Viaggi e Web 2.0

Garda Trentino, itinerario di viaggio

Tra lago e montagna, sport e enogastronomia, arte e storia: la destinazione Garda Trentino ha tantissime sfaccettature da scoprire.
Il mio viaggio estivo è stato un susseguirsi di magia ed emozioni.
L’itinerario che ti propongo può essere fatto in qualsiasi stagione. Saranno ovviamente diversi i colori e le atmosfere ma la bellezza di questa zona ti sorprenderà sempre.

Amante del Trentino sin da piccola, innamorata della vita all’aria aperta e delle vacanze attive, il Garda Trentino è stata la meta perfetta per il mio primo viaggio post lockdown!

Cerca su Airbnb la struttura ideale per il tuo soggiorno sul Garda Trentino in qualsiasi stagione dell’anno.

10 tappe da non perdere sul Garda Trentino

Questo itinerario sul Garda Trentino è adatto anche a famiglie con bimbi piccoli.
Lo dico perché l’ho testato con Viola, 2 anni 😉

Grazie all’aiuto dell’Ente del Turismo che mi ha dato alcuni spunti e con il supporto di Instagram che è fonte di ispirazione, ho creato un fantastico percorso fatto di natura, escursioni e trekking, città, punti panoramici e enogastronomia.
E’ stata una settimana ricca e travolgente, pazzesca e emozionante. Ogni giorno non facevo altro che meravigliarmi della bellezza di questa destinazione che consiglio davvero a tutti. Proseguendo nella lettura scoprirai le 10 tappe assolutamente imperdibili durante un viaggio sul Garda Trentino.

1- Torbole sul Garda

Prima di questo viaggio non avevo mai sentito parlare di Torbole. Una cittadina adagiata sulle rive del lago, dolce e accogliente. Complice l’ultimo appartamento trovato proprio qui ho avuto la possibilità di godere della tranquillità di questo luogo.

Un tesoro nascosto.
Un borgo dove il porticciolo colorato di barchette e la Casa del Dazio, sede della dogana austriaca, danno a Torbole un’atmosfera veneziana.

Garda Trentino, itinerario di viaggio

Un punto panoramico per ammirare Torbole dall’alto.
La base per la tua settimana sul Garda Trentino.
Una passeggiata di sera al tramonto con il rumore del lago che fa da sottofondo.
Una spiaggia dove rilassarsi e prendere il sole.
Uno specchio d’acqua dove praticare sport acquatici come il windsurf, la vela ma anche il sup.
Una birra Dolomiti osservando le lucine che si riflettono sul lago di notte.
Il silenzio.
Il lago che rilassa e rigenera.

Torbole dista appena pochi chilometri a piedi da Riva del Garda e le due cittadine sono collegate anche da una ciclabile vista lago che si può percorrere a piedi o in bicicletta.
Scegli di non prendere la macchina e, se il tempo lo permette, goditi la strada camminando passo dopo passo.

In alternativa, i due punti sono anche collegati via lago dal servizio battelli di Navigarda.

Garda Trentino, itinerario di viaggio

Con la Garda Guest Card, di cui ti parlerò sotto, avrai una tratta omaggio. Ti consiglio perciò di fare Torbole – Riva (o viceversa) in battello e poi il ritorno a piedi o in bicicletta!

2- Escursione in bici sul Garda Trentino

Torbole è un punto di partenza perfetto per andare alla scoperta del Garda Trentino e fare tante esperienze. Se anche tu ami una vacanza attiva, affitta una bici, scegli una pista ciclabile e pedala alla scoperta di un magnifico territorio.

Garda Trentino, itinerario di viaggio

In paese tanti sono i punti dove affittare una bici. Io mi sono trovata bene da Carpentari. Abbiamo affittato 2 city bike, una con sellino per bimba e caschetto sempre per lei, per un totale di €20 con 5 ore a disposizione.

Abbiamo optato per un tour in bici semplice, panoramico e immerso nella natura. Da Torbole abbiamo preso la pista ciclopedonale “Sarca” verso Arco passando per Ceniga e Dro. Il percorso è magnifico e regala viste spettacolari come quella sul castello di Arco.

Garda Trentino, itinerario di viaggio

Tra ulivi e vigneti, lungo la Busa trentina, circondato da montagne e cascate, fuori dal traffico, tra uno scatto e l’altro, pedalare sarà ancora più piacevole!

Lungo il tragitto inoltre troverai vari produttori locali e punti ristoro dove fare un picnic in mezzo al verde. Noi abbiamo scelto il Chiosco per Matteo dove si trova anche un parco giochi colorato per i bimbi. Dopo pranzo, prima di rimettermi in sella, ho messo a bagno i miei piedini nella gelida e frizzante acqua del fiume Sarca. Un brivido lungo la schiena e tanta adrenalina.

3- Sentiero Busatte-Tempesta

Tengo a precisare subito che per fare questa esperienza con un bimbo piccolo non ancora abituato a camminare per tanti chilometri, bisogna attrezzarsi con un marsupio o uno zaino da montagna porta bimbi. Qui non si può procedere con il passeggino in quanto il trekking è fatto di scalini e sentiero di montagna.
Ma vale davvero la pena farlo! Quindi attrezzati e vai!

Si tratta di una camminata spettacolare fatta di varie serie di scalinate di ferro (400 gradini totali) a picco sul lago di Garda.

Garda Trentino, itinerario di viaggio

Si può scegliere se partire da Busatte o da Tempesta, fare un percorso ad anello, tornare indietro a piedi o scegliere di raggiungere la tappa di ritorno in bus linea ATV. Insomma nessuna scusa 😉

Noi siamo partiti dal Parco delle Busatte dove c’è anche la possibilità di fare un picnic, concedersi un momento di gioco con i bimbi grazie a un piccolo parco giochi (sul Garda Trentino ne troverai tantissimi), mangiarsi qualcosa al bar-ristorante e cimentarsi in un bel Parco Avventura in mezzo al bosco.

L’escursione panoramica Busatte-Tempesta regala scorci pazzeschi vista lago ed è anche molto istruttiva grazie a varie tabelle esplicative su aspetti geologici e floreali poste lungo il tragitto. Il sentiero è facile ma richiede un minimo di allenamento fisico.
Forse non sapevi che ai tempi dell’Impero austroungarico la località Tempesta segnava il confine con l’Italia!

4- Riva del Garda

Una città elegante, una meta magica, un panorama imperdibile, tante viuzze ricche di ristorantini tipici: Riva del Garda è davvero una meta che ti entusiasmerà!
Per godere di un magnifico panorama sul Lago di Garda ti suggerisco di salire in vetta dove si trova il Bastione, voluto dai veneziani nel 1507.

Garda Trentino, itinerario di viaggio

Potrai raggiungerlo in due minuti con il nuovo ascensore inclinato panoramico fatto di vetro (una tratta è gratuita con la Garda Guest Card).
Controlla orari e prezzi aggiornati sul sito Garda Trentino.
Presso la stazione a monte è situato anche un bar-ristorante.

Al ritorno ti consiglio però di farla a piedi e di scendere da un facilissimo sentiero immerso nel verde! Il tempo di percorrenza è di circa 20 minuti ed è possibile farlo anche con il passeggino.

In centro a Riva un’altra tappa da non perdere è la Rocca, sede oggi del MAG Museo Alto Garda, in riva al lago.
Un’altra visita che ti suggerisco è quella alla Centrale Idroelettrica di Riva, un edificio degli anni Venti visibile arrivando a Riva con il battello.

Ma ovviamente ti propongo prima di ogni cosa di perderti per Riva con lo sguardo all’insù per non perdere la bellezza dei suoi palazzi. La città vecchia ti ruberà il cuore con Piazza 3 Novembre, la Torre Apponale, Piazza San Rocco e Porta Bruciata e le altre porte.

Cerchi un posto dove cenare all’aperto? La caratteristica locanda La Montanara, situata in uno dei vicoli di Riva, sarà perfetta per la tua pausa di gusto.
Ma prima concediti un aperitivo con un Hugo al bar Punta Lido vista lago!

5- Cascata del Varone

Attrazione naturalistica situata a circa 3 km a nord di Riva. Una sosta piacevole che può essere arricchita anche da un picnic lungo una delle aree a disposizione. Parcheggio gratuito ma attenzione ad andarci in alta stagione! Scegli orari poco praticati altrimenti rischierai di fare lunghe file.
Qui il passeggino è meglio lasciarlo in macchina ed attrezzarsi con un marsupio oppure, visto che non c’è da camminare tanto, i bimbi come Viola possono anche farla a piedi.

Il Parco Grotta Cascata Varone è formato una cascata che si può ammirare da due punti, uno inferiore e uno superiore. Questa è alimentata dalle perdite sotterranee del meraviglioso Lago di Tenno che formano il Torrente Magnone che si tuffa nella forra naturale, erosa in 20.000 anni dall’acqua, con un salto di quasi 100 metri!

Garda Trentino, itinerario di viaggio

Passando dalla vista inferiore a quella superiore, potrai godere della bellezza di un colorato parco botanico.
Non dimenticare di portare con te il k-way che ti tornerà molto utile percorrendo i camminamenti che ti consentono di ammirare il fragoroso e spettacolare salto d’acqua. Un’esperienza unica nel suo genere, molto divertente anche per i bimbi, che ti lascerà senza fiato!

6- Lago di Tenno

Lascia la macchina in uno dei parcheggi vicini e incamminati a piedi. Il lago di Tenno si raggiunge con una scalinata che percorrendola, passo dopo passo, ti regalerà un paesaggio naturalistico senza paragoni.
Uno specchio d’acqua azzurro turchese ti farà sobbalzare il cuore.
Un tesoro di una bellezza speciale, un luogo dove rilassarsi, fare una passeggiata, godere di un picnic all’aria aperta.

Garda Trentino, itinerario di viaggio

Questa è la classica gita fuori porta che puoi fare da Torbole per godere di un paesaggio mozzafiato e coinvolgente.

Il perimetro del lago è percorribile a piedi in circa un’ora e facendolo potrai godere di scorci meravigliosi lungo le sue rive. Cerca il tuo spazio ideale, accomodati e goditi lo spettacolo.
E’ presente anche un chiosco ma ti consiglio di partire attrezzato per tua sosta picnic. In un contesto alpino, circondato dalla macchia mediterranea questo specchio d’acqua azzurro saprà regalarti infinite soddisfazioni. Il colore è dato dal bosco che lo abbraccia e dalle pietre bianche del fondale. Potrai anche fare il bagno in un’acqua limpidissima e raggiungere a nuoto o a piedi l’isolotto situato nel mezzo del lago.

7- Canale di Tenno

Il caratteristico borgo medievale di Canale, uno dei borghi più belli d’Italia, può essere raggiunto in 15 minuti a piedi dal lago. Un luogo sul Garda Trentino dove il tempo sembra essersi fermato. Magia, stupore, meraviglia e bellezza ti attendono in questo paesino di montagna arroccato su un versante a metà strada tra il Lago di Garda e le Alpi.

Garda Trentino, itinerario di viaggio

I vicoli e le piazzette sono anche la location perfetta per i mercatini di Natale che si svolgono qui ogni anno. Il paese, dopo essere stato abbandonato negli anni del dopoguerra, è tornato a risplendere negli anni Sessanta grazie all’attività artistica. Qui infatti si trova la Casa degli Artisti, intitolata a Giacomo Vittone e sede di ritrovo per artisti di tutta Europa.

Dopo aver esplorato il borgo, fermati per un calice di vino e un aperitivo alla Locanda del Borgo in piazzetta. Circondato da un’atmosfera di altri tempi, potrai gustarti la tua pausa in un luogo magico.

Da qui, se ami camminare, potrai intraprendere il sentiero che in 45 minuti ti porterà al Rifugio San Pietro.

Ma prima di passare alla prossima tappa voglio anche consigliarti di visitare Tenno e il suo castello costruito intorno al XII secolo.
Da qui si gode di una indimenticabile vista sul lago di Garda e se cerchi un ristorante dove assaggiare un piatto tipico ecco che proprio a Tenno si trova il Ristorante Antica Croce. Di fronte al castello illuminato sarà un’esperienza divina assaggiare la cucina del Garda Trentino!

8- Rifugio San Pietro

Raggiungibile a piedi o anche in macchina (tranne l’ultimo pezzetto che si deve fare comunque a piedi). Il Rifugio San Pietro situato a 974 s.l.m. in località Monte Calino è un balcone sul Garda con vista spettacolare!
Si tratta di un rifugio escursionistico di bassa montagna dove regna una cucina tipica trentina. Per un’esperienza da sogno puoi anche decidere di passare qui la notte e svegliarti alle prime luci dell’alba per assaporare in silenzio la magia della natura.

Qui un bel parco giochi farà divertire i più piccoli mentre i genitori si potranno godere un buon calice di vino trentino.

Garda Trentino, itinerario di viaggio

Il Rifugio San Pietro è una meta perfetta per i bambini in quanto è anche fattoria didattica con conigli e caprette.
Segnalo, inoltre, una loro iniziativa molto carina e adatta a bimbi dai 3 ai 10 anni: “La Scuola nel Bosco”, percorsi motori e sensoriali, laboratori didattici con i materiali raccolti, pranzo al Rifugio o al sacco e letture animate.
Contatta il Rifugio per avere maggiori informazioni!

9- Lago di Ledro

Il territorio del Garda Trentino regala davvero tantissime proposte per una giornata immersi nella natura. Prendi la macchina e raggiungi la Valle di Ledro.

Qui dove si trova il Lago di Ledro che offre panorami montani emozionanti.
Lago balneabile, acqua davvero limpida e …gelata 😉

Garda Trentino, itinerario di viaggio

Fare un picnic al lago è stata una delle attività più divertenti di questo viaggio per ammirare come i bambini si adattano molto più facilmente di noi adulti ad ogni situazione e in qualsiasi luogo.

Lungo le rive del lago di Ledro, grazie alla spiaggia circondata da boschi e prati, potrai rilassarti, giocare e mangiare qualcosa di home made. Qui si possono inoltre praticare i più svariati sport acquatici e il Lago di Ledro è anche punto di partenza ideale per escursioni a piedi o in bici.

Ti segnalo anche il Museo delle Palafitte, per fare un salto nel passato di 4000 anni, completamente rinnovato, che si trova proprio lungo le rive del lago.

10- Ledro Land Art

E qui, proprio in questa valle, si trova uno di quei parchi che io amo. Un luogo dove arte e natura si sposano creando un connubio perfetto. Sto parlando di Ledro Land Art. Una tappa che non puoi saltare!

Questo percorso artistico nato nel 2012 per valorizzare il territorio e far avvicinare all’arte è situato nella pineta di Pur.
Qui in mezzo al verde sono conservate circa 20 opere che si mimetizzano e integrano molto bene con il paesaggio e l’ambiente circostante. Una piacevole passeggiata in mezzo alla natura circondato solo da bellezza.

Garda Trentino, itinerario di viaggio

Gli artisti invitati a produrre un’opera per questo parco hanno studiato la morfologia e le caratteristiche storico-ambientali del territorio e hanno creato un lavoro site-specific fatto con materiali ecosostenibili. Il luogo, dove collocare ogni singola opera, è stato scelto dagli artisti stessi che hanno lavorato direttamente in loco.
Un percorso divertente da fare anche con i più piccoli che esulteranno alla scoperta di ogni nuova opera e interagiranno a loro modo con essa.

Trentino Guest Card

Soggiornando in Trentino avrai diritto alla Trentino Guest Card gratuitamente. Dopo il tuo arrivo chiedila alla reception della struttura dove alloggi.
Questa offre tantissimi vantaggi per il viaggiatore e in caso di viaggio con minori si potrà richiedere la versione Family.

Garda Trentino, itinerario di viaggio

Ma quali sono questi vantaggi?
– Utilizzare tutti i mezzi pubblici provinciali in modo gratuito;
– entrare gratuitamente in quasi tutti i musei e castelli del Trentino;
– nello specifico per il Garda Trentino con la Garda Guest Card si avrà:
*una tratta Riva – Torbole o Torbole Riva gratuita con i battelli di Navigarda;
*una tratta gratuita (andata o ritorno) per la salita al Bastione con il nuovissimo ascensore!

Approfitta di questo pass per rendere il tuo viaggio ancora più emozionante!
Visita il sito per conoscere tutti i dettagli.

Dove dormire a Torbole sul Garda

Per questo viaggio, cercando all’ultimo minuto una struttura che accettasse il Bonus Vacanze 2020, ho trovato l’ultimo appartamento libero a Torbole sul Garda, la grande rivelazione della mia estate italiana.

Il Camping & Residence Maroadi è stato la soluzione perfetta per i nostri momenti condivisi in famiglia durante un Ferragosto inaspettato e soleggiato in montagna.

L’appartamento prenotato si trovava al Residence situato in pieno centro a Torbole e a pochi passi dal Camping. Moderno e accogliente con 26 appartamenti (trilocali con due camere da letto) molto spaziosi e luminosi dotati di terrazzino esterno, garage interrato e piscina condivisa. Una soluzione perfetta per tutti, con vista montagne.

Svegliarsi la mattina con i primi raggi del sole, uscire in terrazza e bere un caffè fumante guardando le montagne. Cosa darei per essere lì ora!

Garda Trentino, itinerario di viaggio

Al camping è presente un servizio di Ristorante-Pizzeria e i clienti del Residence possono usufruire di uno sconto per consumare lì i pasti.
Il personale, sin dalle comunicazioni via mail, si è subito reso super disponibile ed ho avuto la stessa impressione al momento del check-in quando ho chiesto informazioni per la Garda Guest Card e altri servizi.

Tengo a sottolineare che questa struttura è aperta tutto l’anno e che può essere la tua base per una vacanza anche invernale al ritmo di mercatini natalizi e atmosfera magica!
Contatti
Camping & Residence Maroadi
Via Gardesana, 13
38069 – Torbole – Trentino (Italy)
Telefono: +39 0464 505175
info@residencemaroadi.it
Sito

Ti saluto con una frase meravigliosa di Goethe.
Con che ardente desiderio vorrei che i miei amici si trovassero un momento qui con me, per poter gioire della vista che mi sta innanzi! … a pochi passi da me c’era questo maestoso spettacolo della natura, questo delizioso quadro che è il Lago di Garda, ed io non ho voluto rinunciare.

Spero che questo itinerario ti sia piaciuto.
Condividilo via social o con un amico, lascia un commento e iscriviti alla newsletter di Viaggio AnimaMente per non perdere le novità del blog!