Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Cosa non perdere Le spiagge della Sardegna

Le spiagge della Sardegna

, / 28

Le spiagge della Sardegna.

La Sardegna mi ha davvero stupito.
Il mio #SardegnaOnTheRoad è stato molto interessante e mi ha dato la possibilità, anche grazie ai consigli di tutti voi, di scoprire tante spiagge e non solo dell’isola!
Ho deciso di iniziare il mio racconto con un post sulle spiagge che ho visitato partendo dalla Costa Verde con Piscinas e arrivando fino a Capo Coda Cavallo passando dal sud.
Una più bella dell’altra e infatti sono ancora indecisa su quale mi sia piaciuta di più!
Ho preferito visitare soprattutto piccole calette ma sono passata anche da qualche grande spiaggia…
1, 2, 3…via!!!

PISCINAS
le spiagge della sardegna
Spiaggia della Costa Verde, a ovest dell’isola, formata da fantastiche dune di sabbia.
In questa spiaggia sembra di essere alle Canarie: mare mosso, sabbia, dune…immersi nel nulla.
Nella spiaggia ci sono due bar che fanno anche servizio lettini e ombrelloni.

CALA DOMESTICA
le spiagge della sardegna
Proseguendo verso sud ci siamo fermati a Cala Domestica, caletta molto intima, dove abbiamo trovato l’acqua molto fredda, anche più di Piscinas.
Ne ho approfittato per prendere il sole e leggere un libro.
Il parcheggio qui è a pagamento: €2 per mezza giornata e €4 per l’intera giornata.
Il tratto di costa ovest è più esposta al vento e quindi potrai trovare sempre l’acqua un pò più fredda e il mare un pò mosso rispetto al resto dell’isola.

PORTO PINO
le spiagge della sardegna
Prima di dirigerci verso la Baia di Chia abbiamo fatto tappa a Porto Pino passando dal belvedere di Pan di Zucchero: fantastico faraglione in mezzo al mare.
Questa spiaggia è abbastanza grande e lasciando l’auto poco distante dall’ingresso si può raggiungere a piedi la zona delle dune di sabbia.
In questa spiaggia c’era presenza di posidonie a riva…ma un bagno non me lo ha tolto nessuno!

SU PORTU
le spiagge della sardegna
Arrivati al sud alla Baia di Chia avrai l’imbarazzo della scelta su che caletta visitare.
Noi siamo stati a Su Portu in quanto avevamo trovato un campeggio lì vicino…ma le calette sono una più bella dell’altra!
Dalla spiaggia di Su Portu si vede la torre di guardia che domina la località di Chia.
La spiaggia è sabbiosa, l’acqua ancora un pochino fredda ma ottima per fare un bagno.

CALA CIPOLLA
le spiagge della sardegna
Poco distante da Su Portu trovi Cala Cipolla, una bellissima cala sabbiosa con acqua trasparente e immersa nella vegetazione.
Qui il parcheggio viene €5 (indifferentemente da mezza o intera giornata!).
Verso la mattinata la caletta si affolla un pò ma quando succede fai lo zaino e riparti alla volta della cala successiva!

PISCINA REI
le spiagge della sardegna
Nella Costa Rei non puoi non andarci!!!!
Piscina Rei è una spiaggia molto lunga sabbiosa ma la prima cosa che mi ha colpito è stato l’azzurro del mare: il mio colore preferito!
Se devi pranzare o ti serve il bagno ti conviene parcheggiare all’ultimo parcheggio venendo da Sud…noi abbiamo parcheggiato al primo e ce la siamo fatta tutta a piedi.

PUNTA MOLENTIS
le spiagge della sardegna
Questa è una delle spiagge che lotta per arrivare al primo posto nella mia classifica!
Consiglio: vai presto perchè è molto piccola e se si riempe di gente rischi di non trovare posto per il tuo asciugamano…ma ne vale davvero la pena.
L’acqua è trasparente tendente all’azzurro e la spiaggia è sabbiosa.
Potrai fare il bagno in entrambi i lati di questa lingua di sabbia…a te la scoperta!
Nella spiaggia c’è un ristorantino in cui potrai gustare anche panini o piatti veloci.
Qui ci troviamo nella zona tra Villasimius e Costa Rei.

MARI PINTAU
le spiagge della sardegna
Un bagno in questa piccola caletta prima di rientrare al campeggio di Quartu.
Se vuoi starci qualche ora ti consiglio di noleggiare un lettino in quanto la spiaggia è fatta di grossi sassi e non è molto comoda per sdraiarsi con l’asciugamano.
Un aperitivo in spiaggia con una Ichnusa al tramonto quando l’acqua assume colori spettacolari…sono cose che non puoi non fare in Sardegna!

SPIAGGIA ORRI
le spiagge della sardegna
Ci troviamo qui nella zona di Arbatax e Tortolì.
Questa spiaggia si trova accanto a due campeggi ed è l’ideale per un bagno delle 19 dopo aver passato la giornata a girare l’interno della Sardegna!
Caratteristica di questa spiaggia: zona di grandi massi in mezzo al mare che ricordano un’isola lontana.

CROCIERA NEL GOLFO DI OROSEI
Da Santa Maria Navarrese abbiamo fatto l’escursione in gommone: un’esperienza unica! Non prendere i traghetti, vai in gommone e ti divertirai molto di più (soprattutto se a tornare ti capita come a noi: “secchiate” d’acqua ad ogni onda!”).
Con questa escursione, che parte da diversi punti della costa, potrai arrivare fino a Cala Luna.
Questa tappa l’abbiamo dovuta però saltare per via della Tramontana che stava arrivando.
Abbiamo fatto 3 tappe di mare più la tappa alla Grotta del Fico che ti racconterò in un altro post.

Spiaggia dei Gabbiani
le spiagge della sardegna

Cala Mariolu (presente un bar sulla spiaggia)
le spiagge della sardegna

Cala Biriola
le spiagge della sardegna
Queste tre spiagge si commentano da sole: mi sono rimaste davvero nel cuore!
Con questa escursione si può vedere anche Cala Goloritzè, spiaggia raggiungibile solo a piedi o con barche sprovviste di motore. Questa spiaggia è stata nominata “Monumento Nazionale Italiano”.

CALA GONONE
le spiagge della sardegna
Ho visto questa spiaggia e le due successive in una giornata grigia e freddina, quindi non me le sono goduta al 100%…
Cala Gonone è una località turistica situata nel Golfo di Orosei, da qui partono gite in barca per Cala Luna e la Grotta del Bue Marino.

BERCHIDA
le spiagge della sardegna

Questa spiaggia, anche se il cielo era tutto nero e non ci si poteva mettere in costume per il freddo, mi è piaciuta tantissimo: dona un senso di libertà immenso!
Spiaggia bianca e lunga e molto selvaggia è la spiaggia di Berchida situata proprio accanto a Bidderosa.
In questa spiaggia si paga il parcheggio ma quel giorno non c’era nemmeno il bar.
Per uno spuntino c’è un bar-agriturismo molto carino nelle vicinanze.

 ISULEDDA
le spiagge della sardegna
Ci troviamo qui nel comune di San Teodoro, uno dei posti più turistici della Sardegna.
Questa spiaggia, nel giorno della mia visita, era piena di posidonie.

CALA BRANDINCHI
le spiagge della sardegna
Questa favolosa caletta si trova nella strada che porta a Capo Coda Cavallo.
La spiaggia è detta anche la “Piccola Tahiti” per la trasparenza del suo mare: spettacolo!
La cosa negativa è che era, e penso lo è sempre nei periodi di alta stagione, strapiena di gente.
Una caletta davvero favolosa dove ti verrà continuamente voglia di tuffarti.
In questa cala ci sono 2 bar, uno all’inizio e uno alla fine, e c’è la possibilità di affittare lettini e ombrelloni.
Il costo del parcheggio va ad ore: €2 l’ora.

CAPO CODA CAVALLO
le spiagge della sardegna
Tornando indietro sulla strada non asfaltata potrai raggiungere Capo Coda Cavallo in pochissimi minuti di macchina.
Il parcheggio è a pagamento altrimenti, se c’è posto, potrai lasciare la macchina sulla strada e farti una passeggiata di 15 minuti in mezzo alla vegetazione.
Facendo il percorso a piedi potrai, piano piano, scoprire il panorama … ti lascerà senza parole!
Anche qui il mare è spettacolare.
Consiglio: non comprare nulla dal tipo che gira lungo la spiaggia con il carrellino con gelati, acqua e patatine o rischierai di lasciarci il portafoglio!

Questa è stata l’ultima tappa di mare del mio fantastico #SardegnaOnTheRoad
Che te ne pare?!
Ti stai chiedendo quali siano state le mie preferite? Allora te lo dico: Piscinas, Piscina Rei, Cala Cipolla, Punta Molentis, Cala Mariolu, Berchida, Cala Brandinchi e Capo Coda Cavallo!
Io sono molto soddisfatta in quanto in pochi giorni mi sono vista tutte queste spiagge.

A presto con il post: “La Sardegna non è solo mare“.

3 Pingbacks/Trackbacks