Viaggi e Web 2.0

Noci e dintorni

Noci e dintorni.

Quando sentirò la parola Noci non potrò che pensare al Bacco nelle Gnostre e a Marino.
Grazie infatti al progetto #collimareinpuglia, al quale ho partecipato a novembre, ho scoperto queste due specialità locali.
Noci, paese in provincia di Bari, è situato sulle Murge meridionali e appartiene alla Valle d’Itria e alla Terra dei Trulli.
Noci e dintorni
Bacco nelle Gnostre è una super sagra che si tiene ogni anno a Novembre nel centro di Noci. Non dire Puglia se non partecipi ad una sagra. E così gli organizzatori dell’evento, i residenti/resistenti, ci hanno fatto vivere anche una di queste sagre tipiche pugliesi.
Noci e dintorni
Vino novello e caldarroste per una serata all’insegna del divertimento, del buon bere e del cibo locale a base di legumi, pasta fresca, funghi, caldarroste, pasticceria e cioccolato, tutto prodotto a Noci. Mercatino dell’artigianato e spettacoli hanno fatto da contorno alla serata.
E quest’anno Bacco nelle Gnostre ha avuto la certificazione Eco Festa Puglia e quindi la festa è stata attenta all’ambiente ed ha sensibilizzato le persone sull’importanza della raccolta differenziata e della riduzione dell’impatto ambientale.
Ma che cos’è la Gnostra?
Noci e dintorni
Termine curioso che indica un luogo chiuso su tre lati da antiche abitazioni e aperto nel quarto lato che dà sulla via principale del centro storico. Un tempo era, per tradizione, un punto di ritrovo per le donne del paese che si incontravano lì per chiacchierare in compagnia. Oggi sono, invece, palcoscenico di eventi culturali ed enogastronomici di Noci.
E invece chi è Marino?
Noci e dintorni
Un mito dei panini! Ma non fa i soliti panini normali che puoi trovare ovunque, se sei vegetariano non ti mette il pecorino e due pomodorini ma ha tantissimi ingredienti e molta fantasia. Il maestro dei panini è segnalato anche sulla guida gastronomica Slow Food! Prodotti artigianali e locali provenienti dalle masserie del territorio e tipiche pugliesi. Una pausa di gusto e di stagione che devi provare se vai a Noci. Il mio panino vegetariano era farcito con pesto con mandorle e menta e capperi, primo sale piccante, fichi secchi, melanzane e pomodori sott’olio e capperi, formaggio alle noci e sciroppo alla menta. E poi, parola d’ordine, lascia alla creatività di Marino il piacere di scegliere gli ingredienti del tuo panino!
Per dormire in città, se non trovi di meglio, puoi dormire all’Hotel Cavaliere ma esistono tanti B&B anche fuori dal centro che sono decisamente più carini e caratteristici del solito hotel 4 stelle.
Noci e dintorni
Due tappe che puoi fare nelle vicinanze sono: la Grotta di San Michele in Monte Laureto e la Chiesa di Barsento, entrambe preziose testimonianze della civiltà rupestre.
Immagino che dopo questo post ti sia venuta fame e allora ti lascio con una bellissima foto di Marino ed il suo panino!
noci e dintorni
Buona solare e gioiosa Puglia…

Non hai mai visitato Polignano a Mare? Allora clicca qui!