potrai assaggiare tutti i prodotti tipici della zona regalandoti così una vera pausa di stile e gusto.
Se capiti, invece, in qualsiasi altra parte dell’anno a Norcia ti consiglio di andare a mangiare alla Cantina de Norsia dove ti aspetta un super viaggio tra i sapori e profumi locali. Io ho provato i tortelli panna tartufo e funghi, i fiori di zucca e un tagliere misto di formaggi.
tortelli al tartufo
Prezzi molto bassi e personale simpatico e pronto a darti tutte le informazioni necessarie per visitare la zona.
A Norcia ti consiglio di visitare la Basilica di San Benedetto nell’omonima piazza nel cuore della città, il Museo La Castellina e il Criptoportico Romano e, nelle vicinanze del centro abitato, meritano una visita l’altopiano di Castelluccio e Poggiodomo.
Basilica di San Benedetto
Se dopo aver mangiato tutte queste prelibatezze hai voglia di un po’ di movimento non dimenticare lo sport in Valnerina!

Buon appetito