Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Cosa non perdere Polignano a Mare di sera

Polignano a Mare di sera

, / 1

Polignano a Mare di sera.

Visitare una località di mare in autunno o in inverno non è quello che di solito la gente fa. E sbaglia. Si, perché io, avendo avuto l’occasione di esplorare il grazioso borgo di Polignano a Mare a Novembre, grazie al progetto #collimareinpuglia, mi sono resa conto della sua vera bellezza, ho potuto apprezzare il silenzio delle sue vie, ammirare le sue piazze dove la gente del posto era seduta a chiacchierare o i bambini giocavano a pallone. Insomma, mi sono goduta Polignano senza il caos e il delirio di Agosto respirando fino in fondo tutta la pace dell’attimo.
Polignano a Mare di sera
In Puglia, si sa, sono fortunati in quanto ad inizio Novembre si girava ancora in maniche corte mentre a casa mia portavo già il cappotto.
Pensa che bello: visitare un paese dove c’è solo la genuinità dei locali, non ci sono turisti, non c’è folla, non c’è gente che grida. Ci sei tu, la tua macchina fotografica e loro. Certo non c’è nemmeno la movida serale che magari in estate ti fa divertire però, una volta apprezzata in autunno puoi sempre tornarci … magari non di Luglio o Agosto!
Il centro storico della città di Polignano sorge su uno sperone roccioso a strapiombo sul mare a circa 30 chilometri a sud di Bari. La cosa più bella che potrai ammirare sono le numerose scritte sui muri ad opera di poeti locali o importanti.
Polignano a Mare di sera
Frasi d’amore, poesie alla vita che, insieme alle case colorate e ai fiori nei balconi ti mettono allegria e ti fanno sentire bene passeggiando per le viuzze che arrivano alle varie balconate. Da ognuna di esse avrai una visuale e ti porterai nel cuore tante cartoline. Nelle terrazze incontrerai pescatori al lavoro e nelle vie persone che cucinano pesce in strada. Non so se tutto questo ti possa capitare anche in estate, quando i locali si mescolano tra la folla.
Io sono arrivata dopo il tramonto e me la sono vissuta in notturna. Ho preso un aperitivo, gustando un tipico e locale vino Fichimori accompagnandolo con dei taralli (anche se ne hanno portati pochissimi!) al Begula Bar. Un’atmosfera rilassante, un grazioso spazio esterno e un bellissimo locale all’interno.
Per cena abbiamo optato per il ristorante Infermento – Vini e Sfizi, specializzato sia in vini che in birre artigianali, che ci ha accolti con una bustina di taralli come segnaposto … rubandosi subito il mio cuore.
Polignano a Mare di sera
Burrata, mozzarella, primo sale con pomodori secchi, cicorie, pasta con pinoli e zucchine: benvenuti in Puglia!
Polignano a Mare di sera
Per completare la serata (e la cena) non potevo perdermi il bar gelateria, attivo dal 1935, Il Super Mago del Gelo di Mario Campanella dove è nato il Caffè Speciale preparato con caffè, panna, scorza di limone e l’Amaretto del Super Mago ottenuto da mandorle dolci tritate. Una vera bomba di gusto e bontà!
Polignano a Mare di sera
Ti saluto con una cartolina, sicuramente la più famosa, che potrai scattare anche tu quando arriverai a Polignano a Mare.
Polignano a Mare di sera
Se hai visitato la città in estate, durante il periodo di alta stagione, come l’hai trovata?
Fammelo sapere commentando il post! Grazie!

One Pingback/Trackback