Viaggi e Web 2.0

FICO, il parco del cibo italiano a Bologna

Un luogo dove il cibo è l’assoluto protagonista. Dove gli amanti della buona cucina, i curiosi del gusto e gli intenditori del vino troveranno il loro paradiso. Un parco dove anche i bambini sono i benvenuti. Uno spazio adatto a tutti con tantissime attività, iniziative e tour dedicati.
Sto parlando di FICO, Eataly World Bologna: il parco del cibo italiano più strepitoso del mondo!

FICO, il parco del cibo italiano a Bologna

Tantissimi stand dedicati ai prodotti italiani di qualità, tour esperienziali, giostre multimediali, degustazioni, assaggi, corsi di cucina, ristorazione, fabbriche del cibo, giochi per tutta la famiglia.

Hai già avuto il piacere di visitarlo?

Io sono andata in Settembre, mese che FICO ha dedicato al vino, e precisamente nel weekend dove paella e sangria coloravano le tavole all’aperto del Frutteto di FICO.

FICO, il parco del cibo italiano a Bologna

L’acronimo FICO sta per Fabbrica Italiana Contadina. Lo sapevi?
Siediti comodo e scopri con me il Parco!

Weekend dedicato alla Paella e alla Sangria

Sabato 12 e domenica 13 Settembre a FICO si è svolto il weekend dedicato alla paella e alla sangria per celebrare il gemellaggio tra le città di Bologna e Valencia. In partnership con Grandi Riso e il Consorzio della Paella di Valencia è stato possibile assaggiare il piatto più conosciuto della gastronomia spagnola: la paella, nella doppia versione carne o pesce.

La paella, piatto delle feste, è nata proprio a Valencia nel magico contesto del Parco Naturale dell’Albufera dove si coltiva riso da più di 1200 anni! Un luogo pazzesco dove ti consiglio di andare ad ammirare il tramonto a bordo di un barchino di pescatori.

Il rito di questa pietanza non può che essere accompagnato a un bicchiere di sangria, bevanda estiva amata in tutto il mondo. La Sangria Lolea, scelta per questo evento, è una miscela completamente artigianale fatta di vino, frutta e un pizzico di … frizzante!

FICO, il parco del cibo italiano a Bologna


Un viaggio di gusto in collaborazione con i grandi chef valenciani che si sono messi all’opera e nel Frutteto di FICO hanno cucinato, sotto gli occhi curiosi di centinaia di persone, la vera paella valenciana nei classici padelloni preparata con il riso “Arroz de Valencia D.O.”, il riso Bomba, e le verdure tipiche del piatto, con provenienza spagnola.

Grandi Riso, gemellata con il Consorzio di Valencia, è una riseria italiana con sede a Codigoro, in provincia di Ferrara. Qui il riso viene coltivato in modo artigianale e i chicchi crescono in un terreno ricco di sostanze naturali come lo iodio e i minerali. Grandi Riso detiene la certificazione IGP (riso del Delta del PO IGP dal 2009) per 4 varietà: Carnaroli, Arborio, Baldo e Volano.

Settembre, mese del vino a FICO

Ogni mese FICO è ricco di attività, eventi e iniziative! Settembre è stato il mese dedicato al vino. Proprio all’interno di questo contesto si è inserito infatti il weekend dedicato alla paella e alla sangria.

Un mese ideale per brindare alle ripartenze, ai nuovi inizi e alla vita. Così il parco ha organizzato nei weekend del mese tanti eventi divertenti e interessanti sia per i grandi che per i più piccoli.
– Il Gioco della Bottiglia in Arena. Quiz per conoscere il mondo del vino, degustarlo e confrontarsi,
– il Gioco della raccolta e pigiatura. Una gara, dedicata ai bambini, che consisteva nell’andare a raccogliere l’uva, trasportarla all’interno con dei trattorini, e pigiarla ovviamente a piedi nudi,

FICO, il parco del cibo italiano a Bologna

– spettacoli nel teatro della Bottaia dedicati ai bimbi,
– divertimento a bordo delle 15 giostre di Luna Farm, il parco giochi a tema contadino (aperto tutto l’anno),
…e tanto altro!

Emozioni del Gusto a FICO

Visitando FICO ti consiglio di scegliere una o più tour delle Emozioni del Gusto da fare durante la tua giornata.
Si tratta di 6 differenti itinerari sensoriali, in partenza dal giovedì alla domenica a rotazione ogni 30 minuti dai due punti di accoglienza del Parco, alla scoperta del cibo italiano e dei segreti dei piatti della tradizione.
1. La forma della tradizione: i grandi formaggi italiani,
2. Tutto il buono del maiale: i prosciutti più desiderati d’Italia,
3. Pasta in tutte le salse: è vero che ogni formato di pasta vuole il suo sugo?
4. Vino al vino: uva, vino e aceto balsamico italiani,
5. Il tortellino d’autore: il Capolavoro delle tavole emiliane,
6. Dulcis in fundo: la mandorla nei dolci da Nord a Sud.

Avendo visitato FICO in Settembre, ho scelto di fare il tour “Vino al vino”. La nostra guida, ambasciatore della biodiversità, ci ha accompagnati dalla vigna alla …bottiglia!

FICO, il parco del cibo italiano a Bologna

Svelandoci tanti segreti, come ad esempio il vino Orange che non conoscevo affatto, e facendoci assaggiare gli acini d’uva! Se hai domande o curiosità che ti frullano in testa, questo è il momento giusto per avere le tue risposte. “Vino al vino” è stato: il viaggio dell’uva che diventa vino e poi aceto balsamico, un percorso di circa 45 minuti, un momento di confronto e allegria.
Scopri tutte le Emozioni del Gusto di FICO.


Giostre multimediali di FICO

Interessanti, divertenti e curiose sono le giostre di FICO.
Ma cosa sono?
Si tratta di sei distinti padiglioni multimediali e interattivi dedicati al rapporto dell’uomo con gli elementi della natura: la terra, il fuoco, il mare, il futuro, gli animali, dalla terra alla bottiglia.

FICO, il parco del cibo italiano a Bologna
                            
Un meraviglioso viaggio nel tempo, storie da scoprire, quiz per mettere in pratica le tue conoscenze, percorsi animati, tavoli interattivi, luoghi suggestivi e affascinanti.

La fattoria e gli animali

A FICO i più piccoli (dai tre anni in su) potranno divertirsi anche facendo il tour degli orti e degli animali. Una zona esterna del Parco è infatti dedicata alle stalle e, volendo, è visitabile anche in autonomia. Qui si potranno fare esperienze dirette, conoscere gli animali, accompagnarli durante le loro fasi quotidiane.

FICO, il parco del cibo italiano a Bologna

Partecipando al tour i più piccoli potranno vedere gli animali mangiare, il momento della mungitura delle mucche e scoprire tantissime curiosità e aneddoti legati a loro. A FICO sono presenti galline, oche, conigli, cavalli, asini, capre, pecore, bovini da carne e da latte e suini. I bimbi, che adorano il contatto con la natura e con gli animali, impazziranno di felicità in questa zona di FICO. Parola di mamma!
Mi raccomando da non perdere anche la giostra multimediale dedicata all’uomo e agli animali situata proprio dal lato della fattoria.

Il mese di Ottobre a FICO

Ogni mese a FICO potrai trovare eventi e manifestazioni differenti.
Ottobre sarà il mese della birra!

FICO, il parco del cibo italiano a Bologna

Per tutti gli amanti di questo prezioso nettare, giochi, degustazioni e tanti assaggi. I maestri birrai Baladin ti porteranno alla scoperta di questo mondo.
Dopo la prima settimana del mese, tutti i weekend, ci sarà il Quiz in arena con degustazioni di birra per ogni partecipante. Mi raccomando, arriva preparato così potrai vincere una sorpresa a tema!

FICO, il parco del cibo italiano a Bologna

Un evento tanto atteso è quello di Domenica 1 novembre quando, sempre nell’Arena di FICO, si affronterà l’argomento di birra artigianale Made in Italy. Ospite d’eccezione Teo Musso, mastro birraio del birrificio agricolo Baladin, Presidente del Consorzio Birra Italiana nonché il papà della birra artigianale italiana!

Da sabato 10 ottobre nei grandi padiglioni e nelle aree all’aperto si festeggerà Halloween con il famoso “trick or treat” (il sabato e la domenica dalle ore 11 alle ore 23 per bambini di età compresa fra i 3 e i 12 anni) in versione minitour. I più piccoli dovranno andare alla ricerca delle zucche arancioni e degli oggetti horror style per trovare i chioschi con gli operatori pronti a riempire i loro sacchetti!

Ma le sorprese per i bambini non terminano qui. 
Sabato 24 Ottobre si terrà l’evento Il Parco delle Zucche in collaborazione con Feshion eventi. I bimbi dovranno raccogliere le zucche che crescono nel giardino di FICO, trasportarle su un carriolino fin dentro il parco e poi intagliarle.
Mentre durante i weekend a partire da sabato 24 Ottobre fino a domenica 8 Novembre verrà allestita la Giostra della Paura. Sempre in collaborazione con Feshion eventi, si tratta della giostra del fuoco allestita in tema Halloween!

Ottobre sarà anche sinonimo di “Cucina degli orrori”. Che cos’è? Si tratta di una versione di escape room… in cucina. Rinchiuso in una horror kitchen dovrai metterti alla prova con enigmi e indovinelli per tentare di uscire da lì.
Ma non solo di orrori tratta Halloween! Infatti potrai anche decidere di cimentarti in una “Adventure Dinner” ed essere incoronato con il cappello dello chef ricevendo il titolo di -migliore degustatore dell’anno-.

FICO, il parco del cibo italiano a Bologna

Alle due escape room, aperte dal giovedì alla domenica dalle ore 11 alle ore 23, si potrà accedere solo dai 16 anni in su. Genitori a rotazione, non perdete il divertimento 😉

Oltre alla birra Ottobre a FICO è anche sinonimo di:
Olio extravergine d’oliva. 3-4 Ottobre ISMEA (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare) organizza un weekend di degustazioni e formazione;
Vino. 24 Ottobre, nel foyer di FICO dalle ore 17 si terrà “Tramonto divino”, il famoso evento enologico in partnership con Emilia Romagna e Ais (Associazione italiana sommelier).

Per tutti gli aggiornamenti, orari e modalità di prenotazione degli eventi sopra citati, controlla sempre il sito web di Eataly World.

A FICO ce n’è davvero per tutti i gusti!
L’Autunno è una stagione perfetta per passare la tua giornata nel Parco dedicato al cibo più emozionante del mondo.
Controlla gli eventi, prenota le degustazioni e i tour, scegli cosa vedere e dove mangiare. Lasciati prendere per la gola.

Fidati di me 😉