Viaggi e Web 2.0

Home Turismo Web&App Compri un coupon e sei una morta di fame?

Compri un coupon e sei una morta di fame?

, / 51

Compri un coupon e sei una morta di fame?

Oggi ti voglio raccontare una cosa al limite del reale che mi è capitata.
Tempo fa ho comprato un coupon valido per un taglio, piega e maschera ristrutturante da una parrucchiera in provincia di PratoGaia By Giulietta.
E fin qui tutto ok. Non lo nego che ogni tanto mi piace comprare coupon soprattutto per quei servizi dove non ho un riferimento di fiducia.

Prenoto per il 2 Marzo alle ore 14:30.
Il giorno dell’appuntamento sono arrivata con 15 minuti di ritardo (perché mi ero persa), entro e mi dicono che essendo arrivata in ritardo non mi potevano più fare perché avevano altri appuntamenti.
Una delle due socie lo dice all’altra che lo ripete a me. Premetto che eravamo tutte e 3 nella stessa stanza e la prima non mi guarda nemmeno in faccia.
Tranquillamente dico “OK, fissatemi per un altro giorno”. E così hanno fatto.

Il 10 Marzo alle ore 14:30 mi presento al nuovo appuntamento e faccio check-in su Foursquare

A questo punto accade che stranamente mi fanno attendere loro fino alle 14:50 prima di farmi accomodare.
Non ho detto nulla e ho fatto come se nulla fosse per non abbassarmi al loro livello.
(Sorvolo sul taglio che mi hanno fatto, perché non è questo il punto….).
Esco e, come mio solito, lascio un commento sempre su Foursquare (un giudizio riassuntivo delle 2 volte).

Non ricevo risposte o commenti … nulla fino a … IERI: 7 giugno.
Si hai capito bene: dopo 3 mesi si sono accorte che esiste Foursquare e che qualcuno aveva parlato di loro.
Mi contatta Gaia, una delle due socie del negozio tramite un messaggio privato su Facebook.

Ecco lo scambio di messaggi:

Certo che la frase “ma cosa vuoi per 9 euro anche….” è un approccio tipico per una giusta gestione dei Social!

Ho deciso di non rispondere più perché avevo capito che mi trovavo di fronte ad una persona poco pratica di Web Reputation, Social e compagnia bella.

Dopo un’ora una mia amica mi segnala un sondaggio molto ma molto imbarazzante (da parte loro!) che la stessa Gaia aveva lanciato sul gruppo del negozio …

Tanto per farvi capire … la Francesca che commenta dandomi della “morta di fame” e dicendo che il ritardo era stato di un’ora è l’altra proprietaria del negozio.

Ora mi chiedo … un negozio perché si affida ad un gruppo d’acquisto online se poi deve dare della “morta di fame” a chi compra le sue offerte?
Un negozio perché anziché accettare una critica per potersi migliorare si comporta così?
Un negozio perché si accorge dopo 3 mesi che qualcuno gli ha lasciato un commento negativo su Foursquare?

Ecco un pessimo caso di gestione Social Media di un piccolo negozio a Prato.
E tu…
Che ne pensi di questo comportamento?

* Aggiornamento ore 19:30
Per prima cosa ti devo aggiornare che oggi mi ha scritto la Francesca del negozio scrivendomi in privato:

L’ho anche invitata a lasciare un commento sul post ma mi ha detto che aveva troppo lavoro per farlo …
Certo che se questo vuole essere un messaggio di scuse … io bé lo avrei scritto diversamente e soprattutto la prima frase … mmm … che cosa c’entra!?
Le ho scritto che se il commento l’ho lasciato era perché volevo lo vedessero, non credete anche voi!?
Per quanto riguarda il “teatrino su Facebook” diciamo che si è un pò creato da solo … perché non ha visto Twitter altrimenti che avrebbe detto?!
Ho provveduto, come da sua richiesta ad aggiornare l’ultimo screenshot di ieri togliendo il cognome rimasto.

Il secondo aggiornamento che ti vorrei fare è che oggi sono stata contattata da Marco Caspani di Groupon, che si occupa delle relazioni con i blogger all’interno dell’azienda, e mi ha segnalato di non ritrovarsi questo contatto …
Dopo diverse ricerche (perché recuperare un coupon di 3 mesi fa nella mail non è facile!) … l’ho ritrovato e devo dargliene atto … il coupon in questione non era stato comprato su Groupon ma su DaNonCredere (altro sito di gruppi di acquisto online).
La fretta di volere condividere questo brutto e incomprensibile episodio mi ha fatto sbagliare “gruppo di acquisto” di riferimento.
Tutto il discorso fatto non cambia volevo fare solo una precisazione nei confronti di Groupon (anche togliendo il loro nome) … dopo che che si sono subito preoccupati perché volevano contattare l’azienda … mi sembrava il minimo.
Quello che mi fa più strano è che il soggetto in questione, nonostante avesse letto il post, non se ne è accorto!

28 Condivisioni
escort kuşadası escort kayseri escort çanakkale escort tokat escort alanya escort diyarbakır escort çorlu escort malatya izmit escort samsun escort