Viaggi e Web 2.0

Escursione a Roma

Escursione a Roma.

Vedere Roma in due giorni è praticamente impossibile. Se non sei mai stato nella capitale ti consiglio di fare un’escursione guidata di mezza giornata per toccare tutti i punti principali della città.
Io mi sono affidata a Pecora Verde Travel per regalare la bellezza della città eterna al mio ragazzo che non c’era mai stato!
Se anche tu vuoi fare un’escursione fuori dal gregge, comodamente seduto, con una guida che ti mostra tutti i lati e le curiosità della città ed un autista che ti fa volare da una parte all’altra fermandosi nei punti principali … te la consiglio.
escursione a roma
Ci sono venuti a prendere al B&B Giorni Felici dove abbiamo alloggiato e ci hanno mostrato Roma in quasi 4 ore risparmiando tempo ed energie!
3,2,1…inizia il tour!
Dal quartiere universitario ci siamo diretti verso la stazione Termini.
Sai perché si chiama così? Perché prima c’erano delle grandi terme dove i romani ci passavano quasi tutta la giornata e la Piazza Esedra con la Fontana delle Naiadi, meno conosciuta con il nome Piazza della Repubblica, occupa una parte delle antiche Terme di Diocleziano.
Proseguendo per Via Nazionale si scorge l’imponente Altare della Patria in Piazza Venezia con la tomba del Milite Ignoto, conosciuto come Monumento Nazionale del Vittoriano e chiamato sarcasticamente dai romani macchina da scrivere.
Il tour continua e la guida ci mostra le Mura Aureliane, Castel Sant’Angelo, San Pietro nel cuore di Città del Vaticano, Trastevere con Villa Farnesina, la chiesa di Santa Maria in Cosmedin con la Bocca della Verità, e si giunge al Palatino. Da qui si ha una magnifica vista da un lato sul Foro Romano e dall’altro sul Circo Massimo.
escursione a roma
E, dato che a Roma non si smette mai di sognare, anche questa volta ho scoperto un nuovo luogo magico che mi ha lasciato senza parole. Durante il giro sull’Aventino, uno dei sette colli di Roma con Campidoglio, Viminale, Palatino, Quirinale, Celio ed Esquilino, abbiamo fatto una sosta appena dopo il Giardino degli Aranci, dove si trova il buco della serratura (penso più famoso al mondo!) del cancello del Priorato dei Cavalieri di Malta.
escursione a roma
Da qui è possibile vedere la cupola di San Pietro. Uno spettacolo che vale un viaggio a Roma e te lo dice una che a Roma c’è stata tantissime volte.
Il tour prosegue poi verso il Colosseo, il più grande anfiteatro al mondo, che conteneva circa 73000 spettatori.
Sai da cosa deriva il nome? Dalla statua colossale di Nerone situata nelle vicinanze.
escursione a roma
Ti consiglio poi una piacevole passeggiata in via dei Fori Imperiali per osservare gli antichi resti dei fori romani ed imperiali, il Tempio di Vesta, il Foro di Augusto e quello Traiano e, dall’altra parte, il Foro di Cesare.
escursione a roma
Ovviamente come primo tour a Roma non puoi perderti la Fontana di Trevi, il Pantheon con la cupola più grande della città con un buco centrale che permetteva il collegamento con l’Olimpo, Piazza Navona con la fontana dei Quattro Fiumi ideata da Gian Lorenzo Bernini.
escursione a roma
Il tour è terminato qui poi però abbiamo continuato da soli verso Piazza di Spagna per goderci un pò di relax romano seduti a Trinità dei Monti.
Acquista online i biglietti scontati delle migliori attrazioni ed escursioni di Roma e salta la fila.

Che splendida città, Roma!
Se anche tu te la vuoi godere il più possibile e scoprire quante più cose in poco tempo facendo un’escursione fuori dal gregge ti consiglio di contattare Pecora Verde.

Buona Roma, buoni sogni nella città eterna…