Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Cosa non perdere Villa dei Vescovi, una vacanza nella storia

Villa dei Vescovi, una vacanza nella storia

, / 0

Villa dei Vescovi, una vacanza nella storia.

Di musei, in Italia, ne abbiamo tanti. Tutti diversi e bellissimi, ma sono anche intoccabili, rinchiusi in teche di vetro, lontanissimi da noi.

Landmark Trust

Landmark Trust è una fondazione che ti offre la possibilità unica di vivere la storia, invece che limitarti a guardarla. E’ un ente britannico no-profit che si dedica al restauro e alla conservazione di edifici antichi. Grazie alle continue manutenzioni e cure, le opere rimangono vive e così le persone se le possono godere ad ogni ora del giorno, come se fossero delle case delle vacanze un po’ auliche.
E’ una formula perfetta di turismo sostenibile e culturale, che ti permette di mescolare esperienze molto diverse fra loro. 
Ci sono tantissimi edifici recuperati in giro per l’Europa: cottage, castelli, torri, fari, torrioni per l’acqua, mulini con la macina, casette di caccia, stazioni abbandonate, acquedotti, case di poeti e scrittori famosi…

Villa dei Vescovi, una vacanza nella storia

Sono tutte proprietà di livello e qualità altissimi, e in molti si divertono a “collezionarne” il più possibile.
Finisci per sentirti a casa sempre e ovunque, anche se sperduto nei secoli.

Villa dei Vescovi

Villa dei Vescovi, oltre a far parte del FAI, è entrata anche nel circuito Landmark, così tantissime famiglie vengono a fare la classica vacanza in campagna di una volta (quello che oggi viene chiamato “slow tourism”), circondati dai paesaggi silenziosi dei Colli Euganei nella provincia di Padova. 


Villa dei Vescovi, una vacanza nella storia

E’ una villa da vivere, piena di iniziative per ogni età. Nella nostra zona, sono molto conosciuti il picnic di Pasquetta (in cui ti fanno trovare già pronti l’asciugamano e il cestino di vimini), l’aperitivo musicale sotto le stelle, le lezioni di yoga nel giardino rinascimentale e le attività collegate alla vendemmia.

Villa dei Vescovi, una vacanza nella storia

Ci si può godere il panorama verde leggendo un libro oppure andare a camminare lungo i percorsi del Parco Naturale dei Colli. Da lì, è anche molto facile visitare Padova, Venezia, Verona, Vicenza e le città murate (Arquà Petrarca, Monselice, Este e Montagnana).
E’ l’occasione perfetta anche per noi italiani di conoscere questo angolo d’Italia chiamato Veneto.

La storia della Villa

La Villa di per sé ha una storia molto antica e ben 3 architetti diversi si sono succeduti per costruirla.
Dal 1400 circa era di proprietà del Vescovado di Padova, che la sfruttava per raccogliere i tributi nelle sue terre. L’intera zona (dal 1405 al 1787) era sotto la Repubblica di Venezia e questa villa diventò la rappresentanza del potere della famiglia veneziana Pisani, infatti ci sono i leoni della Repubblica un po’ ovunque.
Inizialmente venne incaricato Falconetto di disegnare la villa ricalcandola dai progetti romani: non volevano che ci fosse nulla a separare l’edificio dalla natura. Poi però il proprietario cambiò idea, e il nuovo architetto costruì anche una Corte e una scalinata per rendere l’edificio ancora più monumentale.

Villa dei Vescovi, una vacanza nella storia

Nel 1600, durante l’epidemia di peste descritta da Manzoni, diventò un lazzaretto; mentre durante la seconda guerra mondiale ospitò varie famiglie di sfollati.

All’interno si alternano vari stili e rappresentazioni diverse che farebbero impazzire qualunque appassionato di storia dell’arte: ci sono continui richiami al classicismo (come il dipinto del mito di Dafne e Apollo) e alla musica; gli affreschi di Lambert Sustris e infine una serie di disegni censurati dopo il Concilio di Trento a causa dell’inizio della Controriforma.

Villa dei Vescovi è un’importantissima anticipatrice delle opere del Palladio ed è ancora immersa nella stessa campagna veneta di centinaia di anni fa.
Vedendola da lontano, circondata da colli e vigneti, sembra veramente di fare un salto nel passato.

şişli elektrikçi ataşehir elektrikçi üsküdar elektrikçi ümraniye elektrikçi