Viaggi e Web 2.0

Estate ad Ischia

Estate ad Ischia.

Estate ad Ischia

Credits: www.sanmontano.com


Nota per grandezza come la maggiore delle isole partenopee, Ischia è anche uno dei più importanti ritrovi turistici del sud Italia. Le innumerevoli bellezze di questo gioiello campano la rendono una meta allettante sia nei mesi invernali che in quelli estivi. È naturale, tuttavia, che proprio nella bella stagione l’isola sia particolarmente frequentata dai visitatori, provenienti da ogni angolo del mondo. La presenza di ampie spiagge dalla sabbia dorata, lambite da un mare cristallino, la rendono infatti una località affascinante e suggestiva che si può godere appieno proprio durante il periodo più caldo dell’anno.
Estate ad Ischia

Credits: tifviaggi.it


Situata nell’estremità settentrionale del golfo di Napoli, poco distante dall’altrettanto celebre Procida, Ischia deve la sua fama sia alle meraviglie naturalistiche che alle attrazioni storico-artistiche. Tanta beltà ha favorito lo svilupparsi di decine di strutture alberghiere, disseminate un po’ su tutto il territorio. Per scoprirle e avere accesso a particolari offerte, consulta il web dove troverai siti specializzati come Expedia.

Conosciuta anticamente con il nome di Pithekoussai (“isola dei vasai”), Ischia ha alle spalle una storia molto ricca. Popolata fin dall’epoca preistorica del Neolitico, Ischia fu abitata da greci e, successivamente, da romani. Durante le epoche barbariche, gli abitanti dovettero vedersela con Visigoti e Vandali e, più tardi, con l’invasione dei saraceni. Con il trascorrere dei secoli ad Ischia si alternarono Normanni e Svevi, Angioini e Aragonesi: dinastie contrapposte che portarono in dono tradizioni, arte e cultura.
Oggi la grande storia dell’isola è testimoniata dalla presenza di importanti edifici storici e musei.

Se vuoi conoscere il passato greco di Ischia, fai tappa presso la suggestiva località di Lacco Ameno, dove si trova lo splendido Museo Archeologico di Pithecusae. Inaugurato negli anni Quaranta del secolo scorso dall’archeologo Giorgio Buchner e dal vulcanologo Alfred Rittman, il Museo accoglie importanti ritrovamenti. Tra questi merita un posto d’onore la Coppa di Nestore, un antico vaso risalente all’VIII secolo a. C.. La particolarità di questo manufatto sta nella presenza di un’incisione in alfabeto euboico, una delle più antiche pervenuteci. Il museo, ospitato all’interno di Villa Arbusto, è aperto tutti i giorni dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:30 (orario estivo). Altre importanti attrazioni di Lacco Ameno sono la Torre del Municipio, la Basilica paleocristiana di Santa Restituta e il Museo di Santa Restituta, dedicato alla martire patrona dell’isola.

Se ami gli scorci paesaggistici e le meraviglie naturali, dedica almeno una giornata alla visita di Forio, località ischitana tra le più affascinanti.
Estate ad Ischia
Qui si trova il celebre Museo-giardino di Lady Walton, meglio conosciuto come La Mortella, un giardino botanico la cui bellezza è difficile esprimere a parole. Basta dire che da qui non soltanto potrai godere di una vista mozzafiato sull’isola, ma potrai anche passeggiare tra dedali di piante, laghetti e sculture che più che all’ordine della natura sembrano richiamarsi a quello della poesia.
estate ad ischia
Sul versante orientale dell’isola, incastonato su di una roccia trachitica, si trova il Castello Aragonese, impressionante capolavoro architettonico. Collegato alla terraferma tramite un ponte lungo oltre 200 metri, il Castello Aragonese fu edificato nel 474 a. C. in onore del tiranno di Siracusa Girone I, del quale inizialmente portò il nome. Lo stile odierno, che lo rende molto simile al Maschio Angioino, fu opera degli Aragonesi che lo utilizzarono come residenza reale. Oggi il complesso rappresenta uno scenario suggestivo di mostre d’arte e rappresentazioni.
Poco distante dal Castello, nel centro storico noto come Ischia Ponte, si trovano altre importanti attrazioni. Tra queste non dimenticarti di visitare la bellissima Chiesa di Santa Maria delle Grazie, la Chiesa dello Spirito Santo e la Chiesa di Santa Maria Assunta, duomo di Ischia. L’edificio, risalente al XIV secolo, ospita opere d’arte di grande valore tra le quali una vasca battesimale di epoca rinascimentale e un Crocifisso del XIII secolo.

Hai già scelto dove andrai per l’estate 2014? Ischia potrebbe essere una valida meta!

Post scritto da Lucia C.