Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Cosa non perdere Galleria d’Arte Moderna a Firenze

Galleria d’Arte Moderna a Firenze

, / 1

Galleria d’Arte Moderna a Firenze.

Cogli l’attimo! Mi è sempre piaciuto questo motto e, forse anche per questo L’attimo fuggente è uno dei miei film preferiti. Così facendo, non mi sono lasciata scappare l’interessante iniziativa organizzata dalla Direzione della Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti a Firenze ed ho partecipato ad una visita guidata all’interno del museo che quest’anno compirà cento anni.

Non ero ancora mai stata in GAM anche perché Firenze è talmente ricca di cose da fare e da vedere che, dopo quasi quattro anni che vivo qui vicino, mi manca ancora tanto!
La Galleria d’Arte Moderna fa parte del Polo Museale Fiorentino ed è situata al secondo piano di Palazzo Pitti nell’omonima Piazza dei Pitti. All’interno, attraverso un percorso di 30 sale, potrai ammirare dipinti e sculture dalla fine del Settecento fino agli anni della prima guerra mondiale.
Galleria d'Arte Moderna a Firenze
Le opere sono quasi tutte di artisti italiani e l’itinerario museale inizia con il periodo neoclassico. Infatti, nella prima sala, vedrai subito, posta davanti ad una finestra, la Psiche Abbandonata di Pietro Tenerani. Prova a scostare la tenda e ti ritroverai davanti l’esplosione di verde e natura del Giardino di Boboli.
Nelle sale che seguono incontrerai dipinti di Hayez, massimo esponente del romanticismo storico, di cui è famosissima l’opera Il Bacio. Quadri enormi che ritraggono episodi storici lasciano poi lo spazio ad opere più piccole dove il tema principale è l’attualità.
Cabianca, con gli amici Borrani, Banti, Boldini sperimentano la pittura del vero e frequentano il Caffè Michelangelo, con Giovanni Fattori, Silvestro Lega e Telemaco Signorini considerati i maggiori esponenti del movimento dei Macchiaioli.
Galleria d'Arte Moderna a Firenze
Immagina la bellezza, la magia e l’arte che poteva sprigionare quel Caffè situato in Via Cavour 21 a Firenze. Qui si riunivano tutti quegli artisti che erano contro l’Accademia di Belle Arti. Alla GAM potrai respirare quel profumo di rivolta artistica ed ammirare una straordinaria raccolta dei Macchiaioli dove la macchia assume importanza e il tema diventa ininfluente. I Macchiaoli, inoltre, non vogliono il confronto con gli Impressionisti (soprattutto Fattori in quanto Signorini, ad esempio, si confrontava con la cultura europea) poiché dicevano … gli impressionisti fanno una pittura di superficie mentre noi diamo una dimensione spaziale. Tanti sono i dipinti di Fattori che potrai ammirare alla GAM, da La battaglia di Magenta a La Maremma toscana, dalla Libecciata al Cavallo Bianco.

Il percorso in Galleria continua poi con il genere del ritratto di metà Ottocento, con le scuole di paesaggio e la pittura en plein air. Bellissime e molto colorate le sale che rappresentano il divisionismo e il simbolismo.
Se sarai fortunato potrai trovare aperta la sala 19 che contiene la collezione Ambron con opere dei Macchiaioli e di altre scuole e le ultime quattro sale con opere del Novecento italiano. E’ triste sapere che spesso queste sono chiuse per mancanza di personale.
Inoltre è ancora più impressionante sentirsi dire dalla guida che tantissime opere, purtroppo, non avendo spazio per essere esposte, sono rinchiuse in un deposito. E stiamo parlando di quadri del De Chirico ad esempio!
Galleria d'Arte Moderna a Firenze
Seguendo il tuo itinerario non dimenticarti mai di alzare lo sguardo in alto e di ammirare anche le stupende 30 sale, ex residenza dei granduchi lorenesi, dove sono esposte le opere.

Ti è venuta voglia di immergerti in questo percorso?
Ecco le informazioni e i contatti per partecipare a quest’iniziativa per i cento anni della GAM.
Le visite guidate alla Galleria d’Arte Moderna di Firenze si svolgono in gruppi di 20 persone il venerdì mattina secondo i seguenti orari:
– ore 10 visita alla Galleria d’Arte Moderna,
– ore 12.30 visita agli Appartamenti della Duchessa d’Aosta, normalmente chiusi al pubblico.
È possibile prenotarsi per entrambe le visite oppure per una sola delle due e per chi è in possesso del biglietto della Galleria l’iniziativa è totalmente gratuita.
Non perdere tempo e scrivi all’indirizzo eventi.gam@polomuseale.firenze.it per prenotare il tuo posto.

Cogli l’attimo e … buona visita!

6 Condivisioni
escort kuşadası escort kayseri escort çanakkale escort tokat escort alanya escort diyarbakır escort çorlu escort malatya izmit escort samsun escort