Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Cosa non perdere Lo Storico Giardino Garzoni a Collodi

Lo Storico Giardino Garzoni a Collodi

, / 3

Lo Storico Giardino Garzoni a Collodi.

Collodi è un piccolo paesino della Toscana, a solo un’ora di macchina da Firenze. Il suo nome è ormai legato da anni al Parco di Pinocchio, ma non tutti sanno che questo borgo medievale ospita uno dei giardini più belli d’Italia: lo Storico Giardino Garzoni.

Il Giardino ha più di 300 anni ma non è mai stato così in forma come adesso! Proprio in questi giorni sono in atto gli ultimi ritocchi per il grande evento che, per la prima volta in assoluto, si svolgerà in questo bellissimo luogo: dal 1° maggio al 2 giugno 2015 si terrà il Flower Show di Primavera e poi dal 14 agosto al 13 settembre il Flower Show di Autunno.
Grazie ad un’impegnativa opera di restyling il Giardino torna a fiorire e a mostrarsi in tutto il suo antico splendore, i visitatori potranno ammirare le fioriture stagionali e condividere la realizzazione dei parterre fioriti.
Questo luogo potrebbe essere il punto di partenza per visitare la Toscana! Potresti organizzare un noleggio auto per viverti questa magnifica regione in completa libertà.

Lo Storico Giardino Garzoni a Collodi

Verranno piantate 80.000 nuove piante per raggiungere l’effetto desiderato: un giardino policromo pieno di fiori e colori. Anche se il progetto ha un piano di sviluppo di tre anni, già da questa primavera e questo autunno lo spettacolo è garantito. Io ho avuto la possibilità di scoprire un’anteprima di quello che potrai vedere dal primo maggio e voglio condividere con te tutta questa meraviglia.

Lo Storico Giardino Garzoni a Collodi

Il Giardino di Villa Garzoni prende forma nel 1600, in un periodo storico decisamente “illuminato”, in cui la ricerca del piacere estetico unita alla conoscenza e agli studi nelle discipline artistiche-architettoniche, lo portano alla trasformazione da boschetto a vero e proprio monumento.
Questo Giardino celebra quindi la bellezza sia estetica che culturale, nato dalla passione e dal progetto dell’uomo. Ed è proprio la bellezza ad avvolgerti quando ci entri, il colpo d’occhio iniziale è bellissimo perché il giardino sfrutta il terreno in pendenza e, grazie ad una serie di spalti e viali, scende dalla cima accompagnato da una scalinata con giochi d’acqua e si apre in un parterre che sembra voglia abbracciarti.

Il parterre è ampio, con due vasche grandi con cigni neri e anatre dove per il Flower Show verranno messe ninfee e fiori di loto [la fogliona verde gallegiante con il fiore sopra!]. Intorno ci sono aiuole con ortaggi, verdure e piante aromatiche [carciofi, lattuga, basilico, peperoncini], lavanda, papaveri, verbena per citarne alcuni. Tutto intorno ci sono delle statue, io ho riconosciuto Diana e Bacco!

Lo Storico Giardino Garzoni a Collodi

Lo Storico Giardino Garzoni a Collodi

Lo Storico Giardino Garzoni a Collodi

Salendo gli spalti del giardino si incontrano altre nuove piante: rose, bosso per le siepi, piante aromatiche e alcune begonie ma ne verranno piantate ben 2.400 per creare un effetto tappeto colorato! Percorrendo tutti i gradini del giardino si arriva alla cima, sovrastata dalla fontana della Fama. Qui sono stati piantati dei fiori davvero particolari, le protea little prince.

Lo Storico Giardino Garzoni a Collodi

Per scendere e tornare al parterre sono passata dal viale delle camelie, dove sono state piantate numerose specie di questo fiore rappresentativo della Famiglia Garzoni.

Durante la passeggiata ho trovato anche il labirinto del giardino e ovviamente mi ci sono persa!

Ma la cosa più bella viene subito dopo il labirinto, un bellissimo canneto dove il bambù cresce indisturbato raggiungendo altezze impressionanti. Lungo il percorso, proprio tra queste alte canne, si trova anche una panchina dove poter scattare qualche foto o meglio ancora, per fermarsi ad ammirare il verde e la pace di questo angolino. Andando avanti si incontrano i pavoni e le gru e si attraversa il viale delle palme con una parete ricoperta da piante di arance da cui fanno capolino appena sopra i busti degli Imperatori e dei Satiri.

Lo Storico Giardino Garzoni a Collodi

Lo Storico Giardino Garzoni a Collodi

L’attrazione più famosa del Giardino è la Butterfly House, un edificio-serra dove è stato riprodotto l’ambiente tropicale. Qui vivono centinaia di farfalle e falene. Quando si entra l’umido è soffocante ma dopo pochi minuti non ci si fa più caso perché si rimane incantati dalle enormi farfalle colorate che girano indisturbate, mangiano o riposano. Basta fare attenzione per scovarne una dietro una foglia o mimetizzata sul tronco di una pianta.

Lo Storico Giardino Garzoni a Collodi

La visita di questo giardino è stata una vera sorpresa per me, a pochi passi da casa ho scoperto un luogo magico e prezioso, la mano dell’uomo ha plasmato la natura dando vita a qualcosa di spettacolare. Una giornata trascorsa qui, in mezzo al verde e ai colori, è rigenerante sia per gli occhi che per il cuore. E con un po’ di fantasia possiamo tornare indietro nel tempo, immaginare lo splendore del passato in un tempo quasi fiabesco… sembrerà quasi di vedere dei personaggi dell’epoca settecentesca passeggiare nel giardino!

Lo Storico Giardino Garzoni a Collodi

Durante il Flower Show il Giardino è aperto tutti i giorni dalle ore 8:30 fino al tramonto senza interruzione [Butterfly House compresa]. Si può acquistare il biglietto singolo oppure scegliere un biglietto unico che comprende la visita del Giardino Garzoni e del Parco di Pinocchio!