Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Benvenuto 2018, anno di cambiamenti

Benvenuto 2018, anno di cambiamenti

, / 0

Benvenuto 2018, anno di cambiamenti.

Devo dire che gli anni passati sono stata molto più veloce nello scrivere un post di saluti e abbracci. Quest’anno sono arrivata al 12 gennaio e quindi sarà anche un post di benvenuto a questo 2018 da poco iniziato.

Ogni anno per me è susseguirsi di cambiamenti e stravolgimenti, il 2018 non sarà da meno 😉

2017: anno ricco

Di emozioni, di belle persone, di sorrisi, di fantastici viaggi. Non c’è stata ansia e tristezza nell’aria ma il posto maggiore lo ha occupato la tranquillità.

Benvenuto 2018, anno di cambiamenti

C’è stato il Costa Rica che mi ha fatto sognare con la sua natura mozzafiato.

Benvenuto 2018, anno di cambiamenti

C’è stata Favignana che con il suo blu mi ha regalato magia.

Benvenuto 2018, anno di cambiamenti

C’è stata [e questa sempre ci sarà] la Toscana. La mia seconda casa per 1,2,3, 4 e 5 volte addirittura. Ogni volta in un luogo diverso, ogni tappa con il sorriso stampato in volto che cercava di sotterrare la nostalgia.

Benvenuto 2018, anno di cambiamenti

E tutti quei bellissimi amici toscani che fanno parte del mio cuore.

Benvenuto 2018, anno di cambiamenti

C’è stato finalmente tanto Conero, il mio mare, quello turchese e cristallino che riempie il cuore di passione e gioia.

Benvenuto 2018, anno di cambiamenti

C’è stata Lisbona con i suoi pazzeschi miradores che ti fanno perdere la testa.
C’è stata Ferrara, per ben due lunghi weekend di lavoro ma anche di abbracci super con amici lontani.
Ci sono state Rimini, Milano e Perugia.
C’è stata di nuovo la fantastica Matera con i suoi sassi e il suo cibo delizioso.

2017: novità nell’aria

E’ stato l’anno di un nuovo tatuaggio. Fenicotteri rosa per non dimenticare mai la mia rinascita interiore e il mio forte bisogno di indipendenza. Ma anche per non smettere mai di sognare e innamorarsi sempre, ogni giorno di più. Della vita, delle persone, delle cose belle.

Il 2017 è stato anche l’anno del corso di fotografia. Delle infinite lezioni, delle uscite, dei lavori di gruppo, del confrontarsi con l’altro diverso da me.

Benvenuto 2018, anno di cambiamenti

Ci sono stati i giochi del mio rione dove non potevo di certo mancare, dove la maglia azzurra della Franca si indossa divertendosi.

Ovviamente è stato anche l’anno dello yoga, sempre presente. Un pò come la Toscana. Nella Mia vita questi sono due ingredienti che non mancheranno Mai.

Benvenuto 2018, anno di cambiamenti

Ma anche della palestra, tutti i giorni o quasi, per non perdere mai la grinta e per migliorarsi sempre.

E’ stato l’anno che la salute, dopo visite e controlli, è tornata al TOP ^_^

C’è stato anche lo stadio. Ma solo in due belle domeniche di sole 😉 I cori non fanno per me.
Ci sono stati Cisco, Niccolò Fabi, Max Gazzè e Caparezza.

Benvenuto 2018, anno di cambiamenti

2017: certezze

Ma soprattutto ci sei stato tu. Amico vicino e lontano. Che hai condiviso con me una cena, un pranzo, una birretta vista mare, una sigaretta in notturna, una chiacchierata in balcone o anche solo una telefonata. Mi hai reso viva, felice. Sei stato spunto e linfa vitale per le mie giornate. Sei e sarai sempre parte di me.

E’ stato l’anno di 1 anno e della decisione di abbandonare la mia “oasi felice” e il mio mood di “abito da sola e ho ritrovato il mio equilibrio psico-mentale, nessuno mi smuoverà più da qui”.

Benvenuto 2018, anno di cambiamenti

Invece nella vita si cambia. Si cambiano le idee [per fortuna], si modificano le prese di posizione e si cresce. Si assumono nuove responsabilità e ci si ritrova a fare ciò che fino al giorno prima non faceva assolutamente, per nessuna ragione al mondo, parte del nostro io.
E così dicembre, mese di cambiamenti, è stato caratterizzato da un nuovo trasloco. Dove i miei mobili, se potessero parlare, mi direbbero “ora basta eh, o ci si auto-disintegra ;)”.

C’è sempre stata la mia famiglia. Quella che ti ama, ti appoggia e non ti abbandona qualunque siano le tue scelte, i tuoi cambiamenti, la tua visione di futuro. E quella a cui io devo dire sempre un immenso Grazie. Di esistere, di esserci, di starmi sempre accanto.

Benvenuto 2018, anno di cambiamenti

L’anno è finito in Abruzzo, in un luogo che ricordavo con gli occhi di una bimba. Candido come la neve e soffice come un nuovo passaggio in cui uno ripone assoluta fiducia.

Benvenuto 2018, anno di cambiamenti

Benvenuto 2018: regali e cambiamenti

E l’anno è anche iniziato in Abruzzo. Davanti a un calice di prosecco, con accanto la persona amata e fuori un paesaggio delle favole imbiancato.

Ora sono in una nuova casa. Invasa da scatoloni e borse da disfare. Ma non voglio fare tutto di fretta. Voglio sposare ancora la lentezza, e farla sempre più mia. Cosa si corre a fare? E’ inutile.

Sono in una nuova città, mi devo abituare a una nuova atmosfera. Intendo interiore non esteriore. Abituarsi al caldo o al freddo è un gioco da ragazzi. Abituarsi ai cambiamenti che decidi di attuare è più difficile. Ci vogliono equilibrio e concentrazione. Ci vuole coraggio 😉

Dove si andrà in questo anno?
Cosa mi regalerà?
Quanto sarà dolce e buono?

Io sono fiduciosa e su questa onda mi lascio trascinare via verso un orizzonte di nuovi mondi, di nuove esperienze.

La vita è un’avventura, prendila così.

Benvenuto 2018, ti voglio già bene.
Con il sole di oggi profumi già di Primavera che non tarderà a vibrare nell’aria.