Viaggi e Web 2.0

Festival della Viandanza

Festival della Viandanza.

Ti piace viaggiare? Adori camminare? Ami i Festival estivi?
Il Festival della Viandanza è tutto questo e molto altro.

Dove?
Nella deliziosa cornice di Monteriggioni, comune in provincia di Siena, in Toscana. Lo vedi da lontano e lo riconoscerai subito grazie al suo castello. Una cinta muraria con 14 torri quadrangolari ti riporterà indietro nel tempo non appena varcherai la soglia di una delle sue due porte. Un bellissimo borgo immerso nelle colline senesi, lungo il tracciato della Via Francigena e raggiungibile a piedi, in bicicletta, in treno [la stazione più vicina si trova a circa 4 chilometri dal paese], in auto e in bus.
Festival della Viandanza
Quando?
Dal 20 al 22 giugno 2014 si svolgerà la terza edizione del Festival della Viandanza.

Di cosa si tratta?
È un festival dedicato al viaggio lento, un momento di incontro, di scambio di idee, sorrisi e pensieri. E’ il momento di prendere lo zaino e partire con un nuovo appuntamento con la strada.
Mi guardo intorno e – fosse la guida scelta
nulla di più sicuro di una nuvola vagante –
non mancherò la strada. Finalmente respiro

William Wordsworth
Tre giorni all’aria aperta in compagnia di scrittori, artisti, viaggiatori, musicisti per confrontarsi.

È possibile partire senza essere cambiati, o si cambia nel percorso, o si cambia solo alla fine? Che strada prendere? Tutti uniti con lo scopo che un cambiamento potrà esserci e potrà iniziare dopo il Festival.
Festival della Viandanza
Il Festival della Viandanza è organizzato da itinerAria, con la collaborazione della Regione Toscana, di Toscana Promozione, del Comune di Monteriggioni e del Movimento Lento.

Cosa prevede il programma?
Ci sono davvero tantissimi eventi in questa tre giorni! Il festival inizierà con l’intervista a Jannina Van Teuten, la più famosa pittrice della Via Francigena. L’appuntamento è a Castellina Scalo – stazione venerdì 20 giugno ore 13:30.
I libri, la musica, la poesia, il viaggio, la bicicletta, il cambiamento: i protagonisti del Festival della Viandanza. Da incontri con gli autori a presentazioni di progetti, da racconti di storie vere lungo il Cammino di Santiago a camminate, da spettacoli a conferenze e dialoghi, da giochi a canzoni, da pittura en plein air a teatro viandante.
Il tutto si concluderà domenica 22 giugno con una camminata musicale di commiato con gli asinelli di Massimo Montanari, che animerà le strade del borgo con le sue Filastrocche.
Festival della Viandanza
Ti voglio segnalare, inoltre, un evento, in particolare, in quanto parteciperà una collega travel blogger che stimo molto:
ore 18.00, Giardino degli Asinelli, venerdì 20 giugno
Tutte le strade portano a Monteriggioni: il racconto dei viaggi di avvicinamento al festival. Conduce Veronica Rizzoli di Life in Travel con Rodolfo Valentini, pellegrino e presidente dell’Associazione Via Romea Germanica, in rappresentanza del cammino dal Festival del Camminare di Bolzano; Girumin, cicloviandante e viaggiatore in bicicletta dal Festival Ciclomundi di Portogruaro.

Sarà un Festival lento, ricco, meditativo e … in cammino.
E tu, ci sarai?

Credits: Festival della Viandanza – Facebook