Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi #iovolontarionelmondo Projects Abroad volontariato internazionale

Projects Abroad volontariato internazionale

, / 0

Projects Abroad volontariato internazionale.

Hai voglia di partire per un progetto di volontariato? Vuoi renderti utile per gli altri? Ti piacerebbe viaggiare e al tempo stesso fare del bene in giro per il mondo?
Allora scopri Projects Abroad volontariato internazionale!
Per il mese di Settembre Simona di P.A. ha riposto alla mia intervista per la rubrica #iovolontarionelmondo per condividere con te progetti e opportunità.
Ognuno di noi può essere utile nel mondo: parti per un progetto di volontariato, ti cambierà la vita 🙂
Hai un futuro da costruirti, fallo nel migliore dei modi!

1- Presenta l’associazione che rappresenti in 120 caratteri.
Projects Abroad organizza esperienze di volontariato internazionale e stage all’estero in molti Paesi di Africa, Asia, America Latina ed Europa dell’Est.
Attraverso il nostro impegno desideriamo dare un contributo al cambiamento e promuovere lo scambio culturale. Crediamo fortemente che un’esperienza di volontariato o di lavoro in un Paese di quello che viene definito il Sud del Mondo sia un’occasione unica per crescere e migliorarsi, per divenire persone in grado di sensibilizzare positivamente l’ambiente sociale ed economico che ci circonda.
Projects Abroad volontariato internazionale
2- Da quanto tempo siete attivi? Dove si trova la vostra sede?
Projects Abroad volontariato internazionale nasce in Inghilterra nel 1992. La sede in Italia è stata aperta a Napoli nel 2007.

3- In che destinazioni avete progetti di volontariato?
Siamo impegnati in 28 Paesi di Africa, Asia, America Latina ed Est Europa.

4- Quali sono gli ambiti e gli obiettivi dei vostri progetti?
I settori d’intervento di Projects Abroad volontariato internazionale sono molto vari: dal volontariato con i bambini all’insegnamento, al volontariato sportivo, dalla tutela dell’ambiente alla salvaguardia per gli animali, archeologia, costruzioni. È possibile partecipare a progetti per i diritti umani, progetti di microcredito o sviluppo internazionale, fare stage di giornalismo o in diversi settori della medicina.
Gli obiettivi specifici dipendono dal contesto e dal progetto.
Projects Abroad volontariato internazionale
5- Qual è la spesa media per partire con voi? Come funziona l’iscrizione?
I costi di partecipazione, con Projects Abroad volontariato internazionale, variano in base al Paese, al progetto e alla durata del soggiorno. Vanno dai 1.400 euro in su e coprono tutte le spese organizzative e quelle in loco.
Tutto quello che bisogna fare per partecipare è:
-scegliere progetto, Paese e date di partenza,
-iscriversi, compilando un formulario on-line e pagando un acconto di 295 euro,
-prepararsi alla partenza, grazie al supporto del nostro staff relativo sia alla logistica che al progetto,
-partire!

6- Solitamente com’è composto il gruppo di lavoro in loco?
In ogni Paese, c’è un ufficio locale di Projects Abroad volontariato internazionale, composto da staff locale e in alcuni casi con la presenza di uno staff straniero. C’è un coordinatore dei volontari e ci sono responsabili di progetto.
Il gruppo di lavoro si occupa, da un lato, di seguire i progetti e dall’altro di seguire i volontari.
All’arrivo in aeroporto, i volontari trovano un membro del nostro staff ad aspettarli! Ricevono una formazione iniziale e un’introduzione al Paese e possono contare sul supporto costante da parte del nostro staff. Organizziamo attività di socializzazione, workshop formativi e ci preoccupiamo di verificare che il soggiorno di ciascuno proceda nel miglior modo possibile.

7- Possono partecipare solo ragazzi italiani ai vostri progetti? O i campi sono internazionali?
Ai progetti di Projects Abroad volontariato internazionale partecipano persone provenienti da tutto il mondo.

8- Fate riunioni pre e/o post viaggio con i volontari? C’è una selezione pre-partenza?
La preparazione alla partenza avviene a distanza.
Prima di tutto, c’è uno scambio iniziale con lo staff in Italia per raccogliere tutte le informazioni, chiarire i dubbi e scegliere il progetto a cui partecipare.
Una volta iscritti, i volontari entrano in contatto con un Volunteer Advisor con cui si preparano alla partenza. Il Volunteer Advisor pone loro una serie di domande volte ad individuare il ruolo che ciascuno può avere nell’ambito del progetto e fornisce informazioni sia sul Paese che sul progetto.
I volontari sono inoltre seguiti da un punto di vista logistico per le questioni amministrative, per il volo, per il visto. Hanno inoltre accesso alla myprojectsabroad page, una pagina elettronica su cui sono caricate una serie di informazioni utili importanti (contatti, istruzioni per il visto, alloggio, progetto, ricevute di pagamento ecc.)
Quanto alla selezione pre-partenza, in generale tutti possono partecipare ai nostri progetti. Grazie alla presenza dello staff locale, non è necessario avere esperienza o requisiti specifici. Ci sono naturalmente delle eccezioni. Alcuni progetti prevedono conoscenza della lingua, oppure una determinata formazione o esperienza pregressa.
Per i progetti a contatto con i bambini chiediamo un certificato di assenza di carichi pendenti penali.
Al rientro, abbiamo cura di verificare i questionari di valutazione compilati dai volontari. È importante per noi sapere come si è svolta l’esperienza di ciascuno, per sapere se ci sono state difficoltà ed eventualmente fare cambiamenti, per raccogliere idee sui progetti. Cerchiamo anche di coinvolgerli perché ci raccontino la loro esperienza.
Projects Abroad volontariato internazionale
9- Cosa consiglieresti a chi ha voglia di fare un’esperienza simile per la prima volta?
Consiglierei di non considerare i propri limiti invalicabili.
Ritrovarsi in un posto lontano, tra persone che non ci conoscono, in situazioni nuove è un’occasione per scoprire anche delle cose di sé e ritrovarsi capaci di qualcosa che ci sembrava impossibile. Svincolati dalla routine e da quello che le persone si aspettano da noi, calati in un contesto completamente diverso con input completamente nuovi, ci sorprendiamo ad esprimere degli aspetti di noi fino ad allora nascosti.

10- Quali sono i viaggi per la prossima stagione che vorresti suggerire? Perché?
I nostri progetti si svolgono tutto l’anno, in modo continuativo, grazie allo staff locale.
Quello che suggerirei è di partire dalle proprie curiosità. È importante ritrovarsi in un luogo che ci affascina e impegnarsi in un progetto per cui ci sentiamo portati. Questo è il motivo per cui consentiamo a tutti di scegliere liberamente dove andare e cosa fare.
Naturalmente, siamo pronte a rispondere alle domande e dare una mano nella scelta. Tutte noi dello staff italiano abbiamo avuto esperienze di volontariato in diversi Paesi del mondo e sappiamo bene cosa significhi partire e, prima ancora, cosa significhi scegliere di partire.

Grazie di cuore a Projects Abroad volontariato internazionale!
Ti è piaciuta l’intervista? Hai voglia di partire?

Ecco i contatti:
mail: info@projects-abroad.it
tel. +39 08119139962/3

La rubrica #iovolontarionelmondo torna ad Ottobre con nuove storie!