Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Cosa non perdere Marche, tour on the road con TiNoleggio

Marche, tour on the road con TiNoleggio

, / 0

Marche, tour on the road con TiNoleggio.

Quanto conosciamo della nostra regione? Quante volte abbiamo dedicato un weekend per andare alla scoperta di un borgo o di un sentiero trekking a due passi da casa?
Molto spesso rimandiamo pensando che per le tappe vicine ci possa essere sempre tempo.
Così finiamo per conoscere molto più a fondo una regione che ci ha adottati per qualche anno piuttosto che quella dove siamo nati e cresciuti.

Da brava marchigiana ho ideato un tour on the road nelle Marche per andare alla scoperta del nord della regione e dei borghi medievali più caratteristici passando ovviamente anche dalla Riviera Adriatica.

Grazie al prezioso supporto di TiNoleggio ho viaggiato per un intero weekend in macchina su e giù per le Marche.

Marche, tour on the road con TiNoleggio

Se mi segui su Instagram [ @viaggio_animamente ] avrai già visto le mie stories e ti sarai già innamorato di questa regione. Se non lo hai fatto, non disperare!
Ecco l’idea di tour marchigiano che ti consiglia la tua local del cuore 😉

Marche, tour on the road con TiNoleggio

Chi è TiNoleggio e come funziona

TiNoleggio srl è nata nel 2011 da un gruppo di imprenditori italiani amanti della tecnologia e dell’innovazione. TiNoleggio è un comparatore online di auto e furgoni a noleggio. Oggi la piattaforma offre al viaggiatore un servizio di raccolta e comparazione delle tariffe di noleggio veicoli in quasi tutta Europa.
Anziché impazzire aprendo mille siti e confrontando le varie tariffe, oggi in un solo portale puoi:
– risparmiare tra le offerte presenti online,
– avere un supporto personale,
– disporre di un customer service italiano che possa supportarti nell’individuazione del miglior servizio per le tue esigenze e aiutarti a risolvere qualsiasi inconveniente legato al noleggio,
– avere un servizio conveniente e trasparente.
Perciò la prossima volta che dovrai noleggiare un’auto, vai su TiNoleggio e calcola il tuo preventivo in base al veicolo scelto, alla zona e al periodo richiesto!

Marche, tour on the road con TiNoleggio

Contatti
TiNoleggio
Telefono: 02 40701880
Orari:
Lun-Ven 9-19
Sab 9-13 14-18
Email: prenotazioni@tinoleggio.it
Sito

Weekend on the road nelle Marche

Le Marche hanno un aeroporto, situato in provincia di Ancona, che, soprattutto in Primavera-Estate, collega la regione con tante destinazioni in Italia e nel mondo.
Una volta giunto in aeroporto, affitta la tua auto prenotata su TiNoleggio, e parti alla scoperta di questa regione ancora poco conosciuta [almeno per i miei gusti].

Tappa dopo tappa, la prima giornata

L’aeroporto si trova a 15 minuti circa dal centro di Ancona. La città offre al turista alcuni validi luoghi di interesse come il Porto Antico, il Duomo, la passeggiata del Viale con il Passetto, il Corso e Piazza del Papa.

Il Duomo di San Ciriaco è uno dei simboli di Ancona. Situato in una posizione privilegiata, sul Colle Guasco, gode di una panoramica spettacolare sul mare e sul porto della città. Il Duomo è una delle chiese medievali più interessanti delle Marche!

La spiaggia del Passetto, situata alla fine del Viale della Vittoria, è la spiaggia degli anconetani. Dal Monumento ai Caduti della Prima Guerra Mondiale si ha una vista a strapiombo sul mare. Prendi la scalinata o l’ascensore e scendi in spiaggia. Da lì ti consiglio anche una passeggiata verso la Seggiola del Papa e le grotte dalle porticine colorate, uno dei luoghi più belli e suggestivi di Ancona.

Dopo aver conosciuto la città capoluogo delle Marche, prendi la macchina e continua il tour verso la pittoresca e verde Riviera del Conero. Da Mezzavalle a Marcelli tante sono le baie e le calette suggestive per una giornata di mare e relax nelle Marche.

La spiaggia di Mezzavalle, selvaggia e affascinante, è raggiungibile via mare o attraverso due sentieri. Qui non ci sono stabilimenti balneari e la baia è completamente libera. Troverai solo un bar-ristorante! Lasciati cullare dal vento e goditi la pace di Mezzavalle.

Marche, tour on the road con TiNoleggio

Portonovo, raggiungibile in circa 20 minuti dal centro di Ancona, è una baia completamente immersa nel verde del Parco del Conero. La spiaggia è caratterizzata da ciottoli o sabbia grossa, mare azzurro e cristallino e punti panoramici imperdibili. Una sosta qui è sinonimo anche di buona cucina di mare a Il Molo e questa è la zona tipica dei moscioli [le cozze selvatiche del Conero]!

La Spiaggia delle Due sorelle è una delle perle del Conero. Raggiungibile al momento solo via mare è una caletta pazzesca dove troverai un mare cristallino e due faraglioni bianchi, le due sorelle, che spuntano dal mare creando uno scenario molto suggestivo. La spiaggia, completamente selvaggia senza stabilimenti e bar, non è molto consigliata in alta stagione. Vista la sua bellezza il rischio affollamento è sempre dietro l’angolo!

Spiaggia Urbani è una delle più famose calette di Sirolo raggiungibile anche con una piacevole passeggiata dal centro del borgo. Al lato destro della spiaggia c’è una bellissima grotta naturale. Se invece ti incammini per il lato sinistro potrai raggiungere la Spiaggia di San Michele.

Che ne dici di una cena tipica marchigiana? Andiamo verso il fantastico borgo medievale di Offagna. Se passi da queste parti non perderti la “crescia sa le foie de campo” nel bar-ristorante Dalle Donzelle. Pensa che dal 1992 ad Offagna è stata istituita l’associazione “Accademia della Crescia” a salvaguardia del suo patrimonio culinario!

Buongiorno Marche, partiamo per la seconda giornata

Dopo aver passato la notte in uno dei panoramici hotel della Riviera del Conero, è ora di salutare il mare e ripartire verso l’interno della regione.
La prima tappa di oggi è Genga dove si trovano le Grotte di Frasassi. Siamo all’interno del Parco naturale regionale della Gola della Rossa e di Frasassi a circa 1 ora 20 minuti da Ancona. Le Grotte di Frasassi sono delle grotte carsiche sotterranee visitabili attraverso diversi percorsi. Se ti piace l’avventura scegli il percorso azzurro oppure quello rosso …ma attenzione alla testa! Altrimenti potrai sempre optare per il percorso turistico più alla portata di tutti.
In ogni caso preparati all’effetto wow che ti sorprenderà non appena varcherai la porta di ingresso delle Grotte!

Marche, tour on the road con TiNoleggio

Proseguendo per una strada immersa nel verde in poco tempo giungerai a Fabriano, famosa per il Museo della Carta e della Filigrana. Visitalo per scoprire la secolare tradizione della produzione della carta che rende Fabriano unica in Europa.
A Fabriano ti consiglio una pausa pranzo veloce al Bistrot L’Angoletto con prodotti tipici locali. Ricarica le batterie e sarai pronto per la tappa successiva.

In una bella giornata di sole ti suggerisco un’escursione a Elcito e Canfaito. Siamo nel comune di San Severino Marche, in provincia di Macerata.
Elcito è un piccolo borgo arroccato su uno scoglio a strapiombo sul mondo. I residenti di Elcito sono meno di 5 e quasi tutte le case sono state recuperate come case-vacanze. All’interno della Riserva Naturale Regionale del Monte San Vicino e del Monte Canfaito ci sono tantissimi itinerari da fare a piedi, a cavallo e in mountain bike. Non perderti la suggestiva faggeta di Canfaito!

Le cose belle a volte non si programmano e così, andando verso Urbino, lungo la strada si incontra prima Caudino, uno dei castelli più tardi di Rocca Contrada, parte del comune di Arcevia, che conserva ancora il pittoresco portale d’accesso e parte dell’antica struttura fortificata, e poi Fermignano con la sua imponente cascata che vale una tappa fotografica.

Si arriva così a Urbino, con un tragitto di circa due ore da Fabriano. Urbino, situata nella provincia di Pesaro e Urbino, è centro del Rinascimento italiano e famosa sede universitaria. Il centro storico è considerato patrimonio dell’umanità UNESCO dal 1998. Da non perdere qui Palazzo Ducale sede della Galleria Nazionale delle Marche, la Casa Museo di Raffaello Sanzio, dove visse il pittore, il Duomo neoclassico e la Fortezza Albornoz.

Marche, tour on the road con TiNoleggio

Prima di lasciare la città concediti una cena a La Balestra Antica Hostaria per assaggiare il formaggio la “Casciotta di Urbino”, prodotto DOP e la crescia urbinate, fatta come una sfogliata.

A pochi chilometri da qui si trova l’Agriturismo Verziere immerso nel verde della campagna marchigiana. Per staccare completamente la spina, per una pausa in completa sintonia con la natura dove il traffico e il caos sembrano solo un lontano ricordo, ti suggerisco di passare qui la notte.

Terzo giorno, nuove emozioni

Tornando verso la costa in 40 minuti da Urbino, sempre nella stessa provincia, si raggiunge Gradara, il borgo dei borghi 2018! Fantastico il suo castello, situato sulla vetta di una collina, formato da una fortezza medievale e da un piccolo borgo. Secondo la leggenda, la rocca ha fatto da sfondo al tragico amore tra Paolo e Francesca, moglie del Malatesta, fratello di Paolo, cantato da Dante nella Divina commedia. Se ami la natura non perderti il Parco Naturale del Colle San Bartolo situato tra Gradara e il mare e per una pausa di gusto assaggia il tipico bigol, spaghettone di acqua e farina fatto a mano dalle massaie del paese e condito con sugo di funghi porcini raccolti nei boschi del Montefeltro. Il Ristorante La Casaccia offre una pazzesca vista panoramica sul borgo di Gradara!

Marche, tour on the road con TiNoleggio

La tua seconda tappa per oggi sarà Mondavio, bandiera Arancione e uno dei borghi più belli d’Italia a 50 minuti da Gradara tornando verso sud. Qui da non perdere la Rocca Roveresca dove è ospitato anche il Museo di Rievocazione storica e armeria! Nel fossato della Rocca è custodito, invece, il parco di “macchine da guerra”. Una sosta a Mondavio è anche sinonimo di tacconi, una pasta fatta con farina di fave!
Se hai ancora fame, approfittane 😉

Tornando in provincia di Ancona, ci fermiamo nella medievale Corinaldo, inserita nel club dei Borghi più belli d’Italia e vincitrice dell’edizione 2007 del Borgo più Bello d’Italia. Corinaldo è detta anche il paese dei matti intendendo per matti i furbi e gli astuti abituati ad affrontare la vita con le proprie forze. Qui in Primavera si svolge la Festa dei Folli, una festa che coinvolge tutto il paese con spettacoli, mostre, mercati, concerti e artisti di strada.

Marche, tour on the road con TiNoleggio

In 30 minuti torniamo verso il mare e facciamo una sosta finale a Senigallia. Cittadina turistica che ogni estate, con la sua spiaggia di velluto, attrae tantissimi turisti. Passeggia per il lungomare, affitta una bici e goditi la brezza marina, fai una sosta alla Rotonda a Mare, concediti una cena di pesce in uno dei tanti ristorantini e visita il suo interessante centro storico.
Senigallia è anche la sede dell’imperdibile Summer Jamboree, il festival internazionale dedicato alla musica e alla cultura dell’America degli anni ’40 e ’50, e del CaterRaduno, il festival estivo della trasmissione di Radio 2 Caterpillar!
Passa la tua ultima notte qui per risvegliarti con il dolce suono delle onde.

E’ giunto il momento di riconsegnare l’auto in aeroporto, prendere un volo e salutare le Marche.
Ti sono piaciute!?
Spero di essere stata una brava local guide della mia regione!

Photo credits: Denis Strickner e Mirco Cancellieri
Articolo in collaborazione con TiNoleggio