Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Cosa non perdere Cosa vedere a Zurigo

Cosa vedere a Zurigo

, / 4

Cosa vedere a Zurigo.

Sono stata in città per tre giorni ed ho cercato di inserire all’interno del mio programma di viaggio più cose possibili!
Oggi voglio indicarti quello che, secondo me, non può mancare in un tuo viaggio a Zurigo.

Grossmünster
Cosa vedere a Zurigo
Grossmünster, l’antico duomo di Zurigo, è un edificio molto imponente che si erge nel centro storico della città.
La leggenda narra che Carlo Magno scoprì le tombe dei santi patroni della città Felix e Regula e fece costruire la chiesa proprio in quel luogo.
All’interno della Grossmünster, simbolo di Zurigo, devi vedere le vetrate di Sigmar Polke e di Augusto Giacometti, le porte in bronzo di Otto Münch e la cripta romanica.
Non puoi però non salire sulla Karlsturm da dove puoi godere un fantastico panorama di Zurigo.
L’entrata per salire alla torre è all’interno della chiesa e costa €3 o 4 CHF.
Orario di apertura della Chiesa di Grossmünster
Marzo – ottobre 9.00 – 18.00 (lu-sa)
Novembre – febbraio 10.00 – 17.00 (lu-sa)
Domenica dopo la messa
Orario di apertura della Karlsturm
Marzo – ottobre 10.00-17.00 da lu a sa, do 12.30-17.30
Novembre – febbraio 10.00-16.30 da lu a sa, do 12.30-16.30

Fraumünster
Cosa vedere a Zurigo
Fraumünster, chiesa con convento femminile, fu fondata nell’anno 853 da Ludovico il Germanico.
All’interno di questo edificio la prima cosa che noterai saranno le stupende e colorate vetrate realizzate da Marc Chagall e posizionate nel coro.
Le vetrate settentrionali nel transetto sono, invece, di Augusto Giacometti.
All’interno della chiesa c’è anche l’organo più grande del cantone con 5.793 canne.

Kunsthaus
Cosa vedere a Zurigo
Kunsthaus è il museo che racchiude la collezione di arte moderna più grande della città.
Se ami questo tipo di arte non puoi perderlo!
Io sarei rimasta dentro per un interno giorno.
Il museo è composto da un piano terra dove si trovano i principali servizi dallo shop al bar, dalla biglietteria al guardaroba. Inoltre nel piano terra c’è il Miró-Garten con un’opera del pittore spagnolo.
Al primo piano c’è una zona completamente dedicata ad Alberto Giacometti con i suoi uomini che camminano, donne in piedi, busti e teste. Si possono poi ammirare vari dipinti della pittura Svizzera del XIX secolo, di quella Italiana del XVI e XVII secolo.
Il secondo piano è quello che ho apprezzato di più e quello in cui ho passato la maggior parte del mio tempo dentro alla Kunsthaus.
Si susseguono opere di Segantini, Munch, le ninfee di Monet, Van Gogh, Gauguin, Chagall, Manet e l’impressionismo, Cézanne, del movimento Dada, del Surrealismo, Balla e il movimento futurista, Picasso e Braque con il cubismo, dell’Espressionismo e dei Fauves.
All’interno del Kunsthaus organizzano spesso mostre temporanee. Oggi puoi trovare quella dedicata a Chagall che rimarrà visitabile fino al 12 maggio 2013.
Orari di apertura
Sabato/Domenica/Martedì ore 10–18
dal Merdoledì al Venerdì ore 10–20
Lunedì chiuso

Freitag Shop
Cosa vedere a Zurigo
Il Freitag Shop è un edificio molto alternativo ed artistico e va visto!
E’ situato in una zona fuori dal centro ed è raggiungibile con il treno 41 o il 42 dalla stazione centrale: fermata Hardbruke.
L’edificio è formato da una serie di container colorati posti uno sopra l’altro.
Freitag è un marchio ormai famoso che si contraddistingue per la realizzazione di borse ed accessori con materiale di scarto come camere d’aria per bici o cinture di sicurezza.
I prezzi non sono proprio bassi ma ci sono davvero tante cose belle: borse sportive, alla moda, porta iPhone, porta iPad, astucci e tanto altro!
Io non ho potuto resistere di fronte ad un astuccio porta bigliettini azzurro!
Orari di apertura
Lunedì-Venerdì: 11/19:30
Sabato: 10/18

Uetliberg
Cosa vedere a Zurigo
Uetliberg è il monte di Zurigo.
In una giornata di sole prendi il treno numero 2 dalla stazione centrale e scendi alla fermata Uetliberg.
Fai un piccolo percorso a piedi ed in 10 minuti sarai sulla cima e ti potrai godere un panorama mozzafiato sulla città e sul lago.
Se hai un iPhone non perderti una “panoramica” da quassù!
Se sei appassionato di sport da qui partono percorsi per mountain-bike, per il trekking oppure per slittini se vai in inverno.
Quando ci sono andata io, nonostante fosse dicembre, era una bellissima e calda giornata di sole.
Mi sono seduta in un tavolo esterno del bar e mi sono bevuta un caffè osservando quel paradiso che avevo di fronte: un’emozione indescrivibile!

Bahnhofstrasse
Bahnhofstrasse è la via degli acquisti della città.
La strada collega la stazione centrale di Zurigo al lago.
Una passeggiata di 1,4 chilometri tra i negozi, boutique e gioiellerie che, per la sua collocazione centrale, ti capiterà senza dubbio di vedere durante un tuo soggiorno in città.
Quasi a metà della Bahnhofstrasse troverai ParadePlatz piazza dove si trovano molte banche e un grande bar-shop della Sprüngli.

Augustinergasse
Cosa vedere a Zurigo
Augustinergasse è una via storica davvero graziosa raggiungibile dalla Bahnhofstrasse.
La strada è piena di bovindi dipinti che ti trasportano in un’epoca del passato.
Questi bovindi servivano anche da spioncini e infatti venivano sempre fatti leggermente spostati rispetto alla porta d’ingresso.

Lago di Zurigo
Cosa vedere a Zurigo
Passeggiando lungo la Bahnhofstrasse arriverai a Bürkliplatz, la piazza che si affaccia sul lago di Zurigo.
Ritagliati del tempo per rimanere ad osservare il lago e ti sentirai meravigliosamente meglio dopo averlo fatto.
Io adoro i laghi perché hanno un fascino misterioso ed infinito.
Da Bürkliplatz prendi un traghetto e parti alla scoperta di questo lago. Ti consiglio di fare l’escursione durante il giorno per poter ammirare ciò che ti circonda e fare foto spettacolari.

Centro storico
Il primo giorno, appena arrivi, ti consiglio di lasciarti andare e perderti nel centro storico della città.
Potrai così imparare a conoscere e “fare tua” Zurigo!
Passeggiare tra Schipfe e Lindenhof, ammirare St. Peter Kirche e il Rathaus e camminare lungo le rive del fiume Limmat, mangiare i brezel, bere una cioccolata calda o un vin brulè … perdersi per scoprire la vera bellezza di Zurigo!

Se stai organizzando un soggiorno a Zurigo ti consiglio di:
cambiare l’Euro con il Franco Svizzero per essere facilitato nel pagamento e per non rischiare di perderci nulla. In molti posti se paghi in € ti daranno il resto in CHF e questo sarà a tuo svantaggio. Cambiali in un’unica soluzione oppure ritira direttamente CHF dagli sportelli bancomat che trovi in città.
consulta il sito di Zurigo turismo prima di partire così da avere sotto mano tutti gli orari di aperture musei-edifici aggiornati e gli eventi temporanei della città.
fai la ZürichCARD ed avrai tanti vantaggi a portata di mano. Il costo per 72 ore è di CHF 48.
Con la ZürichCARD potrai entrare gratuitamente in tanti musei, Kunsthaus compresa, prendere tutti i mezzi di trasporto che vuoi, fare il giro del lago in traghetto, avere sconti nei ristoranti e nei negozi!

Non mi resta che augurarti un buon viaggio a Zurigo!