Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Cosa non perdere Lucca, un giorno o una vita in Toscana

Lucca, un giorno o una vita in Toscana

, / 0

Lucca, un giorno o una vita in Toscana.


Durante la mia permanenza in Toscana, una delle città dove ho lasciato il cuore è stata Lucca. Amore a prima vista e occhi a cuoricini.

Elegante, vivace, imponente e preziosa. Lucca è arte con il Photolux Festival, è divertimento con il Lucca Comics & Games [importantissima convention italiana per appassionati di fumetti, manga, cosplay e giochi di ruolo], è storia con le sue mura, è musica con il Summer Festival.

Lucca è una città dove mi piacerebbe vivere, se abitassi ancora in Toscana 🙂

Se anche tu hai un amore spropositato per Lucca e magari stai per trasferirti da quelle parti per lavoro o per studio, ecco alcuni suggerimenti che potrebbero aiutarti nella tua futura vita toscana!
[Il post è indicato anche per chi capita a Lucca per piacere e divertimento e si ferma in città anche solo un weekend].

5 cose da non perdere

Sicuramente andando a vivere a Lucca avrai tutto il tempo per conoscere la città anche meglio di me. Ma che fare durante i primi weekend liberi?

1- Una passeggiata sulle mura

L’intero centro storico della città è abbracciato da queste sinuose e splendenti mura che segnano un percorso sopraelevato di poco più di 4 chilometri. In una giornata di sole percorrile e lascia andare lontano la mente. Magnifica la visuale che si ha di Lucca dall’alto delle mura! Queste risalgono al Cinquecento e in seguito, Maria Luisa di Borbone, ha deciso di trasformarle in piacevole passeggiata. 
La “passeggiata delle Mura” è un buon inizio per prendere confidenza con una città ancora sconosciuta.

2- Piazza dell’Anfiteatro

Si tratta di una meravigliosa piazza situata nel centro storico della città che rappresenta una delle più belle d’Italia. Penserai che io stia esagerando e invece no, non è così. Dirigiti verso questa zona è respirerai armonia nelle forme e nei dettagli. Qui tutto è perfetto. Poniti al centro della stessa e guardati intorno, che te ne pare? Per accedere al suo interno ci sono solo quattro piccole porta a volta, nessuno spazio di troppo: sei all’interno di una “piazza chiusa” [almeno apparentemente].

3- La Torre Guinigi
Camminando per le vie del centro storico alza gli occhi verso il cielo o rischierai di perderti questa magnifica Torre situata nel cuore di Lucca. Questa rappresenta uno dei simboli della città ed è detta anche Torre Alberata in quanto sulla sua vetta, raggiungibile con una scalinata di 230 scalini, si trova un giardino di lecci. Prendi fiato e raggiungi la cima: avrai una vista magnifica su tutta la città.

4- Piazza Napoleone
E’ la sede del Lucca Summer Festival, la kermesse che ogni estate porta artisti di fama internazionale in città. Io qualche anno fa ho assistito al concerto di Ben Harper. La piazza porta il nome della sorella dell’Imperatore che incaricò l’architetto di creare uno spazio ad hoc per dare risalto al Palazzo Ducale, oggi sede della Provincia di Lucca.

5- Museo-casa natale di Giacomo Puccini
Si esatto, il grande musicista famoso in tutto il mondo per opere come la “Tosca” o “Madama Butterfly” è nato proprio qui. Al suo interno troverai tanti oggetti appartenuti a Puccini che ti aiuteranno a conoscere meglio questo artista di altri tempi.

Dintorni di Lucca

Se ami il mare, Viareggio ti aspetta! Una destinazione che, soprattutto in estate, si anima con turisti e viaggiatori da tutto il mondo.
Clicca qui per scoprire cosa fare e dove mangiare a Viareggio.
Oltre al mare se ami la natura ti consiglio di farti un giro in Garfagnana, “l’isola verde” della Toscana e, se prediligi i borghi storici, non perderti Borgo a Mozzano e il suo famoso Ponte del Diavolo.

Cosa mangiare a Lucca

La cucina lucchese corrisponde perfettamente a quella tradizionale toscana. Una cucina povera fatta con ingredienti di stagione e genuini. Sicuramente ti innamorerai delle zuppe calde durante l’inverno e, se sei vegetariano, ti conquisteranno gli sformati di verdure. Ma a Lucca si mangiano anche tanti dolci tipici come il castagnaccio, fatto con farina di castagne, noci, pinoli, scorze d’arancio, uvetta, rosmarino, olio e il buccellato, ciambella tipica con uvetta e anice, o la variante detta zuppa lucchese.

Come muoversi a Lucca e dintorni

Se ti sei trasferito in città per motivi di studio o lavoro, sicuramente avrai bisogno di un mezzo per muoverti. Ovviamente per girare il centro va benissimo anche una bici 🙂


Ma nel weekend? Come andare alla scoperta della meravigliosa regione e dei dintorni di Lucca?

Hertz Rent2Buy può aiutarti!
Ti consiglio di cercare un’auto usata presso una delle concessionarie Hertz Rent 2 Buy in Toscana. Potrai scegliere l’auto che preferisci e richiedere un test di guida online per tre giorni. Fantastico, vero?
 Avrai così la libertà di muoverti e viaggiare in autonomia ogni volta che vorrai!

Ora sei pronto per trasferirti a Lucca, in bocca al lupo 🙂