Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Cosa non perdere Sport, relax e natura sulle Dolomiti Paganella

Sport, relax e natura sulle Dolomiti Paganella

, / 15

Sport, relax e natura sulle Dolomiti Paganella.

Questa era una parte del Trentino che non avevo mai visitato così quando ho ricevuto l’invito da parte dell’APT per una tre giorni di sport, relax e natura sulle Dolomiti Paganella ho detto subito di SI.
Il programma, che mi è arrivato dopo qualche giorno, mi ha subito incuriosito e messo un pò d’ansia da prestazione addosso in quanto c’era prevista, per chi avesse voglia, una discesa in parapendio.
Il mio immediato pensiero è stato: “No, io non lo faccio di sicuro“.
Parlando poi con altri blogger coinvolti nel blog tour mi sono convinta pensando: “E’ un’occasione che potrebbe non ricapitarmi più. Ok, lo faccio“.

Form con le attività scelte compilato, biglietti del treno presi, valigia fatta: e si parte per una #PaganellaDaUrlo !
I paesi di montagna che formano il comprensorio della Paganella sono: Andalo, Molveno, Fai della Paganella, Cavedago e Spormaggiore.
L’hotel che ci ha ospitati per due notti è il fantastico Alpenroyal Belvedere Wellness Resort**** a Molveno, in Trentino.
Ho condiviso la camera con Francesca e quando siamo arrivate alla nostra stanza 120 siamo rimaste senza parole: quella non era una camera ma un appartamento!
Sport, relax e natura sulle Dolomiti Paganella
Due letti matrimoniali, due bagni, una cabina armadio e un terrazzo da dove ammirare il lago di Molveno.
L’hotel offre ai suoi ospiti connessione wifi, garage coperto, un variegato buffet per la prima colazione con torte fatte in casa, cerali, angolo del salato e frutta fresca, aperitivo di benvenuto.
La struttura ha ottenuto il marchio di qualità ecologica Ecolabel e si impegna, giorno, dopo giorno, per uno sviluppo sostenibile.
Si possono trovare suite, junior suite e family room e ognuna di queste è diversa dall’altra.
Se vai nel loro sito potrai divertirti nel vederle tutte.
All’interno dell’hotel c’è anche il centro benessere Bellavita, diviso in due parti.
Zona Acqua:
-Piscina coperta panoramica di 125 mq con acqua a 29 gradi
-Piscina separata per bambini di 16 mq con giochi
-Vasca idromassaggio
-Wilde River
-Lame cervicali
-Grotta con geiser
-Panca con massaggio plantare
-Pozzo rigenerante
-Cascata di ghiaccio
-Docce emozionali
Zona Fuoco:
-Sauna Finlandese
-Bagno mediterraneo
-Percorso Kneipp
-Bio Sauna-Brechlbad
-Bagno di vapore
-Lettini ad acqua riscaldati
C’è anche la possibilità di fare massaggi, impacchi ed efficaci trattamenti di bellezza nella Beauty Farm.
Check-in fatto, aperitivo di benvenuto fatto…

L’Agriturismo Il Filo d’Erba, situato a Fai della Paganella, è stata la nostra meta per la cena.
Immerso nel verde con un panorama da favola, una sala molto accogliente, lo stile tipico Trentino e una cucina semplice e tradizionale compongono questo agriturismo.
Il Filo d’Erba offre anche la possibilità di prenotare una visita guidata all’azienda agricola con degustazione.
Il menù, versione vegetariana, della serata è stato davvero ricco e delizioso:
-soufflé con formaggio ed asparagi
-strangolapreti con spinaci e formaggio
-crema di porri e patate
-piatto con vari formaggi locali
-e per finire, bavarese alla mela renetta su zabaione al teroldego passito.
(Dopo una cena del genere è stata dura alzarsi da tavola!)
Ricorderò quella serata con un sorriso: adoro mangiare e bere in compagnia di bella gente.

Dormire tre ore e mezzo è stato davvero devastante ma ne è valsa davvero la pena: non avevo mai visto un’alba così dalla cima delle Dolomiti.
Sveglia alle 5:30, partenza alle 6 e direzione Cima della Paganella.
Prendere cabinovia e seggiovia quando ancora fuori era buio: ma era un sogno? Stavo ancora dormendo? No, era tutto vero!
Sport, relax e natura sulle Dolomiti Paganella
Combattendo il freddo e il vento gelido ed armati di curiosità e voglia di colori abbiamo aspettato l’alba per ricordarcela e portarla per sempre nella nostra mente come un’esplosione di rosso, rosa, giallo e arancione.
Ti auguro davvero di provare questa sensazione almeno una volta nella vita.
Sport, relax e natura sulle Dolomiti Paganella
Entusiasti e carichi di nuove energie grazie ad un’abbondante colazione fatta al Rifugio la Roda che si trova in vetta alla Cima della Paganella eravamo pronti per l’attività successiva.

La Paganella è una zona ideale per molti sport invernali.
La Skiarea è composta da 50 km di piste collegate da 17 impianti di risalita, luogo ideale per sciare.
Se invece preferisci lo sci alpino devi dirigerti verso il versante nord-ovest della Paganella e attenzione: potresti incontrare il Norway Ski Team, nazionale maschile norvegese, che si allena per gli europei!
Grandi spazi anche per gli amanti dello sci di fondo che hanno a disposizione due anelli dove poter praticare il loro sport del cuore.
Snow Board Park e il Paganella Fun Park per i più spericolati e infine percorsi immersi nel bosco per chi predilige una passeggiata con le ciaspole.
Se parti in famiglia controlla il sito delle Dolomiti Paganella per trovare l’offerta più conveniente per te e contatta la Scuola Italiana Sci “Nuova Andalo” per prenotare le tue lezioni.

Passeggiare con le ciaspole è ormai diventato il mio sport dell’inverno 2012-2013.
La ciaspolata in Paganella è stata la terza nel giro di poco più di un mese.
Per la prima volta mi sono anche allacciata le ciaspole da sola e la guida alpina Claudio Kerschbaumer, che ci ha accompagnati, ha preferito non farci usare le racchette (sinceramente io preferisco usarle per aiutarmi a camminare meglio).
Abbiamo camminato per un’oretta in mezzo ad una natura incontaminata vicino al lago di Andalo.
E’ possibile prenotare la passeggiata con le Racchette da neve (o ciaspole) o altre attività entro le ore 17 del giorno precedente negli uffici di Activity Trentino ad Andalo o a Fai della Paganella.
Il noleggio delle ciaspole costa €5.
Dopo una ciaspolata cosa ci può essere di meglio che un gustoso pranzo?
Siamo tornati a Cima della Paganella per pranzare al Rifugio la Roda, situato a 2125 mt, dove avevamo fatto colazione la mattina.
Formaggi, ottimi primi, vino e soprattutto dei tortei de patate da urlo ci attendevano.

Un’altra attività divertente da fare in inverno è l’escursione con i cani da slitta.
Purtroppo non l’ho potuta provare in quanto eravamo in troppi e la pista era stata battuta a modo per cui i cani rischiavano di farsi male.
Sport, relax e natura sulle Dolomiti Paganella
In condizioni ottimali per i cani non avrei detto certo di no.
Il Centro Sleddog Andalo organizza escursioni dove puoi provare la guida di una slitta trainata da diversi cani in base al tuo peso. Il giro sarà sempre accompagnato da un istruttore che ti darà consigli per farti vivere in pieno l’attività senza nessun timore.

Hai il pomeriggio libero e vuoi qualche idea su come passarlo?
Sei un tipo che cerca il relax?
Allora vai al centro piscine e benessere AcquaIn di Andalo dove, in 1200 metri quadrati, potrai trovare piscine, sauna finlandese, biosauna, sauna alle erbe, bagnoturco, hammam, percorso Kneipp, docce emozionali, cascata di ghiaccio, idromassaggio, lettini relax, materassini ad acqua, solarium, benessere per il corpo e palestra.
Sei un tipo sportivo?
Allora per te ci sono lo stadio del ghiaccio, il centro equitazione, campi da tennis, calcetto, basket, beach volley e la possibilità di prenotare il tuo volo con il parapendio!
Alla fine, nonostante la mia decisione nel farlo, le condizioni meteorologiche non hanno permesso il lancio che deve essere fatto in una giornata in cui i venti sono favorevoli e non si corre nessun pericolo.
Se vuoi provare questa emozione prenota il tuo volo presso la scuola I Fly Tandem e se è la prima volta ti faranno volare con un parapendio biposto in cui tu ti dovrai solo preoccupare di osservare il panorama seduto comodamente nell’imbragatura mentre il pilota dietro di te si occuperà delle manovre e delle virate portandoti dolcemente a terra planando.
Il volo dura circa 20/25 minuti e dato che “il primo volo non si scorda mai” ti racconterò la mia esperienza quando deciderò di tornare da quelle parti per utilizzare il buono-volo che mi hanno regalato.
Sei un tipo che ama la cucina?
Allora prova uno dei corsi o partecipa ad uno show cooking!
Noi abbiamo partecipato alla dimostrazione di come fare uno strudel presso l’Agriturismo Il Filo d’Erba.
Il signor Paolo ci ha spiegato passo dopo passo come procedere nella preparazione di questo buonissimo dolce trentino.
Gli ingredienti del ripieno sono: mele renette appassite o golden delicious appassite, cannella, uvetta, pinoli, zucchero a piacere, biscotti triturati.
Mentre la pasta si può fare in tanti diversi modi.
Sport, relax e natura sulle Dolomiti Paganella
Una vacanza sulle Dolomiti Paganella è all’insegna di natura, relax, wellness, gusto, tradizione e sport sia in estate che inverno.

Andare a cena con una slitta trainata da cavalli pensavo fosse possibile solo nei film.
Sport, relax e natura sulle Dolomiti Paganella
Invece mi sono dovuta ricredere quando sabato sera ci hanno portato a mangiare nel bellissimo chalet immerso nel bosco su di una slitta.
Dal pomeriggio è iniziata una nevicata ininterrotta ma molto romantica e piacevole che ha, in poco tempo, trasformato il paesaggio in un mondo surreale ed incantato.
Arrivati alla Tana dell’Ermellino abbiamo preso posto ed affamati (come sempre!) abbiamo iniziato a gustare piatti tipici della tradizione trentina.
Sport, relax e natura sulle Dolomiti Paganella
La mia versione vegetariana è stata:
-tortino di parmigiano su letto di zucca con olio di pesto,
-tortino con pasta di castagne con ripieno di formaggio di fossa su un letto di formaggi,
-piatto misto di formaggi e verdure
-e, per finire in bellezza, semifreddo con amaretto e miele.
La baita, situata a Cavedago, in inverno è raggiungibile dal maneggio di Andalo in slitta trainata dai cavalli, in jeep, in motoslitta o con le fiaccole in compagnia dei loro animatori.
Il ritorno lo abbiamo fatto in motoslitta divertendoci come pazzi!

La domenica, un pochino più riposati, siamo partiti alla volta di Spormaggiore dove si trova il Parco Faunistico.
Una dolce nevicata ci ha accompagnati durante tutta la visita.
La nostra guida ci ha raccontato la storia del parco e ci ha detto quali animali ci sono nell’area.
Purtroppo non siamo riusciti ad avvistare l’orso bruno in quanto in letargo non avrebbe scelto di sicuro una giornata come quella per uscire!
Abbiamo però visitato la fattoria con animali tipici, visto il gatto selvatico (mi raccomando non avvicinarti alla sua rete!), intravisto i gufi reali e soprattutto ammirato 3 dolcissime lupacchiotte che a loro volta ci osservavano e scrutavano da lontano.
Sport, relax e natura sulle Dolomiti Paganella
A breve verranno introdotte nel Parco anche altre specie tipiche delle Alpi: la lontra, la volpe e la lince.
In caso di neve il Parco offre la possibilità di noleggiare le ciaspole.
Alla fine del giro ti verà offerto un caldo bicchiere di o vin brulé.
Se decidi di fare la visita con un gruppo di 10 o più persone puoi prenotare una visita guidata.
Con lo stesso biglietto è possibilie visitare anche la Casa del Parco-Orso che si trova presso il palazzo Corte Franca a Spormaggiore.
Vedere gli animali così da vicino e non in uno zoo o in un circo ma in un ambiente semi-naturale per loro ti lascerà senza parole.

Hai voglia di comprare qualcosa di tipico e di dolce della zona di Spormaggiore?
Allora vai a fare visita all’Apicoltura Castel Belfort dove potrai degustare e comprare tantissimi tipi di miele e prodotti dell’alveare.
Questa Azienda Agricola Artigiana ha più di 500 alveari nelle zone di montagna e di media collina.
I mieli di produzione propria sono:
-acacia
-tiglio
-castagno
-erba medica
-montagna
-girasole
-melata
-arancio
-eucalipto
-rododendro
-tarassaco
-melo

E’ possibile visitare gli alveari situati presso l’azienda e i laboratori di smielatura e confezionamento prenotando!
Nel negozio, oltre al miele, si può anche comprare propoli, composti balsamici ed energetici, prodotti per il corpo e tante idee regalo.

Ultima tappa prima della partenza è stato un pranzo tipico trentino presso il ristorante Antica Bosnia nel centro di Molveno seguito da una passeggiata in mezzo alla neve fresca per tornare all’hotel.

Puoi trovare tutte le mie foto qui.

Ti è piaciuto il mio racconto?
Allora aiutami a vincere il contest delle Dolomiti Paganella!
Cosa puoi fare per aiutarmi?
Lascia un commento qui sotto e condividi il post su Facebook e Twitter.
Inoltre, sempre se ti va, vai sulla pagina Facebook di APT Dolomiti Paganella e segui il profilo Twitter … anche qui troverai il mio post e più “like” e “RT” riceverò e più avrò la possibilità di vincere il titolo di “Best Blogger del Dolomiti Paganella 2013 Winter Blog Contest” e un weekend.

Grazie!

One Pingback/Trackback