Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Cosa non perdere Elba le 5 spiagge da non perdere

Elba le 5 spiagge da non perdere

, / 0

Elba le 5 spiagge da non perdere.

Andare in vacanza in un’isola per me è sinonimo di libertà e poesia. Poter vedere il mare da tantissime angolazioni diverse è pura magia per i miei occhi bisognosi di blu.

Se stai pensando di prenotare un traghetto e viverti una vacanza da isolano ti consiglio l’Isola d’Elba, una delle perle dell’Arcipelago Toscano, situata all’interno del suo Parco Nazionale.

L’ Elba è un’isola dove perdersi nel blu del suo mare, nel verde della sua natura incontaminata e dove visitare borghi affascinanti e pittoreschi. Una destinazione per ritrovare la pace, il relax e liberare la mente.
Vai alla ricerca di scenari unici e, dove il tempo sembra essersi fermato, resta in silenzio ad ascoltare il suono delle onde. Dopo aver passato una giornata ad ammirare panorami mozzafiato e scenari naturali paradisiaci concediti una passeggiata in uno dei borghi dell’isola.

Ma oggi voglio farti innamorare del mare, voglio farti respirare la brezza marina delle spiagge dell’ Elba. Siediti comodo e inizia a sognare a occhi aperti.

Quali sono le 5 spiagge da non perdere all’Isola d’ Elba?

Prima di condividere con te le mie spiagge del cuore devo dirti che all’Elba troverai tantissime spiagge, tutte diverse tra loro. Piccole calette con sassolini e lunghe spiagge di sabbia dorata, arenili di sabbia nera e location con ciottoli bianchi. Tutte hanno però una fattore comune: sono bagnate dalle acque, con sfumature cristalline, di un mare pazzesco.

1- Spiaggia di Fetovaia


Situata nella zona sud-occidentale dell’Elba, la spiaggia di Fetovaia è, per me, una delle più belle. Giungendo da Pomonte, ti ritroverai in una baia meravigliosa immersa nella macchia mediterranea. L’acqua con sfumature turchesi e cristalline, la natura circostante, la sabbia luminosa di granito, il promontorio ricco di ginestre e lecci alle spalle, la pace dei sensi…sono gli ingredienti della tua giornata di mare a Fetovaia! Potrai scegliere se rilassarti nella zona più selvaggia o se concederti ogni confort affittando un ombrellone e un lettino nella zona, invece, attrezzata.

2- Spiaggia delle Ghiaie

Situata nel comune di Portoferraio, nel versante nord dell’Elba, la spiaggia delle Ghiaie è caratterizzata da piccoli ciottoli levigati dal mare. Qui il tuo sguardo si perderà in un mare turchese dove sarà un dovere tuffarsi non appena metterai piede in spiaggia 😉 Ideale anche per lo snorkeling in quanto questa spiaggia si trova all’interno della Riserva Marina di Tutela Biologica dello Scoglietto. Quindi non dimenticarti di mettere in valigia pinne, maschera e boccaglio! Alle spalle della spiaggia si trova un verde giardino pubblico dove passare le ore più calde della giornata. Le Ghiaie sono una zona ricca di servizi e infatti, oltre a stabilimenti e noleggi di imbarcazioni, non mancano bar e ristoranti lungo il litorale.
Una particolarità, che renderà la spiaggia vivibile anche durante la notte dalla prossima stagione, è il potente impianto di illuminazione che è stato istallato alla spiaggia delle Ghiaie! Potrai fare il bagno in totale relax … anche di notte, fantastico no?!

3- Spiaggia di Capo Bianco

Situata vicino alla spiaggia delle Ghiaie si trova un altro paradiso naturale dell’Elba: la spiaggia di Capo Bianco. Questa location è perfetta per ammirare tramonti mozzafiato dove il sole si tuffa nel limpido mare dell’isola. Con i venti di scirocco, l’acqua del mare è limpida e cristallina grazie anche al fondale formato da ciottoli molto bianchi. Il panorama circostante è affascinante grazie alle bianche falesie che si gettano nell’azzurro del mare. Prepara il tuo cuore a forti emozioni 😉 Anche questa zona è indicata per lo gli amanti dello snorkeling e per chi cerca pace, tranquillità e servizi in spiaggia immerso, però, in una natura incontaminata!

4- Cala dei Frati

Se vuoi vivere l’isola d’Elba in completa libertà e ami le spiagge selvagge, recati alla piccola Cala dei Frati. Situata a Portoferraio, questa spiaggia di ghiaia e ciottoli bianchi, offre un paradiso naturale pazzesco per chi ama la vita sott’acqua! Potrai raggiungerla via mare o percorrendo un sentiero [bagnandoti fino alla vita] dalla spiaggia delle Ghiaie. Qui non ci sono servizi quindi portati tutto il necessario per viverti la tua giornata da avventuriero.
Ti sembrerà di essere sbarcato ai Caraibi grazie alla trasparenza dell’acqua di questa caletta… da non perdere!

5- Spiaggia di Acquarilli

Rimanendo in tema di spiagge selvagge, senza servizi e difficilmente raggiungibili, ti porto alla spiaggia di Acquarilli. Situata nel comune di Capoliveri, questa spiaggia, di sabbia nera e ciottoli, è immersa nella macchia mediterranea ed ha un panorama invidiabile. Acque trasparenti, natura imponente, costa a strapiombo… good vibes ad Acquarilli!
Ideale per gli amanti dello snorkeling e per i viaggiatori che adorano la tintarella [Ma attenzione! Portati un ombrellone o rischierai di cuocerti al sole ;)], questa spiaggia è ancora un paradiso incontaminato e non affollato dalle masse in quanto, per raggiungerla, dovrai percorrere un sentiero molto scosceso e ripido!
Questa spiaggia è anche il luogo ideale per praticare il naturismo [regolarizzato dal comune di Capoliveri con una recente delibera].

Se il tuo progetto prevede di passare una settimana all’Isola d’ Elba, sicuramente le spiagge che potrai vivere e ammirare saranno molte di più! Ma io ti suggerisco di iniziare da queste per non perderti i panorami e gli scorci che mi sono rimasti nel cuore 🙂

Buon viaggio!