Viaggi e Web 2.0

Home Turismo Web&App Novità Hostelworld App Android

Hostelworld App Android

, / 0

Hostelworld App Android.

Non riesco a stare ferma. Non posso non pensare al mio prossimo viaggio. Ho voglia, troppa, di organizzarmi un fantastico on the road verso una terra lontana.
Prendo il mio tablet e penso.
Cosa posso fare per iniziare la ricerca? Dove posso cercare la mia fonte di ispirazione?
Ho deciso. Scarico la nuova app per Android di Hostelworld e mi affido a lei.

Sai chi è Hostelworld?
Se dici no mi arrabbio. Comunque Hostelworld è una sicurezza, parola di travel blogger. Leader mondiale nelle prenotazioni online per i viaggiatori indipendenti, giovani che amano il low cost. Nel 2013 è stato votato come il sito più affidabile per le prenotazioni di ostelli!

Immagini di mete straordinarie scorrono sullo schermo del mio tablet: Taiwan, Thailandia, Australia, Inghilterra, Perù.
Hostelworld App Android
Lei mi chiede: dove vuoi andare? Bella domanda. Posso rispondere: ovunque!
Mentre penso alla mia prossima meta interrogo la app e la studio un pochino.
Rispetto a quella precedente la trovo molto più carina, con immagini che fanno venire voglia di fare la valigia adesso e, soprattutto, decisamente più intuitiva.
All’interno ci sono più di 30.000 strutture in giro per il mondo. Mentre faccio le ricerche mi dico: sicuramente mi innamorerò di tante di loro. Solitamente ho sempre usato il portale di Hostelworld per cercare soluzioni low cost per la notte ma ora questa app mi piace. E’ colorata e simpatica quindi penso proprio che la prossima prenotazione la farò da qui.
Hostelworld App Android
Cuba, Costa Rica, Messico [di nuovo]? Questa è la mia wish list al momento. Per ora so solo che il viaggio sarà nei mesi invernali e quindi ho abbastanza tempo per scegliere e questo mi rincuora, abbastanza.

Ogni struttura è affiancata da una grande immagine e, scegliendo un luogo, esce un elenco di soluzioni che potrai visionare scorrendo verso il basso. Ostelli meravigliosi immersi in una natura incontaminata mi affascinano e catturano la mia attenzione.
Per non perderti, dimenticando lo scopo della tua ricerca, puoi applicare anche numerosi filtri: prezzo, posizione e valutazione generale. L’elenco diminuisce così in base alle tue esigenze e si inizia ad intravedere una via d’uscita in questo infinito elenco di possibilità.

Allora sai che faccio? Intanto mi creo un account: ciao Hostelworld, eccomi qui. Ci metto la faccia così al rientro potrò lasciare una fantastica recensione sulla struttura visitata.
Hostelworld App Android
Più vado avanti e più mi rendo conto che questa app può davvero tutto.

Allora cerco di riassumerti per punti le varie funzionalità così da renderti il lavoro più semplice:
•maggiore importanza alle immagini che accompagnano l’elenco delle strutture low cost in giro per il mondo;
•applicare i vari filtri per semplificare la tua ricerca;
•effettuare il check out con una carta di credito salvata;
•scegliere l’opzione prenotazione flessibile se pensi che i tuoi piani di viaggio potrebbero cambiare strada facendo;
•pagare tramite Paypal: grazie ad una nuova funzione che scansiona la tua carta e ti permette di prenotare senza dover digitare i vari numeri su uno schermo piccolo;
•se sei un cliente Samsung potrai aggiungere le tue prenotazioni al wallet per accedere così anche offline;
•la app supporta 10 lingue: tedesco, francese, spagnolo, portoghese brasiliano, italiano, svedese, coreano, giapponese e cinese [le ultime tre sono nuove].
Hostelworld App Android
Hostelworld mi ha proprio dimostrato di aver capito che la tecnologia corre veloce e, se si vuole stare al passo, bisogna aggiornarsi e fare nuove app. Chiedere l’aiuto dei clienti, delle persone che in primis sfruttano lo strumento e, insieme a loro, ragionare su un miglioramento.

Credi che riuscirò a trovare la struttura [o meglio, le strutture] più adatta alle mie esigenze per l’on the road invernale?
Ti saluto che ora oltre 30.000 ostelli, B&B e hotel low cost in 180 paesi in tutto il mondo mi aspettano per essere ammirati!
In bocca al lupo Saretta [me lo dico da sola] e buon viaggio a te che leggi.