Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Cosa non perdere La Costa Slovena

La Costa Slovena

, / 0

La Costa Slovena.

Andare in Slovenia non vuol dire solo andare per terme e benessere in quanto questa zona racchiude in sé anche tanti altri luoghi che valgono la pena di essere visitati.
Nel mio ultimo viaggio in Slovenia ho potuto apprezzare diverse tappe che ti consiglio se dovessi capitare da quelle parti.

Parco Naturale delle Saline di Sicciole
La Costa Slovena
Un parco con immensi campi di sale dove, dal Medioevo ad oggi, continua la tradizione della produzione dello stesso. Potrai vedere un paesaggio salinaio unico. Da Maggio a Settembre circa potrai assistere all’estrazione di sale marino e ricco di minerali con un metodo che risale a più di 700 anni fa.
Come prodotti secondari, dal procedimento di produzione del sale, si formano il fango delle saline e la salamoia.
La Costa Slovena
Nella parte settentrionale del Parco Naturale di Sicciole è stato inaugurato da pochi mesi il Centro Thalasso Spa Lepa Vida all’aperto dove potrai farti trattamenti con questi elementi naturali: sale, fango delle saline, salamoia e acqua marina.
Curiosità: hai mai provato i cioccolatini al sale?
Nella costa slovena li potrai assaggiare! Pezzetti di cioccolato ricoperti dal fior di sale prodotto nel Parco Naturale di Sicciole.

Degustare e mangiare
La Costa Slovena
Questa zona, che punta molto sul KM 0 è anche famosa per fare produzione di vino e così nel mio tour sono passata a visitare in Korte la cantina Korenika&Moskon.
Questa azienda produce Malvasia, Moscato Giallo, Paderno prodotto da uve Malvasia, Refosco, Kortinca e un’altra parte di produzione è dedicata, invece, a vini mondiali.
Azienda con certificazione Bio dal 2008 e da quest’anno anche azienda Biodinamica perchè non usa sostanze chimiche ma predilige l’utilizzo dell’ortica, sotto forma di infuso.
Veniamo accompagnati poi in una meravigliosa cantina scavata nella roccia e qui facciamo un giro di degustazione vini e formaggi.
Il mio vino preferito? La Malvasia!
La costa slovena è anche famosa per la produzione di olio.
La Costa Slovena
Io ho avuto l’opportunità di provare diverse tipologie dell’olio extra vergine d’oliva DOP e biologico Lisjak. Grazie al produttore abbiamo fatto una degustazione (con il metodo del “risucchio”) degli oli Orange, Lemon, Gold e Bianchera Istriana.
Per cena consiglio Hiša Torkla, un ristorante a Izola arredato in stile moderno, con cibo locale e ricette tipiche ed una meravigliosa vista sul verde della Slovenia. Questa zona è anche ricca di tartufi ed indovina che avevo io per cena? Gnocchi al tartufo nero!
La Costa Slovena
Se invece vuoi rimanere in zona Portorose per cena ti consiglio il Ristorante Pizzeria Figarola situato proprio davanti al Grand Hotel.

Pirano
La Costa Slovena
La città di Pirano è stata davvero una bella scoperta che merita mezza giornata di visita!
Siamo partiti, con la guida Irena, da Piazza San Rocco oggi Piazza della Fratellanza, siamo poi passati sotto una delle sette porte del centro, Porta Marciana.
Irena ci ha raccontato la storia di Pirano che fu costruita dalla gente che veniva da Aquileia.
Giuseppe Tartini dà il nome alla piazza centrale dove si trovano il palazzo municipale, il tribunale, la loggia e la casa veneziana.
Siamo poi andati verso la Chiesa di San Francesco. A Pirano le case hanno le persiane e le vie sono strette in stile tipico mediterraneo.
Dall’alto della Chiesa di San Giorgio, protettore della città di Pirano, si scorge un bellissimo panorama e le mura della città che, con i loro merli, sembrano formare un castello.
Sopra alla Chiesa c’è l’Arcangelo Michele che, girando con il vento, dice come sarà il tempo: se è girato verso sud ci si aspetta la pioggia mentre, se è girato verso nord e quindi verso Trieste ci sarà il sole.
Da questo punto panoramico riuscirai a vedere la Croazia da una parte e l’Italia con Trieste dall’altra.
Pirano è il classico paesino di mare con vicoli, scorci e paesaggi mozzafiato. Finita la visita puoi anche decidere di farti un bel bagno nelle acque della Slovenia o di fermarti a mangiare in uno dei ristorantini vista mare!

Nella Costa Slovena poi puoi andare per Casinò se ti piace il gioco, farti una passeggiata lungomare e fermarti a bere qualcosa in uno dei tanti locali di Portorose, visitare l’allevamento ittico Fonda famoso per il Branzino di Pirano, scoprire le località di Izola e Koper o dedicarti allo sport facendo uno dei percorsi in bici segnalati dalle mappe.

Buon relax e buona scoperta della Costa Slovena!