Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Cosa non perdere Skiathos, l’isola greca dal cuore verde

Skiathos, l’isola greca dal cuore verde

, / 0

Un’isola con un cuore verde in mezzo ad un mare azzurro cristallino ed un cielo blu come cappello.
Skiathos si presenta così, già dal primo sguardo dal finestrino dell’aereo che atterra nell’aeroporto più adrenalinico del mondo!

Skiathos, l'isola greca dal cuore verde

Dove si trova Skiathos e come arrivarci

Skiathos o Sciato si trova nel Mar Egeo nord-occidentale ed insieme alle sorelle Alonissos e Skopelos e altri piccoli isolotti, compone la famiglia delle Sporadi Settentrionali. E’ l’isola più vicina alla Grecia, dalle sue coste Sud-orientali puoi vedere infatti la terraferma del continente.
Nonostante sia molto piccola (solo 49 km quadrati di estensione e circa 10 di larghezza) è servita da voli diretti da molti aeroporti d’Italia. Con la compagnia Volotea ho trovato un volo a 164 € A/R da Venezia Marco Polo dal 5 al 12 Luglio, prenotando circa 1 mese e mezzo prima.

Il mare e le spiagge di Skiathos

Un mare calmo e cristallino, che cambia colore e riflessi anche nel raggio di pochi chilometri. Una natura interessante e rigogliosa, con le sue pinete lungo costa e l’entroterra ricco di vegetazione. Skiathos è una delle isole più verdi della Grecia grazie al suo clima caldo ma con influssi umidi dovuti dai temporali che ogni tanto la caratterizzano (molto veloci e indolori per il turismo!)
Troverai spiagge calde e dorate, con un mare fresco e limpido che le bagna.
La più bella? Dipende dai tuoi gusti.
Ecco qui alcune indicazioni in base alla tipologia di viaggiatore o turista che sei!

Sei un tipo wild e ami la natura nella sua essenza?

Mandraki Beach
Un’oasi di acqua cristallina incastonata tra la foresta di pineta di Mandraki e la falesia di terra rossa. Ci arrivi dalla fermata del bus n.23 a piedi oppure lungo la panoramica strada che ti regalerà una vista mozzafiato. Lì vicino attraverso le strade sterrate e la bellissima natura mediterranea raggiungi anche Elias e Agistros Beach.

Skiathos, l'isola greca dal cuore verde

Lalaria Beach e Kastro
Situata a Nord dell’isola, Lalaria Beach è l’unica spiaggia non raggiungibile con mezzi, tranne la barca. Puoi quindi visitarla partecipando ad uno dei tour organizzati che partono giornalmente dal porto di Skiathos Town. E’ una spiaggia diversa, con un paesaggio quasi lunare, con questo mare color turchese che si staglia sui ciotoli grigio perla. Se hai fortuna di vederla in giornata di mare calmo è stupenda.

Skiathos, l'isola greca dal cuore verde

Sei un tipo modaiolo che ama il bel mare?

Skiathos, l'isola greca dal cuore verde

Vromomlinos Beach
Come tutte le spiagge di Skiathos il mare è superlativo. La spiaggia è abbastanza movimentata con poco spazio per fare spiaggia libera. Molto ben attrezzata con lettini e bar. Se ci arrivi in bus, devi scendere alla fermata n.6

Kokunaries Beach
Sicuramente “LA SPIAGGIA” di Skiathos, almeno come indicata dalle guide. Spiaggia molto ampia e abbastanza lunga, con una meravigliosa pineta che la circonda. Ha spazio sia per spiaggia libera che per lettini e ombrelloni a noleggio. Qui c’è anche uno dei centri di diving dell’isola che propone corsi per tutti i livelli.
E’ da visitare sicuramente, anche se purtroppo la sua bellezza è spesso disturbata dal turismo di massa.

Skiathos, l'isola greca dal cuore verde

Sei molto giovane e cerchi un po’ di vita?

Agia Eleni
Una baia carina con bel mare quasi sempre calmo, con un’ampia zona attrezzata con ombrelloni, bar e musica, abbastanza movimentata nel pomeriggio, più tranquilla la mattina. Non ti sentirai solo perché i lettini sono molto vicini.
Fermata del bus n.25

Sei un inguaribile romantico e adori i tramonti?

Banana Beach
Skiathos, l'isola greca dal cuore verde

Una spiaggia dorata dai colori caramello con un mare turchese. Una piccola baia raggiungibile dalla vicina Koukunaries in auto o quad, dal bus scendendo al capolinea (fermata n.26) e volendo a piedi da un sentiero panoramico da Agia Eleni. Una delle migliori spiagge di Skiathos, divisa in due da rocce naturali. Anche qui c’è disponibilità di affittare lettini e ombrelloni. Ma il tramonto che regala alla sera è per tutti ed è imperdibile.

Sei per l’essenziale?

Little Banana
Sorella minore di Banana Beach, e raggiungibile a piedi dalla stessa, sia via spiaggia passando la scogliera sia via strada, è una spiaggia frequentata da naturisti ma non esclusiva.

Elias Beach
Spiaggia situata ad Ovest, è una tranquilla baia che si raggiunge da una panoramica strada che offre una vista magnifica. Volendo si può raggiungere anche a piedi da Mandraki Beach. Può essere un po’ ventosa, se c’è vento che soffia da Nord. Anche in quest’isola si può praticare il nudismo.

Skiathos, l'isola greca dal cuore verde

Sei un tipo adrenalinico?

Sicuramente devi fare un salto a Xenemos Beach, la spiaggia adiacente all’aeroporto di Skiathos che si trova a circa km da Skiathos città. E’ raggiungibile prevalentemente in quad/auto o taxi. (Io ci sono 2 andata a piedi in circa 35 minuti, ma sono matta e non faccio testo!).
Se guardi la foto capirai perché devi essere adrenalinico…potrai provare l’emozione di vederti decollare e atterrare gli aerei sopra la tua pancia! Il punto da cui ho scattato la foto è leggermente sopra elevato e costeggia la pista e la spiaggia. Da qui se attrezzati con scarpe da trekking puoi avventurarti nella natura mediterranea dell’isola.

Skiathos, l'isola greca dal cuore verde

Come visitare Skiathos

Come avrai capito le spiagge sono tante ma l’isola è comodissima da girare, sia che tu decida di noleggiare un quad sia che tu decida di attraversarla in autobus come ho fatto io.
Se sei solo è sicuramente la scelta più conveniente dato che esiste una linea di autobus che attraversa quasi tutta l’isola e ti permetterà, con un costo di massimo 2 € a tratta, di raggiungere gran parte delle spiagge.
L’autobus parte da Skiathos Town vicino alla scuola non lontano dal porto, ogni fermata è indicata con il nome della spiaggia adiacente e un numero e il capolinea è la fermata n. 26 (Banana Beach e Kokunaries).

Siamo in Grecia, quindi il biglietto si fa a bordo, si paga in contanti e la fermata viene chiamata a gran voce dal bigliettaio. L’autobus circola ogni 15 minuti e ci sono corse fino all’1:00 di notte da e per Skiathos Town, quindi anche se non alloggi in centro, avrai la comodità di poterti spostare dal tuo alloggio o albergo.
Attenzione agli orari “caldi”. Dalle 19:00 alle 21:00 gli autobus sono molto affollati e ci vuole un po’ di pazienza e di equilibrio perché sono pienissimi!

Skiathos Town e il suo isolotto magico

La Grecia in generale e Skiathos in particolare, non significano solo mare, sole e relax, ma storia e tradizione.
Una volta arrivato a Skiathos Town perditi tra i viottoli fatti di ciottoli, tra case bianche e terrazzi blu e di mille colori che al tramonto e di sera si trasformano. Scopri la parte antica e vera della Grecia nella zona della città vecchia.

Skiathos, l'isola greca dal cuore verde

La cittadina che dista neanche 2 km dall’aeroporto è sicuramente il cuore dell’isola, i cui bar e ristoranti hanno tavolini sui marciapiedi lungo il porto vecchio e via Papadiamantis, la principale strada pedonale che deve il suo nome al poeta e scrittore Alexandros Papadiamantis che è stato uno dei maggiori scrittori greci del XIX secolo e la cui casa è ora museo visitabile.
La via principale si snoda in altre viottole secondarie che con un sali e scendi ti porteranno a scoprire la Clock Tower da cui dominerai la cittadina e più giù zona del porto vecchio, rimasto ancora molto caratteristico.

Skiathos, l'isola greca dal cuore verde

Skiathos, l'isola greca dal cuore verde

Il porto è diviso in due dalla piccola penisola di Bourtzi, senza dubbio il più famoso luogo della città dove fare una passeggiata nella città di Skiathos.

Skiathos, l'isola greca dal cuore verde

Un magico e verde isolotto dove di primo mattino soffia la brezza portata dai pini marittimi che lo caratterizzano e di sera si può ammirare una veduta del tramonto sull’arcipelago prima, e una vista di Skiathos illuminata poi durante la notte. In cima la fortezza Bourtzi, costruita da due fratelli veneziani benefattori dell’isola, attualmente ospita un bar con vista mare, un museo e teatro all’aperto.
Un’oasi di pace, tranquillità, romanticismo e sapore greco.

Skiathos, l'isola greca dal cuore verde

Dove mangiare e bere a Skiathos Town

Sei in Grecia, quindi la cucina mediterranea sarà il tuo pane, condita dai sapori tipici della tradizione come la feta greca (un tipo di formaggio saporito), le olive e il tipico Tzatziki (la base comune a tutte le principali tradizioni viene preparata con yogurt, generalmente di pecora o di capra poi cetrioli quindi aglio, sale e olio d’oliva).

Per gustare tutto ciò e di più dovrai fermarti a cena in una delle tipiche taverne greche. Se sei in città passa alla taverna O’Batis. Ottimo cibo greco e di pesce, gestione famigliare, attenta veloce e cordiale. La loro Musakka è davvero buonissima (e grandissima!). I prezzi sono il top. La taverna si trova nella zona del porto vecchio, sopraelevata con una bellissima vista sulla baia.

Sempre a Skiathos Town, nella città vecchia fatti attirare dal Sirtaki greco che si diffonde tra le viottole. Fermati al ristorante Ellenikon e potrai gustare sia con il cibo che con gli altri sensi tutta la tradizione greca. Nel cortile esterno infatti suonano tutte le sere dal vivo musica tipica greca e se vorrai potrai anche ballare. Buon cibo e personale vivace e cordiale. La loro insalata di polpo era spettacolare.

Se vuoi mangiare del buon pesce e andare sul sicuro invece, troverai molti ristoranti nella zona adiacente al porto nuovo, dopo il Pink Kiosk. Ti segnalo in particolare il ristorante Limanaki.

Mi raccomando termina sempre le tue cene con un buon (e forte) Ouzu!
Distillato secco, è prodotto a partire da una base costituita da mosto d’uva, sia fresca che passita e anice. Se lo bevi come aperitivo (come spesso lo propongono in Grecia) assicurati che sia allungato! Puro è abbastanza forte, meglio berlo a fine pasto!

Un buon posto dove berlo e in generale passate un post-cena è The Blind Dog, un pub dove suonano live musica internazionale quasi tutte le sere. Il nome ti incuriosisce? Entra nel locale e se hai fortuna di vedere la mascotte, capirai!

Skiathos e la sua città antica

Se sei a Skiathos e oltre al mare vuoi goderti un po’ di storia e cultura greca, devi visitare Kastro.

Skiathos, l'isola greca dal cuore verde

Arroccato su di un’alta scogliera che sporge sul mare, questo antico borgo fortificato si trova nella parte più settentrionale dell’isola ed è uno dei luoghi più caratteristici e misteriosi di tutta Skiathos. Qui potrai ammirare le rovine di un vecchio insediamento del XIV secolo, costruito in questa particolare area dell’isola per proteggerla dagli attacchi dei pirati. Il villaggio conserva soltanto rovine di quello che fu un insediamento antico: resti di un ponte levatoio, palazzi, case tradizionali e chiese. Puoi raggiungerlo in auto passando sulla strada che porta verso Agios Konstatinos, oppure visitarlo durante i tour organizzati in barca che fanno sempre tappa sull’adiacente spiaggia. In ogni caso per raggiungere la parte più panoramica dovrai camminare su un sentiero che ti porterà in cima, ma la vista ne varrà la pena.

Se desideri una sosta di riflessione devi visitare inoltre il Monastero Panagia Evangelistria. Per arrivarci dovrai avere un macchina o un quad in quanto non si trova sulla strada asfaltata principale ma devi percorrere una stradina nel centro dell’isola. Ci si può arrivare anche con un pullmino rosso dal bus terminal a Skiathos Town ma verifica prima con il tourist office.
Il monastero comparato con ciò che offrono altre isole greche in termini d’antichità e d’importanza, è molto piccolo. Però questo fa ricordare che le Sporadi, per secoli, hanno vissuto dimenticate dalla più prospera terraferma. Una povertà che aveva come unico risvolto positivo una totale comunione con la natura.

Naviga con i delfini

Ogni viaggio che si rispetti deve avere un’attività che ti regala un bellissimo ricordo,
E allora ti consiglio di fare come me e provare (se non l’hai mai fatto) l’esperienza di salpare, aprire la vela e andare.
Se passeggi nella zona del porto nuovo, troverai Sail with Dolphin la barca a vela di Penelope e Kostas, marito e moglie greci che hanno trasformato la loro passione in un lavoro, ti regaleranno una giornata indimenticabile.

Skiathos, l'isola greca dal cuore verde

Una giornata in barca a vela intorno all’arcipelago, con 2 soste per relax, tuffi e scoperta di baie nascoste nelle vicine Skopelos e Alossonos, un pranzo meraviglioso cucinato da loro a base di pesce e di piatti tipici greci e una dolce sorpresa al rientro. La gita dura tutto il giorno e costa 70 € a testa.
Se sei fortunato come me potrai davvero navigare con i delfini che sono venuti a salutarci!

La cosa più strana che ho fatto a Skiathos

Partecipare ad uno cinema open air di Mamma Mia con animazione musicale e ballata dei gestori sotto (ahimè) un veloce temporale estivo! Skopelos ma anche Skiathos, sono state la base per la realizzazione del famoso film musical Mamma Mia!
Se hai occasione e ti piace il genere, partecipa alla serata. Gli spettacoli si tengono 3 sere a settimana in Papadiamantis street.

Sei pronto per partire per la Grecia?

Skiathos, l'isola greca dal cuore verde