Viaggi e Web 2.0

Home Viaggi Cosa non perdere Da Camaguey a Playa Santa Lucia

Da Camaguey a Playa Santa Lucia

, / 0

Da Camaguey a Playa Santa Lucia.

Continuerò a scrivere di Cuba con una luce particolare negli occhi e una carica diversa. Ogni singolo luogo di quella tanto desiderata isola mi è rimasto nel cuore e la voglia di tornare da quelle parti, il prossimo anno, è davvero infinita.
Da Camaguey a Playa Santa Lucia
Cuba ha un patrimonio artistico e storico che va oltre, ha un mare che respira, ha una natura selvaggia che incanta. Cuba è tutto, Cuba ormai la vivo e la desidero come nessun’altra destinazione al mondo.

Oggi ti racconto il mio itinerario da Camaguey a Playa Santa Lucia.
Da Camaguey a Playa Santa Lucia
Durante il mio viaggio per FITCuba2015 sono andata alla scoperta della città di Camaguey, la terza città cubana. Il suo centro storico è Patrimonio dell’Umanità dal 2008. Una tappa imperdibile, una destinazione che non può mancare nel tuo itinerario. Ci troviamo a circa 550 km a est de L’Avana [tanto per dare delle coordinate].
Da Camaguey a Playa Santa Lucia
La città, fondata nel 1514 dagli spagnoli e chiamata Santa Maria del Puerto del Principe, ha compiuto 500 anni proprio lo scorso anno [insieme alle città di Santiago de Cuba, Trinidad e Sancti Spíritus]. Respirerai un’aria coloniale quando passeggerai per le sue vie, attraverserai le sue piazze, ammirerai i palazzi del centro storico.
Con i raggi del sole infuocati che illuminano la città, i colori delle case e degli edifici risplenderanno in un connubio di bellezza e arte. Per l’anniversario della città sono stati creati nuovi punti di interesse e nuovi alberghi, come l’Hotel Santa Maria, che incontrerai lungo il tuo percorso camminando per Camaguey con quella carica che solo Cuba può donarti.
Da Camaguey a Playa Santa Lucia
Il simbolo della città è rappresentato dalle giare [tinajones] che fanno ricordare i tempi passati in cui l’acqua era poca e bisognava andare a prenderla per averne delle scorte. Il suo centro storico, che racconta una storia antica, è uno dei migliori conservati nell’isola, con un’architettura totalmente diversa da quella delle altre città [patio, ringhiere che proteggono le finestre in legno, colonne neoclassiche e decori interni]. Un altro importante motore della città erano le chiese [le decisioni venivano prese con il permesso della Chiesa Cattolica] e per questo, a Camaguey, si trovano molti luoghi religiosi e sacri, come La Soledad, La Mercede, La Cattedrale, San Juan de Dios e Sagrato Corazon de Jesus. Ma Camaguey è anche parchi, musei, università e vita notturna [con la Casa de la Trova, ad esempio].

Arrivando a Camaguey rimarrai senza fiato in Piazza di San Juan de Dios, ti ho avvisato.
Da Camaguey a Playa Santa Lucia
Conservata perfettamente e di una bellezza spropositata la piazza è uno dei luoghi principali della città. Imbocca Funda del Catre, la strada più stretta di Cuba, recati alla Sierra de Cubitas per ammirare un alto patrimonio speleologico e del periodo aborigeno precolombiano, ammira il Teatro Principale sede del Balletto di Camaguey e il Cines Recorrido.

E proprio nella piazza più bella e caratteristica della città potrai pranzare a La campana di Toledo, ristorante specializzato in cucina cubana. Non perdere l’atmosfera che si respira all’interno del cortile ombreggiato, mentre in sottofondo un gruppo di musicisti suonano le note che puntano al cuore. Concediti una pausa relax qui nelle ore più calde della giornata e lascia scivolare la tua mente lungo binari che portano all’infinita bellezza, al dolce innamorarsi di nuovo.

Nella città di Camaguey, durante l’anno, ci sono varie manifestazioni ed eventi da non perdere:
-la Settimana della Cultura Camagueyana. Il 2 febbraio si celebra l’anniversario della fondazione della città;
-il Festival Internazionale di Teatro, che si svolge ogni due anni;
-il Carnevale, detto anche San Juan Camagueyano, con sfilate, cene, gruppi di ballerini locali, costumi: dal 24 al 29 di giugno;
-la Festa della Giara, a Novembre, che mette in mostra i valori della città e le sue espressioni culturali; 

-e ancora tanti appuntamenti legati all’arte, al teatro, al cinema, ai video e alle immagini.
Una città culturalmente attiva e ideale da visitare in qualsiasi periodo dell’anno!
Da Camaguey a Playa Santa Lucia
Se ami l’ecoturismo devi allontanarti dal centro città e visitare la zone de la Sierra di Cubitas, Hoyo de Bonet e la Sierra di Najasa: splendidi itinerari per una giornata immerso nel verde e nella natura cubana.

Da Camaguey a Playa Santa Lucia? Se cerchi sempre di mixare il mare con la cultura e la storia, nella costa nord della provincia di Camaguey, non perderti Santa Lucia, una famosissima località di mare con 21 km di spiaggia.
Da Camaguey a Playa Santa Lucia
Gli amanti delle immersioni troveranno qui il loro paradiso grazie alla meravigliosa barriera corallina, ad una colorata fauna marina, ai relitti e a una natura rigogliosa. Sabbia bianca, acqua poco profonda con colori sgargianti che esplodono sotto i raggi del sole, ideale per gli sport nautici.

Se il tuo itinerario di viaggio da Camaguey a Playa Santa Lucia è giunto al termine e hai bisogno di un posto dove passare la notte ti suggerisco l’Hotel Brisas Santa Lucia, con vista mare.
Da Camaguey a Playa Santa Lucia
Le camere sono semplici, colorate e spartane ma, al tempo stesso accoglienti e caratteristiche. Numerosi sono i bar dove prendere un cocktail o un refresco. Io ho avuto anche la fortuna di cenare in spiaggia, con i piedi a contatto diretto con la sabbia bianca, e di godermi uno spettacolo musicale a tutto volume sotto un cielo stellato.

Da Camaguey a Playa Santa Lucia: un itinerario che vale la pena provare, una rotta che merita di essere scoperta, un attimo di viaggio che ti permetterà di abbinare alla cultura e allo storia cubana un mare da favola.