Viaggi e Web 2.0

Home Collaborazioni Blog Tour #AbocAseminar e le piante medicinali

#AbocAseminar e le piante medicinali

, / 0

#AbocAseminar e le piante medicinali.

Sono già passate più di due settimane da #AbocAseminar ed è giunto il momento di svelarti qualche effetto benefico delle piante medicinali.
Nei quattro giorni in Vallarsa abbiamo avuto diverse occasioni di incontro con le piante.
Durante le passeggiate nel bosco con il botanico Fabrizio Zara e il fitoterapeuta Andrea Lugli, alla lezione di fitoterapia tenuta sempre da Fabrizio e Andrea e alla mostra, a cura di Aboca Museum, “Quando l’arte serviva a curare”, mostra che rimarrà aperta fino all’11 Novembre 2012 presso il Palazzo Fogazzaro di Schio.

Ma quali sono queste piante medicinali? E a cosa servono?
#AbocAseminar e le piante medicinali
Ecco qui 10 curiosità!

  • Aglio: benefico per la circolazione, può contribuire a mantenere bassi i grassi nel sangue.
  • Ananas: usato nella ritenzione idrica e negli inestetismi della cellulite.
  • Biancospino: per disturbi cardiovascolari di origine nervosa  come rilassante.
  • Carciofo: ottimo per disturbi digestivi come mal di stomaco e nausea.
  • Carota: importante per l’attività antiossidante.
  • Centella: utile in caso di gambe pesanti, cellulite, cattiva circolazione venosa.
  • Echinacea: contro raffreddore e mal di gola.
  • Finocchio: attività digestiva e diuretica.
  • Ginseng: in caso di debolezza e stanchezza fisica e mentale.
  • Iperico: è un antidepressivo e rilassante.

Potrai continuare a leggere curiosità, pratiche e suggerimenti di questo tipo nel libro di Andrea Lugli “Conoscere le Piante Medicinali” dal quale ho preso queste informazioni.

Oltre ai momenti dedicati alla scoperta delle piante medicinali spontanee della Vallarsa durante il blog tour ci sono stati momenti di musica, poesia e racconti.
Gianpietro Carlesso ci ha presentato la sua scultura “Vuoto di memoria” situata a Malga Fratte.
“Spesso ci dimentichiamo che siamo natura”.
La scultura nasce dall’osservazione di un nocciolo di pesca e, nella sua forma, ricorda la morfologia di un cervello.
#AbocAseminar e le piante medicinali
Il gruppo Enerbia, al laghetto dei Poiani, ha reso omaggio al poeta Giorgio Caproni leggendo alcune sue poesie dedicate alla natura e alle piante e cantando canzoni popolari dell’Appennino emiliano-ligure dove il poeta visse.
#AbocAseminar e le piante medicinali
Lella Costa, nei pascoli di Malga Prà e Malga Boffetal, ha letto brani di Italo Calvino il quale trascorse i primi anni nel giardino botanico tropicale diretto dai suoi genitori.
#AbocAseminar e le piante medicinali
Il concerto del cantautore piemontese Gianmaria Testa con il suo percorso musicale dedicato a “A seminar la buona pianta”.

Questi ed altri momenti culturali, come la visita al Mart, hanno fatto parte del percorso #AbocAseminar che si è concluso con la piantagione vera e propria di piante di biancospino.
#AbocAseminar e le piante medicinali
Carlo Gabardini pianta un biancospino a nome di tutto il Social Team di #AbocAseminar.
Ahhhhhh mi raccomando se andrai da quelle parti non dimenticarti di bere un Hugo (leggi Fraintesa per sapere di cosa si tratta)!
#AbocAseminar e le piante medicinali
Io il mio primo Hugo l’ho bevuto all’Osteria del Pettirosso di Rovereto (dove ti consiglio anche una cenetta tipica trentina) in compagnia di Francesca e Carlo!