Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Cosa non perdere Le scogliere di Moher in Irlanda

Le scogliere di Moher in Irlanda

, / 2

Le scogliere di Moher in Irlanda.

Uno spettacolo suggestivo. Un momento del viaggio in cui ti fermi a riflettere sulla bellezza e la maestosità della natura. Un attimo che vorresti non finisse più. Quando arrivi alle Scogliere di Moher, nella contea di Clare in Irlanda, il tempo si ferma e rimani lì, cullato dal vento, ad ammirarle.
scogliere di Moher
Le Cliffs sono altissime. Alcune di esse raggiungono infatti i 214 metri. La zona è molto turistica ma quando sali ed inizi a percorrerle ti sembrerà di essere solo in un ambiente completamente selvaggio. Inizierai a sognare, a pensare, a desiderare di saper volare per vederle da vicino, per vederle in ogni loro sfaccettatura.
Lunghe 8 km devono il loro nome al forte in rovina Mothar distrutto durante le guerre napoleoniche per dare spazio ad una torretta di segnalazione.
scogliere Moher
Quando sono andata ho trovato un meraviglioso sole che le accarezzava e le rendeva speciali. Sono stata davvero fortunata a vederle con questa luce dato che, durante tutto il viaggio, ho beccato quasi sempre tempo brutto.
scogliere di Moher
Sali prima verso sinistra e percorri il sentiero segnato fino a dove ti spingerà la tua anima e la tua mente, osserva la flora e la fauna che ti circondano, ascolta la musica proveniente dagli strumenti degli artisti di strada che suonano ritmi irlandesi, poi sali sul promontorio a destra fino alla torre O’Brien ed ammira il panorama in lontananza. Se sarai fortunato, come me, potrai scorgere le Aran, le montagne del Kerry, i Twelve Bens del Connemara.
Avrei tanto voluto scorgere le Fratercule, uccelli marini detti anche pulcinelle di mare con il becco coloratissimo, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.
torre scogliere di Moher
Vicino alle scogliere si trova il Visitor’s Centre dove ci sono mostre sull’oceanografia e la geologia delle scogliere e sulla loro flora e fauna. Inoltre potrai comodamente sederti in una sala per vedere un video che ti farà osservare le Cliffs da vicino … proprio come se volassi! Il centro appoggia la filosofia dell’ecoturismo perciò si impegna a ridurre gli impatti negativi sull’ambiente e fa il possibile per proteggere la cultura e le tradizioni locali.
ecoturismo scogliere di Moher
Se decidi di visitarle in macchina sappi che il parcheggio è costosissimo: €8 a persona! Invece ci sono pullman che ti possono portare qui da Doolin, Galways ed Ennis ogni giorno. Dal porto di Doolin partono, inoltre, anche escursioni in traghetto per osservare lo spettacolo direttamente dal mare.
Per dormire ti consiglio di fare sosta a Doolin, patria della musica folk, dove troverai diverse sistemazioni. Noi siamo stati al Rainbow Hostel un grazioso e colorato ostello con doppie con bagno a €40 a fine agosto, wifi, fast breakfast e clientela giovane.
rainbow hostel doolin
Doolin è molto strana come cittadina in quanto, non avendo un centro, dovrai scovare il pub percorrendo la strada principale. Puoi farlo anche a piedi ma attenzione perché non ci sono luci lungo la via.
Per la cena e la musica tradizionale ti suggerisco il MacDermott’s Pub situato in Roadford, a pochi passi dall’ostello.
MacDermott’s Pub
Amato molto dalla gente locale lo troverete pienissimo! Se poi vuoi cambiare aria incamminati verso la Fisherstreet per provare un altro pub.
E sulle note del folk irlandese ti saluto e ti aspetto per la prossima puntata from Ireland!

Viaggio in collaborazione con:
Turismo Irlandese
Ufficio per il turismo dell’isola d’Irlanda
Piazzale Cantore 4
20123 Milano (L’ufficio è aperto al pubblico dal Lunedì al Venerdì, dalle 14 alle 17)
Telefono: 02-48296060
Email: informazioni@tourismireland.com
www.irlanda.comwww.thegatheringireland.com
www.facebook.com/turismoirlandawww.youtube.com/turismoirlandese

2 Pingbacks/Trackbacks