Viaggi e Web 2.0

Uzbekistan da visitare

Uzbekistan da visitare.

La Via della Seta, un itinerario straordinario che per secoli ha unito Oriente e Occidente. Questo percorso carico di fascino e di storia passa per l’Uzbekistan, un Paese spesso omesso dai principali movimenti turistici e per questo tanto più ricco di emozioni e scoperte da vivere intensamente. Questa è un’avventura di #ViaggiaconilBlogger e noi tre la vogliamo vivere insieme a te!

Marco Allegri – NonSoloTuristi.it
Francesca Di Pietro – Che ti porto?
Cristiano Guidetti – Viaggio Vero

Siamo noi i tre travel blogger che abbiamo unito forze e sogni di viaggi lontani per dare vita questo progetto che coinvolge tutto il pubblico dei lettori. Un’esperienza entusiasmante in Paesi lontani con a turno uno dei tre blogger a condividere l’avventura con il gruppo. La prima destinazione: Uzbekistan, alla scoperta della Via della Seta.
Uzbekistan da visitare
Insieme scopriremo le meraviglie di Khiva, una città antichissima il cui patrimonio storico e culturale si è conservato nei secoli grazie alle pazienti cure di archeologi e ricercatori. La bellezza di Khiva è arricchita dalla cittadella Ichan Kala, da uno straordinario centro storico costellato di monumenti e da un incredibile complesso di harem e antiche prigioni.
Un’altra tappa imperdibile sarà il villaggio di Mitan, nella provincia di Samarcanda, una località lontana dalle rotte turistiche e completamente avvolta nel suo originario fascino senza tempo. Una terra nel cuore della grande steppa, animata da contrasti e misteri, attraversata da sentieri costeggiati da case di fango in cui abitano ancora agricoltori e allevatori.
Se parteciperai a #ViaggiaconilBlogger vivrai in prima persona il fascino di queste comunità rurali, senza filtri, senza vetrine allestite apposta per i turisti, bensì nella loro cruda semplicità. Incontrerai gli abitanti di villaggi sperduti, mangerai nelle tradizionali chayhana, scoprirai le grandi e piccole storie che hanno plasmato questo angolo remoto così lontano dalle nostre concezioni eurocentriche.
Uzbekistan da visitare
Per realizzare al meglio la nostra avventura dovremo essere agili e ben organizzati, per questo non possiamo accettare le iscrizioni di più di 15 persone. Inoltre saremo assistiti in ogni momento da un operatore serio e affidabile, Silk Road Destinations, un tour operator uzbeko che condivide i nostri stessi principi di turismo sostenibile.

Per partecipare o per farci tutte le domande che vuoi, scrivi a uno dei tre blogger che partecipano all’iniziativa. I costi dipenderanno dal numero di partecipanti e dal tipo di strutture che deciderai di usare per il tuo alloggio (se alberghi a tre o quattro stelle, se in camera singola o doppia).
Il viaggio si svolgerà dal 25 aprile al 6 maggio (12 giorni e 11 notti). Si partirà da Roma e una volta in Uzbekistan riceveremo la costante assistenza di un operatore locale che parla perfettamente l’italiano. Visto, viaggio aereo, trasferimenti, pasti e alloggio, la guida e l’ingresso in musei e siti storici sono tutti compresi nei costi di partecipazione, ne restano escluse solo le spese personali ed eventuali assicurazioni di viaggio.
Vieni in viaggio con noi in Uzbekistan… non te ne pentirai!

Post scritto da Marco Allegri.