Viaggi e Web 2.0

Isole Faroe, 10 luoghi da vedere

Isole Faroe, 10 luoghi da vedere.

Un viaggio indimenticabile nel bel mezzo del Nord Atlantico, tra la “gemella” Islanda, la Norvegia e la Scozia, un arcipelago di 18 isole che prende il nome di Fær Øer.
Le Isole Faroe fanno parte del Regno di Danimarca, ma politicamente sono di fatto un governo autonomo.

Uno dei posti più belli che abbia mai visto, piccoli villaggi dai nomi impronunciabili, dove le pecore sono più delle persone, dove la natura è potente e selvaggia, il mare inquieto, il vento sferzante, i fiordi profondi e i pascoli verdi.

Isole Faroe, 10 luoghi da vedere

Cosa rende speciale le Isole Faroe

Come le ha definite il National Geographic le Faroe sono “autentiche, incontaminate e destinate a restare così”.
Completamente in accordo con loro, non ti resta che scoprire i 10 luoghi da non perdere nelle Isole Faroe, e chissà magari, alla fine di questo post sarai proprio tentato di prenotare un bel volo verso l’Isola di Vagar!

1- La piccola capitale di Torshavn

Isole Faroe, 10 luoghi da vedere

Considerata la capitale più piccola del mondo nonché la più vecchia d’Europa, Torshavan si trova a sud dell’Isola di Streymoy, centro pulsante delle Isole Faroe. E’ un paese vivace, moderno e dalla vena artistica.
Ovunque si trovano installazione, statue e gallerie, grazioso è il quartiere Reyni, nella parte vecchia della città, qui si trovano casette colorate costruite in legno con rigorosamente l’erba sopra al tetto.

Isole Faroe, 10 luoghi da vedere

Le attrazioni da non perdere dopo un bel fish and chips al porto, sono la Cattedrale risalente al 1788, il Museo dell’Arte delle Isole Faroe, la Fortezza Skansin, la Casa Nordica e il Parco Vidarlundin, uno dei più grandi parchi delle isole.

2- Cascate di Gasadalur

Isole Faroe, 10 luoghi da vedere

A nord dell’Isola di Vagar, in un piccolo villaggio di Gasadalur si getta con tutta potenza la cascata di Mulafossur.
Una delle immagini icone delle Isole Faroe che oltre ad essere di una spettacolare bellezza, per arrivare alla cascata si percorre un sentiero che costeggia la scogliera a picco sull’Oceano Atlantico. La bellezza di contemplarla e di vederla da ogni prospettiva in un silenzio del tutto surreale non ha paragoni!

3- L’isola di Mykines

Isole Faroe, 10 luoghi da vedere

Se il paradiso esiste si chiama Mykines.
Una delle isole dell’arcipelago delle Isole Faroe è Mykines, tappa obbligata di qualsiasi tour.
Un’isola raggiungibile in barca o in elicottero, dove abitano una quindicina di persone, e non circola nessuna auto, una manciata di case colorate e un faro che si staglia tra le onde dell’oceano.

Isole Faroe, 10 luoghi da vedere

Un bellissimo trekking di circa due ore ti porterà alla scoperta degli angoli nascosti di Mykines, tra scorci mozzafiato, vento tra i capelli e teneri puffin che volano spavaldi sopra di te.
Un’esperienza che rimarrà ne tuo cuore e da rivivere con le bellissime foto che scatterai!

4- I puffin

Isole Faroe, 10 luoghi da vedere

Se ne contano molti di più delle persone che popolano le isole Faroe, i veri abitanti delle Faroe Oer sono loro i piccoli Puffin, ovvero la pulcinella di mare.
I luoghi per poterli avvistare sono diversi, nidificano in primavera sempre negli stessi punti di scogliera, Mykines è il paradiso dei Puffin come poi Vestmanna.
Dolci, buffi, vestiti in smoking nero con il petto bianco, pescano pesciolini e se li mangiano sotto i baffi. Un animale longevo, quando si accoppiano rimangono fedeli per la vita, ed ogni anno tornano nello stesso nido per essere sicuri di trovare la loro anima gemella tra milioni di puffin.
Strofinano il becco tra loro e riconfermano l’unione.
Come non amarli?

5- Gjov

Isole Faroe, 10 luoghi da vedere

Un piccolo villaggio di circa 50 anime situato sulla punta nord dell’Isola di Eysturoy, la seconda isola più grande delle Faroe.
Un verde rigoglioso, le casette colorate con l’erba sopra il tetto rendono questo paesino pittoresco e marittimo. Il vento furioso, il rumore assordante delle onde dell’Atlantico che si scagliano contro la roccia, e il ricordo più impresso rimane quello della profonda gola di 200 metri che l’acqua ha scavato nel corso dei millenni, una bellezza che viene illuminata quando cala la notte.

6- Saksun

Saksun è un villaggio selvaggio nel nord dell’Isola di Streymoy, un tempo era una piccola baia ora, a causa dei fattori atmosferici, è diventato un piccolo paese vicino al lago racchiuso tra le montagne. Forse quello che rende magico questo posto è il lago, oltre ad essere soggetto ad alte maree è uno specchio dove si riflettono le alte montagne circostanti. Si ha la possibilità di raggiungere l’Oceano dopo una bellissima camminata.
La chiesa è l’elemento di spicco con la sua pietra bianca si distingue tra il verde del tetto e dei prati intorno, costruita nel 1858 è un luogo di preghiera e un piccolo cimitero.

7- Tjornuvik

Isole Faroe, 10 luoghi da vedere

Il villaggio si trova a nord dell’Isola di Streymoy, la strada per arrivare a questo angolo nascosto è tortuosa ma alquanto spettacolare. Una volta arrivato, ti renderai conto di trovarti dentro ad un quadro. Un villaggio romantico, affascinante ai piedi di una montagna dove corrono rivoli di acqua gelata, e dalla spiaggia di sabbia nera mentre ti bagnerai i piedi nell’Oceano, potrai ammirare in lontananza i due faraglioni: il gigante e la strega, rispettivamente Risin e Kellingin. Prendi tempo per scoprire questo paese, spingendoti oltre al piccolo centro.

8- Trollkonufingur

Nell’Isola di Vagar, fuori dai radar turistici, nei dintorni di Sandavagur si trova questa isoletta disabitata dal nome impronunciabile Trollkonufingur che significa “il dito della strega”.
Si mette nel navigatore Trollkonufingur e si segue le indicazioni guidando fino a che la strada non si interrompe, si prende un piccolo sentiero e dalle scogliere recintate vedrai un imponente pilastro di roccia alto 395 metri che emerge dalle acque dell’Oceano come un dito. Leggende, storie e miti arricchiscono questo posto nascosto e misterioso.

9- Il lago sospeso di Sorvagsvatn

A Vagar poco lontano dall’aeroporto si trova il lago più grande delle Isole Faroe, con la sua estensione di 6 km è soprannominato “Il lago sopra l’Oceano”.
Con un trekking di un paio di ore si arriva a vedere il lago che a causa di una illusione ottica data dalla prospettiva di osservazione sembra essere inclinato sopra l’Oceano, si trova a soli 30 metri di altezza, ma a vederlo la distanza sembrerebbe molto di più!

10- In battello nel Vestmannasund

Una delle attrazioni più popolari delle isole Faroe è la gita in barca verso il Vestmanna Birdcliffs e le grotte laviche.
Si parte dal piccolo porticciolo di pescatori di Vestamanna e si naviga fino all’imponente falesia dove si radunano migliaia di specie di uccelli marini: sterne artiche, urie, gabbiani e pulcinelle di mare. Due ore di navigazione tra grotte attraverso passaggi molto stretti e scogliere altissime.

Ed ora…ti immagino già lì a comprare il tuo prossimo biglietto aereo 😉