Viaggi e Web 2.0

Ricordi di un viaggio

Ricordi di un viaggio.

Il viaggio non è un semplice spostamento di energie dalla propria casa alla meta tanto ambita, magari, per un anno intero. La parola viaggio contiene un significato ben più ampio e strutturato. Inizia con il desiderio di partire, quell’emozione tipica di scegliere una meta, sognare una destinazione piuttosto che un’altra.

Mare, montagna, città, località esotica o scenari del nord? Quale ti ispira di più? La preparazione: comprare un biglietto aereo, una guida, cercare online informazioni e suggerimenti di chi è già stato da quelle parti, comparare i prezzi degli hotel, documentarsi sulle specialità gastronomiche del paese scelto, studiare gli usi e i costumi per rapportarsi con la popolazione di una cultura diversa dalla nostra.
Poi si parte. La bellezza prende il sopravvento, la felicità fuoriesce dalla valigia, il sorriso rimane stampato sul viso per un tempo indefinito. Si fanno le proprie esperienze, si vive la vita al di fuori della routine, ci si rilassa e si gode di tutto il bello che quella destinazione può offrirci.

Il viaggio termina il giorno che, purtroppo, un aereo, un treno, un mezzo qualsiasi, ci riporterà a casa? No, assolutamente. Ci sono i ricordi di un viaggio che rimarranno per sempre vivi dentro di noi.
Disfare la valigia, guardare e sistemare le foto, sorridere ripensando a un aneddoto simpatico accaduto durante l’esperienza fuori casa.

Ricordi di un viaggio

E tu, di solito, come li mantieni vivi i ricordi di un viaggio?
Dopo il mio ultimo weekend a Valencia [città meravigliosamente frizzante di cui ti parlerò tra pochissimo] ho scattato foto meravigliose che rispecchiavano esattamente il mio essere: solare e grintosa, energica e piena di voglia di vivere.
Cercando online mi sono imbattuta nel portale Pixum operatore del settore della stampa fotografica online da 14 anni. Ah si ecco perché il nome mi risultava familiare: avevo già utilizzato i loro servizi per stampare foto digitali in passato [con un ottimo rapporto qualità-prezzo].

Ma a questo giro avevo voglia di qualcosa di più grandioso, di forte impatto e così ho optato per una foto su tela 30×40 cm. Mi sono fidata ciecamente, viste anche le mie precedenti esperienze, non ho avuto dubbi: Pixum mi avrebbe aiutata, ancora una volta, a mantenere vivi i ricordi di un viaggio, di Valencia.

Tanti sono i prodotti che propone il portale, dalle stampe fotografiche ai foto-libri, dai calendari ai poster, dalle tele ai bigliettini. Simpatiche idee regalo e originali spunti creativi che mettono in moto la tua fantasia e la tua voglia di imprimere per sempre un ricordo di un viaggio. Rivivere le emozioni, condividerle con amici e familiari: ora tutti quelli che entreranno a casa mia mi diranno “Ma che bella foto! Dove è stata scattata?” e io avrò di nuovo l’occasione di raccontare di Valencia e di quanto mi sia piaciuta!

Ricordi di un viaggio

Ma come si ordina una foto su tela su Pixum?
I passaggi sono veramente pochi e semplici. Innanzitutto devi scegliere il formato che più fa al caso tuo [da 20×20 cm a 160×120 cm]. La tua foto del cuore verrà stampata su tela di misto lino e fissata a mano su un telaio robusto. Ero davvero curiosa di averla già tra la mani quando procedevo con l’ordine. I ricordi di un viaggio che diventano un’opera d’arte!
Una volta scelto il tuo formato passa all’elaborazione del prodotto. Scegli il layout e carica la tua foto. Fai tutte le modifiche e del caso e ricordati che la tua foto verrà piegata intorno alla cornice quindi colloca le parti importanti della foto ad almeno 6 cm dal bordo! Quando sei convinto del tuo prodotto spostalo nel carrello [ti suggerisco di attivare l’ottimizzazione automatica dell’immagine per avere una lucentezza dei colori ancora migliore]. I prezzi, ovviamente, variano a seconda del formato. Vai alla cassa e il gioco è fatto!
Non ti resta che attendere impaziente il corriere che suonerà alla tua porta per farti rivivere i ricordi di un viaggio.

Ricordi di un viaggio

All’arrivo del pacco sono rimasta davvero soddisfatta dell’ordine fatto. Non lo dico per dire. Avevo paura che la foto fosse molto sgranata, che sulla tela si rivelasse storta e altre mille paranoie. Invece avevo tra le mani un’immagine perfetta con un effetto satinato privo di riflessi e il sorriso che avevo stampato sulla bocca a Valencia tornò a farmi compagnia.
Devo ancora decidere dove posizionarla ma sono sicura che all’interno del mio nascondiglio troverò un luogo giusto anche per lei!

Il viaggio ha un inizio e una fine che va oltre la data di partenza e rientro a casa. I ricordi di un viaggio mantengono fresca e viva quell’emozione che ha caratterizzato i tuoi giorni lontano dalla quotidianità. Fai si che questo stato d’animo rimanga vivo ogni momento della tua vita accanto a te.

Concedi un piccolo spazio ai tuoi viaggi ai confini del mondo e ricorda, tu sei quello che sei, anche grazie a loro.