martedì, Giugno 25, 2024

I grattacieli più belli al mondo, ecco dove trovarli

Se dovessimo immaginare una città futuristica ed iper-tecnologica, penseremmo senza ombra di dubbio ad una città caratterizzata dalla presenza di più grattacieli.

Costruzioni imponenti, raffinate e straordinarie dal punto di vista architettonico, la cui presenza si sta imponendo sempre di più nelle città più belle, famose e all’avanguardia del mondo.

Un esempio pratico nel nostro Paese è quello del Bosco Verticale a Milano, considerato uno dei grattacieli più belli dell’intero globo.

Te ne presento tre che nel corso della tua vita devi assolutamente visitare, anche e soprattutto per la vista mozzafiato che regalano dalla loro vetta!

Tra tanti grattacieli famosi delle grandi metropoli, tra le quali rientrano New York, Milano, Dubai, Vienna, Mosca, Londra, Madrid e Lisbona, ti racconto dello The Shard di Londra, del Summit One Vanderbilt di New York e del Burj Khalifa di Dubai.

The Shard di Londra

Il The Shard è il grattacielo situato a Londra, nella capitale dell’Inghilterra.
L’edificio è noto ai più anche come The London Bridge Tower e la sua struttura è caratterizzata dalla presenza di 87 piani, di cui 12 sono dedicati alla residenza, ad un ponte di osservazione all’aperto, ad una galleria panoramica e a ben tre ristoranti.

Costruito nel 2009, il grattacielo presenta delle facciate con piani di vetro angolati, che hanno come scopo quello di riflettere sia la luce del sole che del cielo. Inoltre, i suoi visitatori non resteranno di certo delusi dallo skyline di Londra.

Londra, skyline notturno
Foto di Dennis Mita su Unsplash

Riflettendo la luce del sole e del cielo, la particolarità di questo tipo di edificio è che l’atmosfera e i suoi colori cambiano sulla base del tempo e delle stagioni.

The View From The Shard si trova al 69esimo piano, ma si estende fino al 72esimo.
Se sei fortunato e visiti la struttura nel corso di una giornata soleggiata e limpida, allora potrai vedere addirittura fino a 64 km di distanza, osservando punti di interesse della città come la Torre di Londra, il Tower Bridge, la stazione di London Bridge, la Cattedrale di St. Paul e il Palazzo del Parlamento di Westminster.

Grattacieli di New York: il Summit One Vanderbilt

Il Summit One Vanderbilt di New York è un grattacielo che quando viene visitato lascia tutti a bocca aperta per la sua altezza, imponenza e splendore.

Tuttavia, quanto costano i biglietti per il SUMMIT?
Come per ogni attrazione turistica, anche in questo caso esistono diversi pacchetti, che sulla base delle offerte che propongono presentano dei prezzi ovviamente differenti.

Solitamente, il costo del biglietto parte dai 40€, ma può andare a salire a seconda degli extra o degli accessi che si desiderano. Questo tipo di edificio è particolarmente nuovo. Si è infatti imposto sulla scena della Grande Mela solamente nel 2020, con la successiva inaugurazione dell’Osservatorio Summit nel 2021, che ha reso la struttura ancora più affascinante.

New York, skyline sommità uno Vanderbilt
Foto di Kenny Xie su Unsplash

Infatti, gli effetti che vengono ricreati grazie al gioco di luci mediante le superfici riflettenti, all’utilizzo dei palloncini, ai suoni e agli specchi sono a dir poco spettacolari.

Nonostante le attrazioni turistiche interessanti negli Stati Uniti e in particolare modo a New York siano veramente infinite, non puoi assolutamente perderti la visita in quello che è uno dei grattacieli più interessanti al mondo.

Grattacieli Dubai: il Burj Khalifa

L’ultimo grande grattacielo che metto nella lista dei più belli, è il Burj Khalifa di Dubai, divenuto simbolo della città dal momento in cui è stato inaugurato, di conseguenza dal 2010.

Si tratta dell’edificio più alto del mondo, tanto che conta ben 830 metri circa di altezza. Altri primati mondiali sono dati dal numero dei piani e degli ascensori, che rispettivamente sono pari a 154 e a 57.

Dubai e il suo skyline
Foto di Jeshur Jacinto su Unsplash

Mentre il rivestimento dell’edificio è caratterizzato dalla presenza di 26mila pannelli di vetro e di alluminio, il suo scheletro è composto da materiali quali l’acciaio e il cemento armato. Per quanto concerne il riscaldamento dell’acqua all’interno del sistema idraulico del palazzo, la principale fonte di energia è data dalla presenza di pannelli solari che si trovano intorno all’edificio.

La struttura, che al suo interno ospita un numero elevatissimo di attrazioni, assume la forma e le sembianze dei petali del fiore Hymenocallis.

Ai piani numero 38 e 39 si trovano le suites disegnate dalla famosissima azienda di moda Armani, ma i prezzi per soggiornarvi non sono di certo economici.
Infatti una sola notte all’interno di una camera standard ha un costo di 400€, mentre per quelle più lussuose si arriva a pagare anche 1000€ circa!

Hai già visitato questi grattacieli?

Redazione
Redazionehttps://www.viaggioanimamente.it
Il bisogno del viaggio nasce nell'anima e allora la mente deve fare il resto! Sorridi sempre, la felicità è Qui e Ora.

Articoli Correlati

RECENSIONI

Commenti al post

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here