Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Cosa non perdere Bled, un weekend in Slovenia

Bled, un weekend in Slovenia

, / 0

Bled, un weekend in Slovenia.

Bled, un weekend in Slovenia

Uno specchio d’acqua dai mille riflessi circondato da una natura calma e silenziosa.
Un weekend a Bled, Slovenia sulle sponde dell’omonimo lago è quello che si cerca quando si vuole trovare tranquillità e relax.
Se decidi di passare qualche giorno da queste parti ti potranno essere utili alcune informazioni.

Dove si trova il lago di Bled


Il lago di Bled è un piccolo lago di origine glaciale delle Alpi Giulie localizzato nel nord-ovest della Slovenia. La zona è diventata da alcuni anni un interessante centro turistico, e le sue acque bagnano la città di Bled

Bled dista 47 km dal confine con l’Austria o con l’Italia.
Da qui è possibile raggiungere la città prendendo l’autostrada, in direzione Lubiana, e poi l’uscita per Bled. In alternativa potrai prendere la strada che passa per Blejske Dobrave čez Kočno – Lesce-Bled e sita lungo la linea ferroviaria Oste (Monaco di Baviera – Salisburgo – Villaco – Lubiana – Belgrado – Istanbul – Atene). La stazione ferroviaria dista solo 4 km dal centro di Bled.
Il centro città è raggiungibile con l’autobus, con il taxi o andando a piedi per un sentiero asfaltato.
La stazione ferroviaria Bled – Jezero si trova sulla linea ferroviaria Villaco – Jesenice – Nova Gorica – Capodistria o Gorizia (Italia). Dista 1,5 km dal centro di Bled ed è raggiungibile a piedi e in taxi.

Cosa fare a Bled

Questa piccola cittadina offre molte attività a seconda della stagione in cui la si visita.
Il lago è sicuramente la principale attrazione. In primavera/estate è molto gradevole fare una passeggiata sulle sue sponde. Offre molti scorci interessanti ed è bellissimo al tramonto. Il giro del lago si può fare a piedi (sono circa 6 km).

D’inverno regala un paesaggio magico soprattutto se ghiacciato e attorniato dalla neve.
Nei periodi più caldi è quando non è ghiacciato si può affittare una barchetta e attraversarlo raggiungendo al suo centro l’isola di Bled il cui simbolo più celebre e la campana dei desideri della chiesetta di S.Maria Assunta. La leggenda dice che chiunque la suoni vede avverarsi il suo desiderio.

Bled, un weekend in Slovenia

Un altro luogo interessante da visitare e molto panoramico è il Castello di Bled, raggiungibile grazie ad una scalinata (circa 450 metri di dislivello) dal centro.
Da qui potrai ammirare il lago e la natura in tutta la sua bellezza.
Il castello di Bled non è particolarmente grande ed è visitabile al costo di €11 senza bisogno di prenotazioni.

Bled, un weekend in Slovenia

CONSIGLIO: Ottimo per vista panoramica e come punto sopraelevato per ammirare il fiabesco lago. La mostra interna al museo non mi ha particolarmente entusiasmato.

Sorgenti termali e benessere a Bled

Il mio periodo di visita è stato Febbraio per poter godere della tranquillità post-natalizia e per trovare un clima abbastanza mite per mixare relax e natura.

Bled è famosa anche per i suoi centri termali e wellness. Le cure termali a Bled sono citate da tempi antichi. 
Le sorgenti termali di Bled sono distribuite in un semicerchio, lungo la sponda occidentale del lago, da nord a sud.
Potrai trovare vari alberghi con piscine e centri benessere sia in centro che appena fuori.

Se cerchi un albergo grande con ampia scelta, il più famoso e storico è sicuramente il Park Hotel. Deve le sue origini al medico svizzero Arnold Rikli, che fu tra i primi a scoprire i vantaggi che le condizioni climatiche di Bled offrivano per una lunga stagione balneare. Egli fondò l’Istituto di cure naturali e iniziò ad applicare i suoi metodi di cura e successivamente costruì questo albergo sul lungolago.

Se cerchi tranquillità e intimità ti consiglio Alp Penzion, dove ho soggiornato io. Piccola pensione a conduzione famigliare, si trova a circa 700 metri dal centro città. Ti immergerai nella natura e avrai a disposizione un piccolo ma ben servito centro benessere annesso.

Bled, un weekend in Slovenia

Offre camere confortevoli e rustiche, con ottima colazione casalinga, ad un ottimo prezzo. Durante la bella stagione offre anche servizio noleggio bici incluso.
L’ingresso al centro benessere va prenotato a parte e in anticipo garantendo un massimo di 10 persone per fasce orarie ed offre molti pacchetti convenienti.

Dove e cosa mangiare a Bled

Da viaggiatrice, non mangio mai nei posti turistici e cerco sempre di provare, se possibile, i cibi tradizionali del posto. La carne è la regina dei piatti sloveni insieme a salumi tipici.
Ti consiglio un paio di ristoranti o meglio Gostilna (locanda) da provare a Bled.

Tipicamente slovena è Gostlina Planincu, dove la simpatica proprietaria ti accoglierà in una sala rustica da tipica locanda. Potrai spaziare tra vari piatti tipici, sopratutto a base di carne, salumi e formaggi locali. In particolare il trnič, formaggio delle Alpi di Kamnik e della Savinja, e 
rasnici (spiedini carne di maiale), cevapcici e pleskavice.

CONSIGLIO: Le porzioni sono molto abbondanti; dividi i piatti e arriva affamato. Ottimo rapporto qualità /prezzo. Qui mangia molto presto, i ristoranti chiudono verso le 22 massimo.
Voglia di qualcosa di dolce?
Non puoi perderti il dolce tipico di queste zone. Non chiamarla semplicemente millefoglie: i locali potrebbero offendersi! Non ti dico nient’altro se non il nome blejska kremna rezin.

Bled, un weekend in Slovenia

Escursioni a Bled e dintorni

Bled può essere un punto di partenza o di passaggio per escursioni naturalistiche sorprendenti. Trovandosi infatti nella parte più alpina della Slovenia, offre molte possibilità di entrare a contatto con la natura: trekking, ciclismo, passeggiate e pesca.

Non lontano dal lago quindi, si può raggiungere un altro bellissimo luogo della regione Gorenjska (Alta Carniola): la Gola di Vintgar. 
La gola di Vintgar è lunga 1600 metri e profonda fino a 250 metri sul bordo orientale del Parco Nazionale del Triglav, 4 chilometri a nord-ovest dal centro di Bled.

Bled, un weekend in Slovenia

Vintgar è il nome comune di una gola a forma di canyon. Le sue acque turchesi e la cascata Šum sono visibili dalle passerelle in legno dove si può passeggiare.
La Gola fu scolpita dal lavoro incessante del fiume Radovna tra le rocce dei monti Hom e Boršt

La Gola si trova in località Podhom a Gorje ed è raggiungibile facilmente sia in macchina che in bici da Bled.
In centro città ci sono anche alcuni tour operator che organizzano escursioni e offrono noleggio bici.

Lago di Bohinj

Dista 30 minuti dal lago di Bled ed è altrettanto bello ma molto più tranquillo. Il lago di Bohinj si trova a 526 metri sul livello del mare all’interno del Parco Nazionale del Triglav.

In treno: la stazione ferroviaria più vicina si trova a Bohinjska Bistrica, a 6.5 chilometri da Ribcev Laz e a 11.5 chilometri da Bohinj Zlatorog/Ukanc.
Il trekking intorno al lago dura circa 5 ore, il percorso intorno al lago ha una lunghezza di 12 chilometri.

CONSIGLIO: se non vi piace organizzare tutto da soli, vi sono escursioni organizzate al lago di Bled e Bohinj quasi tutti i giorni durante la stagione estiva.

Io, dato il periodo di visita non ho potuto vederli dal vivo, ma ci tornerò sicuramente per poter godere appieno delle bellezze incontaminate della Slovenia.

şişli elektrikçi ataşehir elektrikçi üsküdar elektrikçi ümraniye elektrikçi