Viaggi e Web 2.0

Parco Zoo Falconara, il Paese dei Bimbi

Una bimba, una giraffa e il Parco Zoo

Oggi ti racconto una storia. Si parla di una bimba, una giraffa e il Parco Zoo Falconara.
Tutto l’inverno accompagnando Viola al nido abbiamo attraversato una rotonda dedicata al parco. Nel mezzo una bellissima giraffa.
Io sono una di quelle mamme che parla tantissimo con la propria figlia. Anche quando guido non mi sottraggo a questo compito. Così sono nati l’amore e l’affetto per questa “piccola cosa”. Una rotonda che indica l’attrazione turistica del Parco Zoo.

Lei, ancora piccina, ha iniziato a pronunciare “parco zoo” in un modo buffissimo. Ogni volta arrivavamo lì e partivano le nostre risate. Così le ho fatto una promessa “non appena il parco riaprirà, dopo la pausa invernale, ti ci porterò nuovamente”.
Si perché già lo scorso anno siamo andate due volte 😉

Purtroppo poco dopo la riapertura il Parco Zoo ha dovuto chiudere nuovamente per l’emergenza Covid così ho dovuto posticipare la mia promessa. Ma, visto che credo fermamente nel non prendere in giro i bambini e nel promettergli solo quello che veramente si potrà poi realizzare, a distanza di 10 giorni dalla riapertura siamo andate!

Parco Zoo Falconara, il Paese dei Bimbi

Ora quella rotonda è sempre un nostro punto di riferimento. Però adesso quando la vediamo ricordiamo insieme con gioia la nostra ultima emozionante esperienza al Parco Zoo tra scimmie, giraffe, okapi, fenicotteri e tanti altri animali.

La storia del Parco Zoo

Questo parco è nato con il nome Paese dei Bimbi nel lontano 1968 grazie al suo fondatore Italo Palanca. L’avventura è iniziata con un concept di intrattenimento per famiglie con bambini, parco giochi (ricordo ancora la mia esperienza da piccina in una specie di autoscontro sull’acqua organizzato all’interno del parco in una grande piscina), animali da cortile e casette delle favole.

Con l’arrivo del primo leone la struttura inizia a trasformarsi lentamente in zoo.

Parco Zoo Falconara, il Paese dei Bimbi

Nel 1980 il Parco Zoo è ufficialmente inserito nel circuito UIZA (Unione Italiana Zoo e Acquari).

La struttura è impegnata nella conservazione delle specie minacciate di estinzione e nel promuovere la cultura della biodiversità attraverso la partecipazione a programmi di educazione e ricerca.

Ma la storia non termina qui. Infatti nel 1990 il Parco Zoo continua la sua espansione aggiungendo attività didattiche per le scuole. I bambini, a parere mio, vanno sensibilizzati sin da piccoli. L’amore per gli animali, un approccio educativo, un’educazione in età infantile aiutano i bimbi nella crescita.

Parco Zoo Falconara, il Paese dei Bimbi

Solo nel 2003 il parco cambia nome e da Paese dei Bimbi diventa Parco Zoo Falconara. 3 anni dopo una nuova conquista: il parco entra a fare parte dell’EAZA, l’associazione che riunisce i migliori zoo e acquari europei e sviluppa programmi di riproduzione controllata, promuovendo la collaborazione tra gli associati per la ricerca scientifica e progetti di conservazione in natura.

Parco Zoo Falconara, meta turistica

Durante un viaggio nelle Marche devi assolutamente recarti a Falconara Marittima e dedicare una giornata al parco. Al suo interno sono presenti anche tavoli da picnic per mangiare e un colorato bar dove ti consiglio di fare un aperitivo durante la visita. Purtroppo al momento il RistoZoo è chiuso.

Il Parco Zoo Falconara ospita più di 200 esemplari tra mammiferi, uccelli, rettili e anfibi.

Parco Zoo Falconara, il Paese dei Bimbi

Alcune specie sono considerate secondo la Red List dell’IUCN da vulnerabili a estinte in natura.

Conosci l’Okapi? Qui potrai vederne due esemplari! Si tratta di una rarissima specie minacciata di estinzione della famiglia dei Giraffidi.

Parco Zoo Falconara, il Paese dei Bimbi

Oltre alla campagna di protezione dell’okapi, il parco sta promuovendo anche altre due campagne di conservazione, una rivolta al ghepardo e una alla magnifica giraffa.
Il Parco Zoo Falconara punta molto al mantenimento delle specie minacciate e dal 2001 ha finanziato più di 10 progetti di conservazione in natura, stanziando diverse migliaia di euro.

Durante la nostra ultima visita abbiamo potuto conoscere anche Achille, la tenera baby zebra nata da poco.

Parco Zoo Falconara, il Paese dei Bimbi

Se tieni d’occhio il sito o la pagina Facebook del parco potrai restare sempre aggiornato sulle novità!

Ad accoglierti troverai uno staff molto preparato che collabora addirittura con diverse Università Italiane. Persone innamorate del proprio lavoro che spero avrai modo di conoscere.

Purtroppo, causa misure preventive post Covid, tantissime attività didattiche come le domeniche a tema su “natura e biodiversità”, i centri estivi e le visite guidate sono al momento sospese.

Auguro di cuore al parco di riprendere nel breve tempo possibile tutte le varie attività come anche l’AperiZoo che ti permette di scoprire tutto ciò che succede quando lo zoo chiude al pubblico (il dietro le quinte che ho avuto l’onore di vivere grazie a una serata dedicata agli igers) e di poter riaprire punti di osservazione interessanti come la Piramide dei Ghepardi.

Parco Zoo Falconara, il Paese dei Bimbi

5 cose da sapere sul Parco Zoo Falconara

Forse non tutti sanno che…
questo parco ha una filosofia che apprezzo e condivido molto!
Parco Zoo qui non è sinonimo di animali tristi e malinconici.

Perché? Eccoti 5 motivazioni per cui potrai visitare il parco a cuore leggero con il solo scopo di conoscere gli animali e imparare a proteggerli.

1.Benessere e cura dell’animale al primo posto
Ogni reparto è progettato nel rispetto delle esigenze di vita degli animali che ospita. Per ogni specie vengono tenute in considerazione: abitudini sociali, alimentari, comportamentali.

2.Grazie ai visitatori, il Parco Zoo può sostenere progetti di conservazione
Scegliendo di visitarlo scegli di sostenere diversi progetti di conservazione in natura, con lo scopo di garantire un futuro alla biodiversità.

3.Gli animali ospitati al Parco Zoo Falconara non vengono prelevati dalla natura!
Sono nati qui o provengono da altre strutture zoologiche. I trasferimenti avvengono grazie alla collaborazione tra zoo o seguono progetti per la salvaguardia delle specie minacciate.

Parco Zoo Falconara, il Paese dei Bimbi

4.Qui si può fare scienza divertendosi
Trascorrendo una piacevole giornata allo zoo è possibile immergersi nella natura e partecipare ad attività didattiche istruttive e divertenti.

Parco Zoo Falconara, il Paese dei Bimbi

5.Lo zoo non riceve nessun finanziamento pubblico
Il mantenimento degli animali ospitati, le spese di gestione, i costi del personale e lo svolgimento delle attività di ricerca e conservazione sono unicamente garantite dal biglietto d’ingresso.

Contatti e informazioni

Parco Zoo Falconara, il Paese dei Bimbi

Da aprile a settembre il Parco Zoo Falconara è aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.30.
Ultimo ingresso 18.30.
(Per gli altri mesi confrontare il sito web).

Indirizzo: Via Castello di Barcaglione 10
60015 Falconara Marittima (AN) IT
Telefono: +39.071.911312
Email: parcozoofalconara@libero.it
Sito web
Pagina Facebook

Visita il Parco Zoo Falconara, innamorati dei suoi animali.