Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Dove dormire Dove dormire in Lunigiana

Dove dormire in Lunigiana

, / 6

Dove dormire in Lunigiana.

Viaggiare e sentirsi a casa. Venire ospitato da persone che ti sembra di conoscere da una vita. Stare bene e passare del tempo di qualità chiacchierando e facendo un aperitivo in compagnia.
Questo è quello che mi è successo al B&B Lo Spigo di Bigliolo, in Lunigiana.
Dove dormire in Lunigiana
Sin dal primo momento c’è stato un feeling indescrivibile con Erica e sua mamma. Due persone squisite, alla mano e con tanta voglia di condividere con gli ospiti le bellezze del territorio.
La Lunigiana, terra di confine spesso dimenticata dalla maggior parte dei turisti che visitano la Toscana in quanto offuscata dalle città di maggior rilievo della regione, ha bisogno di persone così. In pochi minuti ho capito che avrei passato una bella due giorni alla scoperta di saperi e sapori di questa terra. Ma di questo vi parlerò presto in un altro articolo.
Oggi ti voglio invece raccontare di quanto sia stata familiare ed accogliente l’atmosfera dello Spigo.
Il B&B è posizionato in un angolo di mondo di tutto rispetto. Ti affacci e vedi la meraviglia della Alpi Apuane di fronte a te. Questa catena montuosa che regala emozioni si colora di rosa al tramonto e appare ricoperta da zucchero filato durante tutto l’anno.
Dove dormire in Lunigiana
Sedersi, prendere in mano un bicchiere di vino Val di Magra bianco [IGT della Lunigiana], lasciarsi cullare dal panorama caratterizzato da vigneti e da piante di olivo, ammirare l’orizzonte dove, imponenti, si ergono la Apuane. La Toscana, per me fino a quel momento sconosciuta, mi ha regalato un sogno.
Il B&B Lo Spigo è situato all’interno di una antica dimora dell’Ottocento. Qui, in perfetto stile amico dell’ambiente, nel 2008 è nato questo “rifugio” del cuore. Il desiderio di Daniela, mamma di Erica, si è avverato. Ha lasciato la città [Milano], ha abbandonato traffico e stress e si è rifugiata in Lunigiana. Qui, giorno dopo giorno, si è sentita realizzare.
Ama accogliere il turista che arriva fino a qui, adora dargli indicazioni su quello che può visitare in zona cercando di fargli capire che da qui non solo si possono visitare la Cinque Terre ma c’è anche molto altro da vedere e scoprire, c’è la Lunigiana. Uscire dagli itinerari tracciati, sorpassare le vie battute e buttarsi a capofitto in un nuovo sentiero: quello dei Castelli, della Via Francigena, della tavola. La Lunigiana ha davvero tanto da offrire.
Dove dormire in Lunigiana
Cinque deliziose camere compongono Lo Spigo. Blu, verde, rossa, lilla e viola: questi sono i nomi delle abitazioni del B&B, in stile rustico e arredate con vivacità. Quella dove ho alloggiato io era al secondo piano e godeva di una terrazza panoramica sulle Apuane. E’ stato soave svegliarsi la mattina e pregustare con gli occhi quello a cui sarei andata incontro nella mia giornata. Dormire abbracciati con la natura, nel silenzio della notte, aspettando un nuovo giorno aprirsi d’improvviso.
Sentirsi coccolati sin dalla prima colazione nella saletta situata al primo piano. Gustare torte fatte in casa concedendosi un lento risveglio.
Dove dormire in Lunigiana
Se hai davvero voglia di conoscere il territorio e le sue bontà a tavola ti consiglio di farti indicare da Daniela il circolo di Bigliolo dove troverai un’atmosfera di casa e una cuoca pronta a soddisfare le tue voglie. Potrai assaggiare i piatti e le ricette locali e, se sarai fortunato, magari ti capiterà anche di degustare il fagiolo di Bigliolo [prodotto tipico della Lunigiana].
Dove dormire in Lunigiana
Vivere una magia colorata e ecologica in Lunigiana è possibile. Il B&B Lo Spigo ha le carte in regola per donarti un soggiorno green [la struttura è stata ristrutturata nel rispetto dell’ambiente e ha tutte le caratteristiche per ottenere il distintivo di alloggio sostenibile, amico della natura] e fatato.
Daniela e Erica [che non ha base qui]: due persone che ti entreranno nel cuore in poco tempo e che, finita l’esperienza, avrai di nuovo voglia di abbracciare.
Mi sento di dir loro grazie per avermi accompagnato per mano alla scoperta della Lunigiana. E’ stata un’avventura breve ma molto intensa, di quelle che ti rapiscono anima e mente in appena 48 ore.
E tu, conosci questa zona situata a nord della Toscana?
Dove dormire in Lunigiana
Ti lascio i contatti del B&B Lo Spigo perché secondo me è una struttura che vale la pena di essere vissuta e che può costituire la tua base per scoprire territori inesplorati e, soprattutto, veri.
Buona Lunigiana!

2 Pingbacks/Trackbacks